Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | DNC

Pallacanestro Molinella vs Virtus Intech Imola 76-77

Di Ufficio Stampa Pallacanestro Molinella

Pagina 1 di 1

14/05/2022

Pallacanestro  Molinella    vs Virtus Intech Imola  76-77

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA   

 

Pallacanestro  Molinella    vs Virtus Intech Imola  76-77

(parziali: 19-26 / 42-40 / 61-59)

Molinella: Guazzaloca 6, Brandani 8, Cobianchi ne, Labovic 2, Zanetti 2, Gianninoni 23, Bonanni 15, Bacilieri, Montaguti 4, Nanni ne, Zhytariuk 16. All: Castaldi

Tre secondi. Il lasso di tempo in cui la Virtus Imola ha temuto di perdere, dopo una partita straordinaria della Pallacanestro Molinella. Il cuore dei tifosi locali si è fermato, ieri sera,  quando l’arbitro  ha fischiato un fallo, a  tre secondi dalla fine, ai danni di Bonanni. Il punteggio, in quel momento, era sul 76 a 77. I due liberi avrebbero potuto ribaltare le sorti della gara. Peccato non sia accaduto, ma, comunque, Bonanni resta uno dei protagonisti indiscussi del nostro campionato. In ogni caso, Imola ha temuto in quei pochi secondi di perdere e di dover andare alla terza partita. Non c’è nulla da recriminare:  nessuno, dopo la partita di andata persa di quasi trenta punti,  avrebbe mai immaginato una prestazione oltre ogni limite dei nostri giocatori. I tifosi locali, nonostante la sconfitta, hanno applaudito i loro beniamini Zhytariuk ‘Slava’, capitan Brandani, Guazzaloca, Gianninoni ( super performance di ‘Flash’), Zanetti, Montaguti, Baccilieri, Labovic e ovviamente Bonanni. Lo scacchiere tattico disegnato da coach Castaldi ha fatto la differenza per lunghi tratti della gara. I nostri giocatori sono riusciti a limitare Seskus e Diminic, e la difesa molinellese è stata quasi imperforabile. Soltanto la zampata del campione ha fatto la differenza: Diminic, infatti, ha piazzato la bomba del + 1 a 50 secondi dalla fine. E da quel momento nessuno ha più segnato. L’equilibrio è stato il leit motive di tutto il confronto. I valori in campo si sono livellati perché i nostri giocatori hanno dato l’anima. Alla fine, tante strette di mano fra le due formazioni. Imola ha capito di avere domato un grande avversario. I primi playoff in serie C Gold si sono conclusi con un’eliminazione, ma la Società, lo Staff tecnico e i Giocatori sono usciti a testa alta dal parquet. I tifosi, ancora una volta, hanno fatto la differenza. Molinella è una Grande Famiglia e una bella storia dei nostri tempi.

 

Area Comunicazione e Stampa

Pallacanestro  Molinella 

Commenti

PUBBLICITA'