Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Volley | Naz.li Femm.le | Serie B2/F

Alla Conad Alsenese la diagonale Mercedes Pieroni-Noemi Chini

Di Luca Ziliani

Pagina 1 di 2

12/08/2022

Alla Conad Alsenese la diagonale Mercedes Pieroni-Noemi Chini

Seguici su Facebook :     VOLLEY EMILIAROMAGNA  

La palleggiatrice piemontese classe 1994 e l'opposta pisana di un anno più giovane sono reduci insieme dalla promozione in B1 a La Spezia

 

ALSENO (PIACENZA), 11 AGOSTO 2022 - Amiche e compagne di squadra, nella scorsa stagione hanno festeggiato insieme il salto alla B2 alla B1 e ora - sempre insieme - sono pronte alla nuova avventura pallavolistica, "sbarcando" in terra piacentina. La Pallavolo Alsenese del presidente Stiliano Faroldi dà il benvenuto alla palleggiatrice Mercedes Pieroni (classe 1994) e all'opposto Noemi Chini (classe 1995), protagoniste nella scorsa stagione del salto di categoria con la maglia della Matec Volley Spezia.

MERCEDES PIERONI - Nata il primo agosto 1994 a Quilmes (Argentina) da genitori argentini ma con bisnonni italiani, Mercedes è in Italia dall'età di 8 anni e si è avvicinata alla pallavolo a Romagnano Sesia, prima di una crescita che l'ha vista difendere i colori di diverse squadre nel Nord Italia: in primis, la maturazione alla Scuola del Volley Varese con Eraldo Bonavita e Annalisa Zanellati, poi Red Volley Villata, Rovereto, Pisogne, il ritorno a Romagnano, l'esperienza in terra genovese con l'Olympia e l'avventura alla Matec, festeggiando la scorsa promozione in B1. Ora la prima esperienza in terra emiliana. "Mariano Guarnieri (consulente tecnico della Pallavolo Alsenese, ndc) - spiega la Pieroni - si è interessato e mi è stato proposto un bel progetto. Non nego che la presenza in squadra di Noemi è stata molto importante nella mia scelta: nella scorsa stagione abbiamo vissuto nella stessa casa, ci siamo trovate bene fin da subito e anche in campo abbiamo le stesse idee: ci piace lavorare molto in palestra. Come palleggiatrice, mi piace giocare una palla spinta se ci sono le condizioni per farlo".

Commenti

PUBBLICITA'