In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Giovanissimi

Il Bakia pone fine all'imbattibilita' della Savignanese

I Cesenaticensi si dimostrano bestia nera dei gialloblù

31/01/2016


Il Bakia pone fine all'imbattibilita' della Savignanese

Budrio di Longiano 31/01/2016
Savignanese-Bakia 1-2
I biancoazzurri di Cesenatico si rivelano la bestia nera della capolista e dopo averla fermata sul pari nel girone d'andata, pone fine all'imbattibilità dei ragazzi di Luigi Mollo apparsi spenti e in difficoltà fin dall'inizio.
Primo tempo perfetto del Bakia bravi a chiudere bene sugli attaccanti gialloblu', grintosi e veloci (ma sempre corretti) e in grado di realizzare due gol (vantaggio di Maione e raddoppio di Vitalino) dopo essere stati fermati da una grande parata di Luca Donini dopo pochi minuti .
Per la Savignanese un solo tiro in porta su calcio di punizione di Alessandro Di Gilio che colpisce la parte alta della traversa e si spegne sul fondo.
Nel secondo tempo ci si aspetta una reazione dopo la prevedibile strigliata del mister ma pur conservando il pallino del gioco, ben poche volte i gialloblu' si rendono pericolosi. All'ultimo minuto Mattia Carelli si trova solo davanti al portiere avversario e lo supera con un bel pallonetto.
Le speranze di rimonta nei minuti di recupero si infrangono subito a causa di una distrazione di Donini che si impossessa del pallone per battere una punizione per nettissimo fuorigioco. Il problema e' che l'arbitro non aveva fischiato fallo e per il portiere scatta il cartellino rosso per aver preso la palla con le mani.
Vittoria meritata per il Bakia e aggancio in vetta alla classifica da parte del Coriano. Per i ragazzi di Mollo un po' di autocritica anche ripensando alle difficoltà iniziali verificatesi anche nelle precedenti partite del girone di ritorno. Testa alla prossima gara di Riccione (da affrontare senza il portiere titolare) con maggiore grinta e umilta'.
RINO DI GILIO

Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'