Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Dilettanti | DNC

E80 Group LG Competition Castelnovo 74 Bologna Basket 2016 77

Di Antonio Torlai

Pagina 1 di 1

27/11/2022

E80 Group  LG Competition Castelnovo  74  Bologna Basket 2016 77

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA  

 

E80 Group  LG Competition Castelnovo  74  Bologna Basket 2016 77

Parziali:  17-19, 27-35, 46-56, 74-77

Tabellini:

E80 GROUP LG COMPETITION: Biraghi 7, Sgura, Sieiro 10, Marazzi, Magnani 15, Pocius 14, Ciano, Saccone,  Bravi 15, Morini,, Parma Benfenati 13. Allenatore Fels.

BOLOGNA BASKET 2016; Ghini, Tinsley 17, Conti 13, Ballini, Oyeh, Fontecchio 13, Kuvekalovic 18, Tripodi, Beretta 9, Ben Salem 4, Guerri 3. Allenatore Lunghini.

Primo quarto molto equilibrato con entrambe le squadre a zona. Per Bologna segnano Kuvekalovic, Conti  e Guerri che mette la sua unica bomba della partita alla fine. Per Castelnovo in evidenza Sieiro che inaugura la retina avversaria, Magnani  (che mette la prima delle sue 5 triple) e i soliti Parma Benfenati e Pocius.

Il secondo quarto vede una partenza forte dell’LG che strappa parecchi rimbalzi in attacco costringendo Beretta alla panchina. Entrambe le formazioni giocano bene, ma i Cinghiali non riescono nei ripetuti tentativi dalla distanza. Bologna allunga e si porta sul 21 a 27. Segue un buon break di Castelnovo che con canestro con fallo di Parma Benfenati e un bel contropiede di Biraghi si riporta a -2. Ultimi due minuti per Bologna che con Kuvekalovic porta le squadre negli spogliatoi sul 27 a 35.

Ripartenza difficile per Castelnovo che subisce un parziale di 8 a 0 e porta le formazioni alla massima distanza 30 a 45. Le triple di Magnani, Biraghi e Bravi e gli assist di Sieiro ridimensionano lo svantaggio.

Quarto periodo combattutissimo con Bravi e Magnani in evidenza dalla distanza e Sieiro e Parma Benfenati a ripetere il medesimo gioco per ben 2 volte in un minuto: Sieiro spalle a canestro, assist dietro la schiena per Parma Benfenati che realizza da sotto.

A 1,07 il punteggio è di 67 a 73, ma Castelnovo non ci sta e torna sotto con Bravi e Sieiro. A 15 secondi dal termine Castelnovo è a -1. Spende un fallo, Bologna è in lunetta e realizza entrambi i liberi con Conti.

La tripla di Sieiro non entra, Bologna torna in lunetta e li mette ancora entrambi e Sieiro realizza da sotto l’ultimo canestro.

È stata una bella partita, piuttosto fisica con due squadre solide e tenaci spesso a zona, ma in grado di esprimere grande fisicità.

Prossimo appuntamento fuori casa con CMP Global Basket  sabato 3/12/22 alle 19.30 presso la palestra Sandro Pertini di Bologna Via della Battaglia 9.

 

Area Comunicazione e Stampa

E80 Group  LG Competition Castelnovo

Antonio Torlai

 

E 80 LG Competition Castelnovo ne' Monti - Bologna Basket 2016 74 - 77

Di Luca Regazzi

Pagina 1 di 1

28/11/2022

E 80 LG Competition  Castelnovo ne' Monti  - Bologna Basket 2016  74 - 77

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA

Il  Bologna Basket 2016 vince la quarta consecutiva a Castelnovo Monti 

CAMPIONATO SERIE C GOLD

Bologna Basket 2016 corsaro a Castelnovo ne' Monti :  battuta la  LG Competition 77-74

E 80 LG Competition  Castelnovo ne' Monti  - Bologna Basket 2016  74 - 77

Tabellino

Parziali LG Competition-BB2016: 17-19; 27-35; 46-56.

LG Competition: Biraghi 7, Sgura, Sieiro 10, Marazzi ne, Magnani 15, Pocius 14, Ciano ne, Saccone ne, Bravi 15, Morini, Parma Benfenati 13. All.: Fels.

Bologna Basket 2016: Ghini ne, Tinsley 17, Conti 13, Ballini ne, Oyeh ne, Fontecchio 13, Kuvekalovic 18, Tripodi ne, Beretta 9, Ben Salem 4, Guerri 3. All.: Lunghini.

Partita autorevole del Bologna Basket 2016 che sul difficile campo della LG Competition porta a casa un incontro condotto avanti per quasi tutti i 40 minuti. La squadra di Lunghini si conferma in grande crescita, centrando la quarta vittoria consecutiva e restando al comando della classifica insieme a Ferrara e Scandiano. 

