Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Professionisti | Serie A

Virtus Segafredo Bologna. Alla vigilia della trasferta con Napoli, microfono all’Assistant Coach Andrea Diana

Di Jacopo Cavalli

Pagina 1 di 1

02/10/2022

Virtus Segafredo Bologna. Alla vigilia della trasferta con Napoli, microfono all’Assistant Coach Andrea Diana

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA    

 

LBA, 1^ giornata | Diana: “Una prima sfida di Campionato ad alto coefficiente di difficoltà”

Gevi Napoli Basket vs Virtus Segafredo Bologna. Palla a due domani, domenica 02 ottobre, ore 20.30, PalaBarbuto (Na).

Diretta Eleven Sports, Eurosport 2 e Radio Nettuno Bologna Uno.

Arbitri: Paternicò, Borgioni, Galasso.

Rientra tra i convocabili Daniel Hackett. Indisponibili Jaiteh, Shengelia, Teodosic e Abass.

Esordio in campionato per la Virtus Segafredo Bologna. Alla vigilia della trasferta con Napoli, microfono all’Assistant Coach Andrea Diana:

“Andiamo a Napoli dopo aver affrontato due partite toste in due giorni, la prima con Milano dal punto di vista fisico e con un supplementare, la seconda con Sassari combattuta fino alla fine. Due partite vere che si sono concluse con la soddisfazione della vittoria e che potrebbero farci andare oltre la fatica e ci proiettano immediatamente in una prima sfida di Campionato ad alto coefficiente di difficoltà. Napoli è un campo caldo, con una bellissima atmosfera dove giocare, dobbiamo fare tesoro dell’esperienza passata in cui uscimmo sconfitti, inoltre ci sarà un po’ di emozione per la prima gara di Campionato LBA. Napoli è una squadra fisica, dovremo fare attenzione ai loro contropiedi e alla capacità di attaccare nei primi secondi dell’azione, JaCorey Williams è un lungo che ha esperienze europee importanti e che ha già giocato in Italia, è una squadra da affrontare con il giusto piglio e la giusta attenzione. L’ adrenalina della vittora in Supercoppa e l’emozione dell’esordio faranno dimenticare le fatiche nei due giorni di Brescia, dovremo abituarci subito a tutto ciò perchè questa stagione sarà così. Dovremo essere concentrati, alto livello di attenzione e avere un approccio importante alla gara”.

 

Area Comunicazione e Stampa

Virtus Segafredo Bologna

Jacopo Cavalli

 

LBA, 1^giornata | Gevi Napoli Basket vs Virtus Segafredo Bologna: 77 – 89

Di Jacopo Cavalli

Pagina 1 di 1

02/10/2022

LBA, 1^giornata | Gevi Napoli Basket vs Virtus Segafredo Bologna: 77 – 89

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA   

 

LBA, 1^giornata | Gevi Napoli Basket vs Virtus Segafredo Bologna: 77 – 89

Gevi Napoli Basket vs Virtus Segafredo Bologna: 77 – 89

(Q1 33 – 13; Q2 57 – 43; Q3 68 – 60)

Gevi Napoli Basket: Zerini 6, Howard 8, Johnson 16, Michineau 16, Agravanis 7, Dellosto, Matera ne, Uglietti ne, Williams 12, Stewart 10, Zanotti 2, Grassi ne. Coach: Buscaglia

Virtus Segafredo Bologna: Cordinier 2, Mannion 4, Belinelli 10, Pajola 2, Bako 8, Lundberg 11, Hackett 2, Menalo ne, Mickey 23, Camara ne, Weems 14, Ojeleye 13.  Coach: Scariolo

Arbitri: PATERNICO’ C. – BORGIONI D. – GALASSO M.

La cronaca del match.

