Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | Regionale

Gli allenamenti di Julius.9 , lunedì : allenamento tecnico a gruppi

Di Ettore Zuccheri

Pagina 1 di 1

05/10/2022

Gli allenamenti di Julius.9 , lunedì : allenamento tecnico a gruppi

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA 

 

Gli allenamenti di Julius.9 , lunedì : allenamento tecnico a gruppi

Un allenatore che allena in una categoria superiore a quelle giovanili, di qualsiasi livello ha il difficile compito di gestire il gruppo in modo da affascinare i ragazzi del gruppo stesso, partendo dalla modalità con cui gestisce il rapporto umano.

Il piacere di lavorare insieme per una passione collettiva non può essere legato solo al risultato tecnico della gara, individuale o di squadra.

Il dopo gara domenicale, che si vinca oppure si esca sconfitti va “spazzato via” con l’allenamento “Tecnico a Gruppi”. Si riposa martedì.

In questo modo, ogni giornata passata insieme in palestra correndo, saltando, sudando e soffrendo per la fatica, ha un risvolto piacevole. Senza trascurare il lavoro fisico e tecnico, senza perdere di vista che si gioca in campionato per vincere, la felicità di stare bene insieme spazza via anche la sconfitta.

Non è scritto in nessun libro e non si può copiare da altri questa modalità di allenare perché è un sentimento personale che viene trasmesso ai giocatori dal proprio comportamento che esalta il rispetto, il senso della giustizia in ogni regola.

Regola fatta accettare per lo sviluppo della socializzazione e della creazione dello spirito nel “Gioco di Squadra”. Solo in questo modo si può comprendere l’allenamento del lunedì, “Tecnica Individuale a Gruppi”.

Come detto, partiamo dal presupposto che il risultato della gara domenicale non può e non deve segnare negativamente lo spirito che si respira nel rapporto sportivo.

Il lavoro tecnico a gruppi è un profondo e preciso lavoro sui fondamentali individuali che ha uno scopo, la felicità di stare insieme. Non c’è bisogno del filmato. Senza credere che la felicità è importante, non serve.

Va sa sé che, per Julius, la felicità è il miracolo della vita e il basket, questo bellissimo gioco di squadra, sostituito brutalmente dalla esasperazione dell'individualità, è proprio come la vita.

Si può perdere una partita, durissima, giocata benissimo, ma persa per essere buttata al vento da un errore? Capita spesso. Lunedi ci ritroviamo in palestra per “spazzare via tutto” con l’allenamento “Tecnico a Gruppi”.

 

Ettore Zuccheri

 

Commenti

PUBBLICITA'