Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio | Dilettanti

Sasso Marconi - Granamica 0-0

Nel superderby per il primato e' parita' tra le due bolognesi protagoniste del girone B.

Pagina 1 di 1

05/02/2024

Sasso Marconi - Granamica 0-0
In un Giacomo Carbonchi spettacolarmente gremito , al fischio finale del Direttore di Gara Valerio Navarino da Taurianova e' 0 a 0 ed un punto a testa nel super derby bolognese tra le due protagoniste della testa del girone B di Eccellenza. La classifica dice quindi sempre Sasso capolista tallonato dal Granamica a 2 sole lunghezze.
La gara e' simbolicamente racchiusa e facilmente commentabile nel primo minuto di gioco quando Farinella e la sua difesa fanno muro davanti all'attacco sassese ed una doppia ribattuta in mezzo a mille gambe fa capire come sara' la partita.
Il Sasso parte forte e si avvicina subito al gol ,al pronti via ,ma Farinella, come detto ,in giornata straordinaria , il migliore in campo in assoluto, dice no ed e' il prologo ad uno dei successivi interventi che effettuerà in tutta la gara superandosi e dicendo no a Fiorentini, Montanaro, Monti e Jassey. Il Sasso cerca di fare la partita a tratti anche con alta qualità di gioco ma la difesa di Mister Marchini e' compatta e dice no ed affida le ripartenze a Karapici il quale su piazzato, nella ripresa, produce il solo impegno all'indirizzo di Celeste. I gialloblu' impostano e cercano la rete e si contano diverse palle gol e tra queste, temporalmente l' ultima, quella incredibilmente buttata al vento da Oubakent, il quale servito da Jassey in posizione magica incespica sulla sfera.
Poi l'estremo ospite toglie dal sette un morbido pallone di Jassey destinato all'incrocio. E cosi il Sasso arresta la lunga striscia di vittorie e gol tra le mura di casa e questo avviene contro la diretta rivale.
Per il resto un Granamica molto solido che riesce a difendersi in maniera compatta, che soprattutto tiene stretto il punto, fisico,aggressivo, ingambato, con una autorevole gestione delle ripartenze nelle quali si evidenziano la propulsione di Melli e la costante pericolosita' di Xhulio Karapici, che, nelle battute finali tengono in allerta il dispositivo della ditta Celeste , Fiore e Cinquegrana, anche oggi perfetta.
Il duello sarà dunque lungo e a distanza, e non si sarebbe comunque deciso oggi.
Ma il Sasso visto oggi in campo ,che non ha mai calato ritmo , propositivo, carico di volonta e concentrazione, con un centrocampo filtrante e spavaldo con alfieri Bonfiglioli e Galassi, esce da questo scontro diretto con molte positivita', e col bicchiere mezzo pieno, consapevole della propria forza e qualità, grazie ad una prestazione corale e collettiva davvero elevata, alla quale è 'mancato solamente il gol.
Si tratta di proseguire, per la squadra di Mister Fabio Malaguti, su questa strada,senza interruzioni, a partire dalle partite tignose, quelle che contano, come la trasferta che aspetta i gialloblu' a Cesena domenica 11, contro il Diegaro.
SMC Area Comunicazione 🟡 🔵

Commenti

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'