Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Professionisti

Euroleague, 11^giornata | Stella Rossa – Virtus Segafredo Bologna: 83 – 74

Di Jacopo Cavalli

Pagina 1 di 1

03/12/2022

Euroleague, 11^giornata | Stella Rossa – Virtus Segafredo Bologna: 83 – 74

Seguici su Facebook:  BASKET EMILIAROMAGNA   

 

Euroleague, 11^giornata | Stella Rossa – Virtus Segafredo Bologna: 83 – 74

Stella Rossa – Virtus Segafredo Bologna: 83 – 74

(1q 17 – 23; 2q 42 – 41; 3q 67 – 55)

Stella Rossa: Holland 5, Vildoza 16, Mitrovic 12, Lazic 3, Martin 4, Dobric 20, Nedovic 5, Markovic 2, Kuzmic, Petrusev 4, Topic n.e, Bentil 12 All: Ivanovic

Virtus Segafredo Bologna: Cordinier 7, Mannion 11, Belinelli 4, Pajola 7, Bako 1, Jaiteh 15, Lundberg 2, Hackett 6, Mickey 11, Camara n.e, Weems 10 All: Scariolo

Undicesima giornata di Eurolega per la Virtus Segafredo che incrocia la Stella Rossa a Belgrado.

Inizio positivo per le V nere che partono forte trovando negli esterni e Jaiteh ottime soluzioni e dimostrando una buona solidità anche in difesa, tenendo lontano la Stella Rossa più possibile arrivando al massimo vantaggio di +6.  Nella seconda parte di quarto la Stella Rossa rientra a contatto arrivando sino al -3 ma con la Virtus in gestione della partita perchè è capace di riprendere subito le distanze chiudendo il parziale sul 17-23. Nel secondo parziale è l’equilibrio a prevalere in campo: la Segafredo mantiene sempre la Stella Rossa intorno ai due possessi di vantaggio e limitando il più possibile le giocate sotto canestro dei biancorossi che trovano dunque in Mitrovic, Holland e Dobric le uniche valvole di sfogo. Nel finale di parziale sale di giri anche Vildoza che raggiunge un 4/4 nel solo quarto parziale portando la Stella Rossa al solo -2 con 2′ minuti da giocare prima dell’intervallo, per poi passare avanti con Bentil. Il 2/2 di Mickey ai liberi permette alla Segafredo di chiudere sul 42-41 per la Stella Rossa.

Ripartenza decisa, dopo l’intervallo, da parte della Virtus che trova la tripla di Pajola, ma serve a poco perché dall’altra parte Bentil risponde da lontano e poi i bianco rossi allungano sul 52-46 trovando tiri aperti e puliti. La Segafredo si appella più alle giocate dei singoli che al gioco di squadra, ma i due possessi recuperati consentono di tornare solo a -3. Nel finale di parziale però la difesa bianconera è tutt’altro che impermeabile perchè la Stella Rossa allunga sul 67-55 con cui si chiude il quarto. Nel quarto parziale la trama cambia di poco: i biancorossi riescono a far girare meglio il pallone e mettono in difficoltà la Segafredo, che non riesce a trovare soluzione sui blocchi e la difesa sulle rapide rotazioni degli esterni dei padroni di casa. La partita termina poi sul risultato di 83-74.

Euroleague, 11^giornata | Il post partita di Coach Scariolo: “Troppe palle perse e difesa non all’altezza. Andiamo avanti e recuperiamo i nostri giocatori.”

Terminata la partita contro la Stella Rossa, Coach Sergio Scariolo ha commentato cosi la prestazione della sua squadra: “Potevamo fare molto meglio. Buoni i primi 16-17’, poi abbiamo avuto troppe distrazioni, abbiamo perso la concentrazione già dagli ultimi minuti del secondo quarto. Poi troppe palle perse, e abbiamo concesso troppo in area. La nostra difesa non è stata all’altezza. Non abbiamo meritato di vincere, congratulazioni alla Stella Rossa e a Ivanovic, noi andiamo avanti e cerchiamo di recuperare giocatori. I tanti tiri liberi? Perché abbiamo attaccato l’area con decisione. Per giocare ad alto livello su campi come questo serve un livello speciale di maturità, che stasera non abbiamo avuto.”

 

Area Comunicazione e Stampa

Virtus Segafredo Bologna

Jacopo Cavalli

Commenti

PUBBLICITA'