Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | DNB

Intech Virtus Imola - Chiude il roster giallonero Borislav Mladenov

Di Carlo Dall'Aglio

Pagina 1 di 1

02/08/2022

Intech Virtus Imola - Chiude il roster giallonero Borislav Mladenov

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA      

 

Intech Virtus Imola - Chiude il roster giallonero Borislav Mladenov

BORISLAV MLADENOV: "QUEST'ANNO CI DIVERTIREMO"

L’esterno bulgaro di formazione italiana chiude il roster giallonero. La sua firma garantisce talento e temperamento

La Virtus Imola è orgogliosa di presentare l’ultimo atleta del roster 2022/2023, in ordine temporale: Borislav Mladenov, per tutti “Bobby”, ha firmato l’accordo annuale con i gialloneri.

Play/guardia, classe 2000, 202 centimetri, bulgaro di nazionalità, ma di formazione italiana, Mladenov è un talento in piena rampa di lancio, dopo le prime esperienze senior tra Rimini e Sofia, in Bulgaria.

Estremamente carico in vista della nuova stagione, sa, in partenza, che dovrà alzare ulteriormente il livello del proprio gioco per divenire determinante nella serie B nazionale. Di certo non teme nessun avversario e nessuna squadra, all’inizio di una stagione che potrebbe lanciarlo definitivamente nel panorama del basket nazionale.

A Rimini sponda Crabs, tutta la trafila delle giovanili, con la gioia del debutto in serie B con coach Massimo Bernardi in panchna, poi il viaggio in Bulgaria alla Levski Sofia, con cui conquista la coppa nazionale. Infine, il ritorno a Rimini sponda Rinascita Basket con cui colleziona quasi 10 punti a partita nella stagione 2020/2021 e circa 5 punti a partita nella stagione 2021/2022.

“Bobby” è un esterno dal grande temperamento ed atletismo che si pone pochi obiettivi se non quelli di vincere quante più partite possibile, dando battaglia in ogni partita. Nelle sue corde, oltre alla precisione balistica, ha la capacità di attaccare il ferro anche per schiacciare e, in difesa, stoppare i tentativi degli avversari.

Andrà a chiudere un roster particolarmente giovane, talentuoso e determinato a crescere sia a livello individuale che come squadra: l’età media è di circa 23 anni, con ben 5 atleti nati dopo il 2000 ed il solo Morara over 30.

Il suo arrivo in terra imolese è l’ennesima perla dello staff tecnico virtussino che va ad implementare un quadro particolarmente interessante dal punto di vista tecnico e di motivazioni, nella stagione che rivedrà la Virtus in serie B.

Borislav Mladenov, per tutti “Bobby”, benvenuto nella grande famiglia della Virtus Imola! 

“Grazie mille e un saluto a tutti i tifosi!!!”

Cosa ti ha spinto ad accettare la proposta ed il progetto dello staff tecnico giallonero?

“Per prima cosa perchè siamo una squadra giovane dove ci sono giocatori con cui ho già giocato e che conosco. Eppoi il modo in cui l’allenatore Marco Regazzi mi ha informato sulla squadra che è ambiziosa. Sono sicuro che faremo bene durante questa stagione”.

Vai a completare un roster per buona parte nuovo e farcito di giovani forti ed ambiziosi. Sei pronto  mentalmente alla nuova stagione?

“Come dicono gli americani ”if you stay ready you ain’t got to get ready”. E io sono sempre pronto”.

Nella scorsa stagione hai dovuto affrontare anche una lesione muscolare al quadricipite della gamba sinistra. Ora sei completamente a posto fisicamente per affrontare questa nuova avventura?

“Sì, era un infortunio che mi ha messo fuori causa per un mese, però adesso sono pronto”.

Dopo l’iter nelle giovanili ai Crabs Rimini, con tanto di debutto da giovanissimo in Serie B, hai scelto l’esperienza in Bulgaria al Levski Sofia. Come descrivi queste due piazze?

“I due ambienti erano molto buoni, anche se molto diversi tra di loro. Sia a Rimini che a Sofia ho incontrato diverse persone buone che mi hanno voluto bene e che mi hanno aiutato nella crescita cestistica e umana”.

Ti si potrebbe definire riminese doc, grazie anche alla tua formazione cestistica ai Crabs. Imola con Rimini condivide i valori e la storia della Romagna. Dunque, dovresti ambientare velocemente?

“Non ho problemi: sono un ragazzo che riesce ad ambientarsi molto velocemente alle nuove realtà”.

I tuoi obiettivi personali e di squadra in questa stagione?

“I miei obiettivi sono di fare bene le cose che so fare ed aiutare la squadra. Come team, se faremo ciò che dobbiamo e sappiamo fare, sicuramente potremo arrivare in alto e molto avanti”.

Altra cosa che accomuna la Virtus Imola a Rimini è l’influenza della Curva con i tifosi che accompagnano la vita della squadra in ogni angolo d’Italia. Cosa prometti all’Armata Giallonera?

“Posso promettere che ci sarà da divertirsi quest’anno! La Curva la conosco un po’ per fama, però presto la conoscerò meglio e ne sarò entusiasta”.

 

 

Carlo Dall’Aglio

Responsabile Area Comunicazione Marketing

Intech Virtus Imola

 

Commenti

PUBBLICITA'