Prima giornata di Campionato LBA 22/23, esordio in trasferta a Napoli per le V Nere di Coach Scariolo reduci dalla vittoria nella Supercoppa Italiana. Rispetto a Brescia rientra tra tra i dodici Daniel Hackett, ancora indisponibili Jaiteh, Shengelia, Teodosic e Abass. Il primo canestro in campionato porta la firma di Mickey, che segna, subisce il fallo e riporta la Segafredo in avanti dopo 2′ dall’inizio della gara (2-3), primo quarto che però vede la Gevi fare la voce grossa e portarsi sul +11 grazie alla precisione dall’arco di Michineau e Zerini e alla precisione dalla media di Johnson (17-6), Coach Scariolo chiama il time out a 5′ abbondanti dalla prima sirena. La Segafredo fatica a prendere le misure agli attacchi avversari e tocca il -18 sul finire di quarto, Bako si porta in lunetta per due volte nel tentativo di accorciare il vantaggio della squadra campana, tripla biancoblu sullo scadere e primi 10′ di gioco in archivio in favore della Gevi, 33 a 13. Belinelli prima e il centro belga poi provano a risalire la china, Bako soprattutto prova a penetrare spesso nel pitturato riuscendo a superare le linee nemiche e a  riportare sul -17 la Virtus Bologna (37-20), Johnson prova a tramortire le speranze di rimonta bianconera, ma la squadra di Coach Scariolo ora muove bene la palla davanti, esce pulita dai blocchi e con Belinelli, Lundberg e Mickey si riporta sul -14 a meno di 5′ dall’intervallo lungo (46-32). Ora la difesa virtussina si chiude, impedendo a Zerini e compagni di trovare il pertugio vincente, Mannion in contropiede e Mickey lasciato completamente solo, trovano così il -10 (48-38) a 3′ abbondanti dal termine, sul finire di tempo però Howard e Stewart provano a rimettere il solco tra le due squadre, Mickey trova la soluzione da tre e il primo tempo si chiude sul punteggio di 57 a 43 in favore della Gevi. La Virtus Segafredo parte forte, piazza il 7 a 0 di parziale e obbliga la panchina partonepa a fermare il gioco dopo 3′ dalla ripresa (57-50), Mickey e Weems si caricano i proprio compagni sulle spalle riportando a -5 Bologna a 3′ abbondanti dalla terza sirena (61-56), buona la difesa virtussina che ora lotta a rimbalzo con Ojeleye e chiude ogni varco ai giocatori di Coach Buscaglia, Weems segna prima che Michineau penetri per il nuovo +6 (66-60), ultimo canestro di marca campana quando si entra nell’ultimo minuto del terzo quarto e punteggio di 68 a 60 alla mezz’ora. Ojeleye chiude il gioco da tre ma Johnson risponde per ben due volte da tre punti riportando a +11 Napoli (74-63), 2/2 di Belinelli, tripla di Lundberg che riporta a soli due possessi di distanza la squadra di Coach Scariolo, ora il play danese è una vera spina nel fianco nella difesa avversaria, penetrazione vincente e nuovo -4 Segafredo a 6′ dalla fine. Belinelli da tre, risposta di Zerini sempre dall’arco che va a buon fine, Ojeleye prende il rimbalzo, segna, subisce fallo e porta a -1 la squadra virtussina (77-76); Mickey trova il primo vanataggio della gara sfruttando bene il corpo sotto le plance in due momenti consecutivi, i biancoazzurri chiamano time out e la Segafredo prova ora a scappare (77-80). Il pressing asfissiante bianconero porta all’errore Napoli, altro contropiede di Lundberg e canestro del +5 che allunga ulteriormente il vantaggio con l’appoggio vincente a 2′ dall’ultima sirena (77-84). La gara s porta alle sue battute conclusive, Napoli alle corde, secondo tempo difensivo della Virtus che non lascia scampo alla Gevi, esordio vincente per le V Nere di Coach Scariolo, vittoria per 77 – 89.

LBA, 1^ giornata | Scariolo: “Vittoria importante, le prime partite sono sempre abbastanza indecifrabile”

Dopo la vittoria con Napoli, coach Sergio Scariolo ha parlato in conferenza stampa.

“Contenti per la vittoria, in trasferta in campionato non sarà facile. Dobbiamo cercare di avere più continuità: alcuni giocatori devono inserirsi, altri devono acquisire la giusta preparazione fisica. In partite dove l’avversario può avere una tenuta fisica più lunga non riesci sempre a vincere iniziando male. Le prime partite sono sempre poco decifrabili, una vittoria comunque importante. Sono più contento di vedere che la squadra poi si sa compattare, sa alzare la linea difensiva pressando di più. Chiaro, quando avremo 40 minuti nelle gambe come squadra saremo sicuramente più continui. Ci vuole sicuramente più umiltà in un momento in cui non abbiamo ovviamente ancora in alto livello di conoscenza reciproca, quella viene dagli allenamenti e dalle partite. I giocatori che abbiamo fuori sono tutti giocatori che c’erano già lo scorso anno, quindi il loro ritorno aiuterà a crescere in fluidità e conoscenza. Allo stesso tempo dobbiamo un po’ riuscire a creare un nuovo amalgama. Sono contento che le prime tre partite ufficiali siano state partite tirate e punto a punto, in cui siamo stati anche sotto nel punteggio: sono partite che ti forgiano subito il carattere. Mickey? È un giocatore chiamato ad essere un giocatore importante, deve avere continuità da entrambi i lati del campo: ha punti nelle mani, ha classe. Siamo una squadra che costruisce le sue vittorie anche con la durezza difensiva e da quel punto di vista mi aspetto possa ancora migliorare.”

 

Area Comunicazione e Stampa

Virtus Segafredo Bologna

Jacopo Cavalli

 

Commenti

PUBBLICITA'