Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Femminile | Serie B Femminile

BSL San Lazzaro - FSE Virtus Cesena 40-39

Di Marcello Foschi

Pagina 1 di 1

07/11/2022

BSL San Lazzaro - FSE Virtus Cesena 40-39

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA  

 

La FSE Nuova Virtus Cesena  inciampa sul filo di lana

Basket Serie B femminile: a San Lazzaro la FSE Progetti comanda per 39 minuti e mezzo finendo col perdere di misura un match in cui ha dilapidato 14 punti di margine.

SAN LAZZARO -Dolce e crudele come solo certi amori travolgenti sanno essere, la pallacanestro regala nello stesso sabato alla FSE Nuova Virtus Cesena il suo zenit al mattino, quando le ragazze di Ponte Abbadesse - nella superba cornice del Palazzo di Varignana - vengono premiate dalla FIP Emilia Romagna per la cavalcata con cui hanno stravinto il torneo di Serie C nella scorsa stagione. Per poi riservare loro il nadir all’ora di cena, quando pochi chilometri più a nord va in scena il match di Serie B contro il BSL San Lazzaro.

Coach Lisoni dimostra ancora una volta di saper preparare a dovere le partite: la difesa virtussina scava subito un break in avvio e - pur non giocando un basket stellare - mette la museruola alle bocche da fuoco emiliane che nei primi 10 minuti racimolano solo 9 punti contro i 15 delle ospiti. La musica non cambia nella seconda frazione: gli attacchi sono appiccicosi ma quel che non raccoglie all’arrembaggio, la FSE Progetti lo lucra in trincea concedendo al BSL la miseria di 3 punti in un quarto.

Al rientro dalla pausa una tripla di Claudia Girelli spedisce Cesena sul +14 che, in una gara che andrà a chiudersi verso i 40 punti, sembra una polizza sulla vita. Invece San Lazzaro ha il grosso merito di continuare a crederci e nonostante la qualità opaca del suo attacco (40 rimbalzi difensivi cesenati sono una prova in tal senso) comincia a risalire, trasformando le incertezze di Cesena prima in paura (alla fine saranno 37 le palle perse) e poi in un film di Dario Argento quando si entra nell’ultimo giro d’orologio: il canestro dell’unico e definitivo vantaggio emiliano è un’invenzione di Sara Costabile a 21” dalla sirena finale.

BSL San Lazzaro - FSE Virtus Cesena 40-39

(9-15; 12-24; 22-34)

San Lazzaro:Averto 10, Talarico 10, Colli 5, Evangelisti 4, Grandi 3, Grassi 2, Mosconi 2, Campalastri 2, Costabile 2, Trombetti, Mezzini. All. Dalè.

Cesena: Koral 6, Clementi 2, Sabbatani, Zoffoli, Battistini 11, Bollini, Gori 3, Currà 14, Nanni, Girelli 3, Abati, Sampieri. All. Lisoni.

 

Marcello Foschi

Area Comunicazione

Nuova Virtus Cesena A.S.D.

 

BSL San Lazzaro - Nuova Virtus Cesena 40-39

Di Matteo Airoldi

Pagina 1 di 1

06/11/2022

BSL San Lazzaro - Nuova Virtus Cesena 40-39

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA  

 

BSL San Lazzaro - Nuova Virtus Cesena 40-39

BSL Elettromarketing: Averto 10, Talarico 10, Colli 5, Evangelisti 4, Grandi 3, Grassi 2, Mosconi 2, Campalastri 2, Costabile 2, Trombetti, Mezzini. All. Dalè, ass.ti Gori e Rocco di Torrepadula. 

Nuova Virtus Cesena: Koral 6, Clementi 2, Sabbatani, Zoffoli, Battistini 11, Bollini, Gori 3, Currà 14, Nanni, Girelli 3, Abati, Sampieri. All. Lisoni, ass. Andreoli. 

Vittoria al cardiopalma per le ragazze della BSL Elettromarketing, che al PalaRodriguez piegano 40-39 la Nuova Virtus Cesena al termine di un match ad alta intensità, nel quale ha farla da padrone è stato l’altissimo tasso di energia messo in campo da entrambe le difese. La BSL ha a lungo dovuto misurarsi con le difficoltà nel trovare il bersaglio, ma ha avuto il grande merito di non lasciare la presa sul match neppure quando è scivolata a -14, e nel minuto e mezzo finale è riuscita a piazzare la zampata vincente grazie a cinque punti consecutivi di Carla Talarico (top scorer con 10 punti in coabitazione con Sara Averto) e al canestro del definitivo sorpasso messo a segno da Sara Costabile a 21” dalla sirena finale. 

Avvio in salita per l’Elettromarketing che ha costruito buoni tiri ma ha peccato in fase di finalizzazione, finendo a -9 sul canestro di Battistini (6-15) prima di rendere meno amaro il passivo in chiusura di quarto con Sara Averto (8-15 al 10’). Il canovaccio di gara non è cambiato nella seconda frazione, in cui la BSL pur mettendo una buona pressione in difesa ha faticato a trovare la via del canestro, scivolando fino al -12 di metà gara (12-24). Il vantaggio esterno è quindi cresciuto dopo la pausa lunga raggiungendo il suo apice sul +14 suggellato dalla tripla di Girelli (15-29). Nonostante le difficoltà, però, l’Elettromarketing ha avuto il grande merito di non perdersi d’animo e, affidandosi anche alla difesa a zona, è riuscita passo dopo passo a risalire la china, completando la sua rimonta con uno strepitoso minuto finale, in cui è arrivato il guizzo del sorpasso definitivo, propiziato da cinque punti consecutivi di Carla Talarico e al canestro di Costabile a 21” dal gong.

 

 Matteo Airoldi Ufficio Stampa BSL San Lazzaro

 

 

 

FSE Nuova Virtus Cesena , a San Lazzaro per rialzarsi

Di Marcello Foschi

Pagina 1 di 1

04/11/2022

FSE Nuova Virtus Cesena , a San Lazzaro per rialzarsi

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

 

FSE Nuova Virtus Cesena , a San Lazzaro per rialzarsi

Basket Serie B femminile: la FSE Progetti in trasferta va a caccia della prima vittoria contro il team della veterana Trombetti.

CESENA - In un girone che si sviluppa quasi interamente lungo la via Emilia, la prossima fermata della FSE Nuova Virtus Cesena è a San Lazzaro. Contro il BSL - palla a due sabato 5 novembre alle 19 presso la palestra Rodriguez - la squadra di coach Lisoni riprende la caccia alla prima vittoria, fin qui sempre sfuggita di poco. E lo fa contro un’avversaria che tutto sommato le somiglia: un nucleo di ragazze molto giovani tenute insieme dall’architrave Giulia Trombetti, il roccioso pivot di 185 cm che ormai è una veterana della categoria. Fin qui hanno raccolto due soli punti e coabitano il penultimo posto in classifica con Finale Emilia, per cui è lecito ipotizzare un match sul filo dell’equilibrio. Negli altri match di giornata Samoggia ospita Forlì mentre Castel San Pietro fa visita a Finale Emilia. Il turno di riposo tocca a Rimini.

 

Marcello Foschi

Area Comunicazione

Nuova Virtus Cesena A.S.D.

Commenti

PUBBLICITA'