Nel match di ieri il BB2016 è riuscito a trovare un buon feeling con il canestro, soprattutto sulla media e corta distanza (20/35 da 2), ha difeso egregiamente con la sempre fruttifera zona 2-3 (alternata con una uomo comunque efficace) ed è stato finalmente preciso dalla lunetta (13/16). Una prestazione matura e giudiziosa, insomma, anche se nel finale qualche errore di troppo ha fatto riavvicinare i castelnovesi fino al +3 finale.

Per quanto riguarda i singoli, la prova più convincente la fornisce un rinato Luca Fontecchio, uomo ovunque in attacco (13 punti, con 5 su 7 da 2 e 1 su 2 da 3, e 10 rimbalzi) e in difesa, dove recupera palloni e argina Pocius, giocatore più in forma degli avversari. A ruota segue l'uomo del secondo tempo, al secolo Thomas Tinsley, che chiude con 17 punti quasi tutti segnati dopo l'intervallo (4/9 da 3, 4 rimbalzi, 2 sfondamenti subiti e 6 assist). Kuvekalovic replica l'ennesima gara di estrema utilità (18 punti, con 5/8 da 2, 8 rimbalzi e 4 assist), mentre Conti, pur impreciso dal campo, subisce 8 falli e dalla lunetta non sbaglia (9/10). A contorno confortanti anche le prove di Beretta (9 punti e 8 rimbalzi), Guerri (3 punti, 3 assist e un buon rendimento difensivo) e Ben Salem (4 punti, 4 assist e anche qui tenace in difesa).

La cronaca. Primo quarto interlocutorio con le squadre sempre a contatto. L'equilibrio  permane anche per metà seconda frazione, quando Fontecchio dà una prima accelerata per il +7. Poi Kuvekalovic e Beretta chiudono metà gara da sotto canestro per il massimo vantaggio di +8. Alla ripresa il BB2016 prova la fuga con tre triple consecutive di Tinsley, Kuvekalovic e Conti. Il vantaggio dei bolognesi raggiunge anche le 17 lunghezze, ma i padroni di casa reagiscono con veemenza (nonostante un tecnico contro) e riducono il margine al -10. A inizio quarto quarto i felsinei rallentano il ritmo e la LG comincia a bersagliare il cesto con tiri pesanti, arrivando anche al -4. Ma una salva di bombe (1 di Kuvekalovic e 2 di Tinsley) riportano gli ospiti a distanza di sicurezza sul punteggio di 73-64 a 1'50” dal termine. Parrebbe finita, ma due triple e un canestro da 2 permettono ai castelnovesi di trovarsi addirittura a un solo punto di distanza. Però Conti e Tinsley, mandati in lunetta col fallo sistematico, non tremano, fanno 4/4 e conducono in porto la nave rossoblu.

 

Sabato 3 dicembre si ritorna tra le mura amiche del Palasavena per incontrare i Baskers Forlimpopoli alle 18.30, con l'obiettivo di ottenere la quinta W consecutiva.

 

Luca Regazzi - ufficio stampa BB 2016

 

 

Bologna, 28 novembre 2022

Il Bologna Basket 2016 incontra a Castelnovo Monti la LG Competition

Di Luca Regazzi

Pagina 1 di 1

25/11/2022

Il Bologna Basket 2016 incontra a Castelnovo Monti la  LG Competition

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA 

 

SERIE C GOLD - 9a GIORNATA

Il Bologna Basket 2016 incontra a Castelnovo Monti la  LG Competition

Per la nona giornata del campionato di C Gold il Bologna Basket 2016 affronterà in trasferta la LG Competition di Castelnovo ne' Monti (Reggio Emilia). Il match si giocherà domenica 27 novembre, alle 17.00, presso il Palagiovannelli. 

Il campo della LG è conosciuto come uno dei più difficili del torneo. Su quattro partite interne i padroni di casa hanno perso solo una volta con l'Olimpia Castello e di appena 4 lunghezze. Per i ragazzi di Lunghini si prospetta dunque un impegno oneroso, che andrà affrontato con grande concentrazione e senza cali di tensione. I castelnovesi appaiono molto forti soprattutto nel reparto lunghi, dove schierano il lituano Rokas Pocius, l'esperto Nicola Parma Benfenati e l'argentino Gaston Sieiro, tutti in ottimo stato di forma. Si prospetta dunque un lavoro supplementare per i nostri Eugenio Beretta, Luca Fontecchio ed Eddie Oyeh.

Da parte bolognese, il lavoro in palestra è proseguito anche questa settimana con ritmi alti e la squadra, vincente nelle ultime tre giornate, si presenterà sulle montagne reggiane con l'ambizione di proseguire la striscia.  

Come sempre la gara sarà visibile per tutti gli appassionati in diretta sul canale Facebook del BB2016.

 

Luca Regazzi - ufficio stampa BB 2016

 

 

Bologna, 25 novembre 2022

 

Commenti

PUBBLICITA'