Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Professionisti | Serie A

Le parole dell’Assistant Coach Andrea Diana (Virtus BO) alla vigilia del match con Milano

Di Jacopo Cavalli

Pagina 1 di 1

19/03/2023

Le parole dell’Assistant Coach Andrea Diana (Virtus BO) alla vigilia del match con Milano

Seguici su Facebook: BASKET EMILIAROMAGNA    

 

LBA, 22^giornata | Diana: “Ci sarà bisogno prima di tutto di avere un grande controllo emotivo durante la gara e giocare con grande disciplina per tutti i 40′”

EA7 Emporio Armani Milano vs Virtus Segafredo Bologna. Palla a due  domenica 19 marzo, ore 18.00 Mediolanum Forum (Milano).

Diretta Eleven Sports, NOVE e Radio Nettuno Bologna Uno.

Arbitri: Mazzoni, Giovannetti, Borgioni.

Game Time Decision: Alessandro Pajola, Iffe Lundberg e Milos Teodosic. A seguito del riacutizzarsi di problemi fisici verificatosi al ritorno dalla trasferta di Monaco, un eventuale impiego nella gara verrà valutato nella giornata di domani.

Indisponibili: Isaia Cordinier e Semi Ojeleye. Gora Camara partirà alla volta di Milano e andrà a referto, ma non sarà disponibile in quanto non ancora abilitato ad allenamenti con contatto. 

Le parole dell’Assistant Coach Andrea Diana alla vigilia del match con Milano: “Incontriamo una squadra che, nonostante i tanti infortuni nel corso della stagione, ha sempre mantenuto una grande solidità dal punto di vista difensivo. Con il rientro degli infortunati e l’inserimento in corsa di Cabarrot e Napier hanno incrementato anche la loro efficienza a livello offensivo. Ci sarà bisogno prima di tutto di avere un grande controllo emotivo durante la gara e giocare con grande disciplina per tutti i 40′. Le chiavi della partita saranno sicuramente il controllo dei rimbalzi e cercare di limitare le palle perse.”

 

 

Area Comunicazione e Stampa

Virtus Segafredo Bologna

Jacopo Cavalli

LBA, 22^giornata | EA7 Emporio Armani Milano vs Virtus Segafredo Bologna: 69-75

Di Jacopo Cavalli

Pagina 1 di 1

19/03/2023

LBA, 22^giornata | EA7 Emporio Armani Milano vs Virtus Segafredo Bologna: 69-75

Seguici su Facebook : BASKET EMILIAROMAGNA    

 

LBA, 22^giornata | EA7 Emporio Armani Milano vs Virtus Segafredo Bologna: 69-75

EA7 Emporio Armani Milano vs Virtus Segafredo Bologna: 69-75

(Q1 15 – 26; Q2 36 – 49; Q3 55 – 57)

EA7 Emporio Armani Milano: Davies 4, Mitrou-Long, Tonut 7, Melli 9, Rapetti ne, Baron 20, Napier 16, Ricci, Baldasso ne, Alviti 2, Hines 9, Voigtmann 2.  Coach: Messina

Virtus Segafredo Bologna: Mannion 11, Belinelli 12, Bako 2, Jaiteh 3, Lundberg 8, Shengelia 11, Hackett 9, Menalo ne, Mickey 6, Camara ne, Weems 10, Abass 3.  Coach: Scariolo

Arbitri: MAZZONI M. – GIOVANNETTI G. – BORGIONI D.

