Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Volley | Naz.li Maschile | Serie A/M

Intervista Edoardo Colangelo (Palleggiatore WiMORE Parma)

Di Marco Bernardini

Pagina 1 di 1

23/11/2022

Intervista Edoardo Colangelo (Palleggiatore WiMORE Parma)

                                                                                                                                                                                                                 Seguici su Facebook: VOLLEY EMILIAROMAGNA 

 

Intervista Edoardo Colangelo (Palleggiatore WiMORE Parma)

COLANGELO PENSA A BRUGHERIO: “DOBBIAMO FAR RISULTATO”

Il palleggiatore della WiMORE Parma, che domenica scorsa ha esordito da titolare in Serie A3, torna sul ko interno con Montecchio Maggiore. “Ci è mancata un po’ di difesa”

Uno dei pochi sorrisi in casa WiMORE Parma, reduce da due ko consecutivi e scivolata al quintultimo posto in classifica, è quello di Edoardo Colangelo che domenica scorsa ha esordito da titolare nel campionato nazionale di Serie A3 Credem Banca, dopo esser già subentrato in alcune occasioni a gara in corso a Chakravorti, e proprio ieri ha compiuto 21 anni. Un bel regalo per il palleggiatore parmigiano, classe 2001, che iniziò a giocare all’Energy in Under 12 e sta disputando la sua undicesima stagione complessiva, tra giovanili e prima squadra, in maglia gialloblù. “E’ stata un’emozione incredibile, soprattutto, perché l’ho affrontato in casa davanti a tante persone nel “mio” palazzetto. E’ stata una bellissima tappa della mia carriera qui a Parma dalle giovanili fino a questa partita quindi sono molto contento”.

Quali segreti stai cercando di carpire da Chakravorti?

“Sicuramente la cosa che mi piacerebbe rubargli sarebbe l’esperienza visto che ha disputato anche dei campionati di A1 e A2. Invidio molto la sua tranquillità in campo”.

Cosa non ha funzionato nella partita interna persa con Montecchio Maggiore?

“Ci è mancata un po’ di difesa, potevamo fare meglio in ricezione e contrattacco però ormai è andata così e dobbiamo pensare a domenica prossima”.

Che gara sarà quella contro Brugherio al PalaRaschi?

“E’ una partita molto delicata, noi dobbiamo assolutamente fare un buon risultato per portare punti e anche per riscattarci dalle ultime due brutte prestazioni”.

Cosa chiedi come regalo di compleanno?

“Di finire l’anno solare nel migliore dei modi e di portare a casa una vittoria domenica”.

 

Marco Bernardini

Responsabile Comunicazione

 

Commenti

PUBBLICITA'