Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Volley | Reg.li Maschile

Diffusione Sport. Ecco la prima storica affermazione in campo maschile griffata Diffusione Pallavolo Imola

Di Mattia Grandi

Pagina 1 di 1

28/11/2022

Diffusione Sport. Ecco la prima storica affermazione in campo maschile griffata Diffusione Pallavolo Imola

                                                                                                                                                                                                                Seguici su Facebook :  VOLLEY EMILIAROMAGNA

 

Diffusione Sport. Ecco la prima storica affermazione in campo maschile griffata Diffusione Pallavolo Imola

La notizia più bella nel week end agonistico delle squadre della scuola di pallavolo Diffusione Sport Imola è, senza dubbio, la prima affermazione in campo maschile della compagine Diffusione Pallavolo Imola. La formazione allenata da Franco Bendanti, nata dalla miscela tra due realtà virtuose del panorama del volley locale, è stata tra le protagoniste del ‘Trofeo Benuzzi’ di San Lazzaro. La sconfitta per 3-0 contro lo Zinella ‘A’ non ha placato il desiderio di riscatto dei quattro moschettieri romagnoli che hanno superato l’YZ Volley (1-2). “Affermazione storica per un sodalizio che ha saputo rintuzzare il divario di esperienza riversando sul terreno di gioco tanta grinta e determinazione – ha spiegato coach Bendanti -. Siamo stati più forti anche dei virus influenzali che hanno decimato l’organico. Match combattuto (15-12; 13-15; 13-15) e ottime indicazioni per il proseguo della stagione”.

Sorriso anche per l’Agriflor Under 18 (girone D) che ha espugnato la palestra Arcoveggio di Bologna sponda PGS Welcome (0-3). L’andamento dei parziali (23-25; 20-25; 17-25) ha rimarcato la buona prova di carattere delle ragazze di coach Fini che, nel bilancio conclusivo di giornata, ha lamentato soltanto la necessità di incrementare l’apporto di concentrazione e cattiveria agonistica nelle fasi iniziali degli incontri. Bene, anzi benissimo, anche l’Oreficeria Bonatti Imola (Under 18 – girone C) che è partita con il piede giusto nel girone di ritorno. Vittoria importantissima a Crevalcore, contro un avversario che all’andata aveva inflitto un dispiacere alle ragazze del tecnico Marco Cossu (0-3). Ranghi ridotti ma grande determinazione (22-25; 17-25; 22-25) per avere la meglio sulle rivali. “C’è ancora da lavorare ma i miglioramenti delle singole giocatrici sono sotto gli occhi di tutti – ha commentato l’allenatore nel dopo gara -. L’amalgama del gruppo continua a fare la differenza”.

Niente da fare per la compagine Agriflor di Prima Divisione che è stata impegnata tra le mura amiche contro il Calderara (0-3: 18-25, 20-25, 16-25) ed il CUS Medicina (0-3: 15-25, 13-25, 22-25). Peccato perché le due prestazioni delle atlete ‘azzurre’ non sono state da buttare ma hanno difettato di foga sotto rete. La testa ora è già proiettata al derby infrasettimanale del riscatto contro le pari età della Uisp Imola Volley. Trasferta senza successo per la Cna Imola di Under 16 in quel di Granarolo Emilia (3-0). “Gruppo decimato dall’influenza con solo sette effettive – ha raccontato l’allenatrice Sonia Zardi -. Non posso rimproverare nulla alle mie ragazze. Hanno fatto tutto il possibile per invertire la rotta di una contesa contro rivali quotate tecnicamente”. 

Capitolo Club Imola. Doppia affermazione per 3-0 per il collettivo Under 16 nato dall’intesa tra Diffusione Sport ed Uisp Imola Volley. La prima, pesantissima, nello scontro diretto da vertice con il Medicina (25-22; 25-20; 25-18). La seconda contro il CSI Casalecchio (25-10; 25-23; 25-16). Completata l’operazione di approdo solitario in vetta alla graduatoria a punteggio pieno. Sconfitta netta, invece, per le ragazze della Seconda Divisione impegnate fuori casa contro il VTB (3-0: 25-15; 25-12; 25-13).

Mattia Grandi - Ufficio Stampa Diffusione Sport Imola

 

Commenti

PUBBLICITA'