Derby d’Italia n°194 quello che va in scena al Forum tra Olimpia e Virtus, out per infortunio Cordinier, Pajola, Ojeleye e Teodosic, a referto ma indisponibile Camara. La Segafredo parte forte e si porta subito in vantaggio con Belinelli e Bako (0-5), Milano accorcia dalla lunetta ma Mannion e Abass da tre allungano il vantaggio dopo 4′ dalla palla a due (2-9), Baron smuove il punteggio sempre a cronometro fermo (3/3), Melli trova la tripla del -1 ma Shengelia blocca tutto trovando l’appoggio vincente al ferro (8-11); il capitano virtussino trascina i suoi compagni, segna da tutte le parti portando a+8 i bianconeri, la squadra di Coach Messina prova a reagire ma la tripla di Mickey permette alle V Nere di toccare il +9 quando si entra nell’ultimo minuto. Tripla di Weems, 1/2 di Hines dalla lunetta, altra risposta vincente di Weems dalla media e altro giro in lunetta per Baron (2/2). I primi dieci minuto di gioco terminano sul punteggio di 15 a 26 Segafredo. Secondo quarto che inizia come il primo, la Virtus parte forte e allunga a +16 la distanza da Milano, 4 a 0 di parziale biancorosso e time out chiamato dalla panchina di Bologna (22.34), Melli e compagni provano ad avvicinarsi ma Mannion da tre a 2” dalla sirena segna, subisce il fallo e chiude il gioco da quattro per il nuovo +12 (26-38) a 4 scarsi dall’intervallo lungo; diventa una sfida di nervi dalla lunetta, Belinelli (2/2), Alviti (2/3) e Shengelia (2/2) si alternano su entrambi i pitturati, gara che viene spesso interrotta per i fischi dei tre arbitri, Shengelia è incontenibile e penetra in maniera vincente nel pitturato per insaccare il nuovo +12 a meno di 1′ dalla fine. Napier prova a chiudere i giochi sempre a cronometro fermo ma Mannion trova la tripla che manda le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 36 a 49. Questa volta è Milano a partire forte, 7 a 0 di parziale che riporta a due possessi di distanza i padroni di casa (43-49), la Virtus fatica a contenere gli attacchi di Milano e la squadra di Coach Messina tocca così il -2 dopo 3′ dall’inizio della ripresa (47-49), Mickey prova ad interrompere il flusso biancorosso (1/2 dalla lunetta), ma Tonut trova la tripla del momentaneo pareggio (50-50). Vantaggio di Milano, controsorpasso di Lundberg e nuovo vantaggio di Hines a 2′ dalla fine (53-52), Weems per due volte trova la via del canestro e la Segafredo riesce ad interrompere gli attacchi biancorossi, V Nere in vantaggio con il punteggio di 55 a 57 alla terza sirena. Ultimo quarto contratto e avaro di canestri, Shengelia e Mannion provano a mantenere la Virtus in vantaggio, Jaiteh fa 1/2 dalla lunetta e la squadra di Coach Scariolo conduce con sei lunghezze di vantaggio a 5′ abbondanti dalla fine (57-63), nuovo parziale milanese che trova però il blocco di Mickey, Baron segna dall’arco riportando a -1 Milano (64-65). Hackett fa 2/2 dalla lunetta, Lundberg trova la soluzione dall’arco che vale il nuovo +6 per Bologna, si entra nelle fasi conclusive del match Milano prova ad accorciare, la Virtus tiene in difesa e con Shengelia prende il rimbalzo in attacco e segna il canestro che può valere il primato solitario in classifica (66-72). Sempre il georgiano si presenta in lunetta e fa 1/2 quando si entra nell’ultimo minuto di gioco. A 15″ dalla fine la Virtus riguadagna il possesso grazie alla difesa arcigna di Belinelli su Baron. Hackett in lunetta fa 2 su 2 e riporta i bianconeri sul +6. La Virtus chiude con la palla in mano e sigilla la vittoria in casa Olimpia sul  69-75.

LBA, 22^ giornata | Il post partita di coach Scariolo: “Prova di carattere e mentalità, dopo una settimana dura”

Dopo la vittoria su Milano ha parlato in conferenza stampa coach Scariolo: “Ovviamente sono molto contento della prestazione della squadra e molto contento per i giocatori dal punti di vista individuale. Abbiamo avuto una settimana dura, con un viaggio lungo: prova di carattere, con la mentalità giusta e coraggio. Abbiamo giocato un grandissimo primo tempo; contro una squadra fortissima e profondissima poi ci siamo resi conto che appena ti distrai gli avversari possono farti dei danni. Però ancora una volta do più valore al recupero perchè abbiamo reagito, dando una grande prova di coesione, carattere e concentrazione. Una bella vittoria, ringraziamo i nostri tifosi che sono venuti qui con fiducia a sostenerci. Non è ora un momento decisivo della stagione ma sicuramente, nonostante i problemi fisici da inizio anno, è una buona iniezione di morale che non fa male. Ogni partita fa storia a sé, ogni partita è diversa dall’altra: ci sono fattori positivi, mi piace come la squadra è entrata in campo stasera, con determinazione secondo il piano partita. Mi piace anche che di fronte ad un palazzo pieno non abbiamo perso del tutto il controllo della partita.”

 

 

Area Comunicazione e Stampa

Virtus Segafredo Bologna

Jacopo Cavalli 

Commenti

PUBBLICITA'