In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Giovanili | Allievi

Zola-Imolese

Complimenti Imolese!

04/04/2016


Zola-Imolese

RIALE 03/04/2016
CAMPIONATO ALLIEVI REGIONALE GIRONE F
ZOLA-IMOLESE
ZOLA- 1 Bonissoni – 2 Minardi – 3 DeRenzis – 4 Tagliavini – 5 Venturi – 6 Minelli – 7 Garosi – 8 Alessi – 9 Rabbi – 10 Afriyie – 11 Manfredini – 12 Patelli – 13 Battilani – 14 Marinelli – 15 Halibi – 16 Fofie – 17 Caiazzo. Allenatore : Dalledonne.
IMOLESE – 1 Xella – 2 Pifferi – 3 Landini – 4 Pelliconi – 5 Franceschelli – 6 Scognamiglio – 7 Colangelo – 8 Gualandi – 9 Proni – 10 Poggi – 11 Fabbri – 12 Ghini – 13 Argentini – 14 Tonetti – 15 Giunchedi – 16 Vincenti – 17 Manzi – 18 Lelli . Allenatore : Gramantieri.
Mattinata di sole pallido, 40 spettatori. Alle 9.00 si và a cominciare. Dopo la gara e le emozioni di giovedì , i ragazzi e l’ambiente tutto sono serenamente soddisfatti. Tale condizione mentale può rendere….scarichi, con meno “rabbia” in corpo…..metto le mani avanti ? sì! La determinazione, la voglia, la combattività, il coraggio, aiutano, possono essere determinanti quando il livello, le condizioni ,sono in equilibrio…..oggi si affrontano due squadre la cui disparità emergerà in tutta la sua evidenza. La mera cronaca non rende giustizia di ciò che abbiamo visto. Al 2’ minuto lancio di Colangelo, Proni entra in area e segna . GOL 1 a 0. Passano 3 minuti e Pifferi si presenta davanti a Bonissoni, tirando fuori. Al 9’ Minelli chiude in extremis su Proni. Zola lotta, i ragazzi sono disposti bene e reggono tatticamente, l’Imolese gioca un bel calcio con molto movimento tra le linee, gli esterni apertissimi (sulla riga!) Al 17’ prima azione del Zola . Alessi lancia Matyas che arriva sul fondo, salta il suo avversario e tira di dx in porta, parata facile centrale di Xella. Siamo al 17’. Imolese sugli scudi, azione in velocità conclusa con una botta fulminea di Fabbri, di poco alta .E’ il 20’. Altro scambio di pregevole fattura tecnica tra Fabbri e Proni, con tiro angolato che esalta il tuffo di Bonissoni, al 25’. Passano 3 minuti e un pasticcio difensivo regala a Fabbri la palla del GOL: 2 a 0. Al 35’ combinazione di prima tra Poggi, Colangelo e Proni che infila ancora Bonissoni : GOL 3 a 0. Al 37’ punizione di Fabbri, respinge Bonissoni, fulmineo Landini entra in area e la butta dentro : GOL 4 a 0. Una situazione da stendere un cavallo. Pur nel rispetto e ammirazione per gli avversari, 3 dei 4 gol subiti, sono frutto principalmente di ….leggerezza, …disattenzione….batterie mentali scariche….ci stà, esperienza anche questa. Sul finire del tempo bella azione personale di fabbri che semina avversari e tira in bello stile, Bonissoni para. Oggi , il “corpo” del Zola c’è ma gli altri….ne hanno di più. Non c’è molto da dire se non complimentarci per lo spettacolo offerto dall’Imolese, squadra di categoria “professionistica”. Tutti i componenti hanno dimostrato di sapere non solo cosa fare….ma di farlo bene, pochissimi errori, condizione fisica invidiabile, seria determinazione, correttezza e sportività.
Nel secondo tempo si comincia con una fiammata Zola. Al 1’s.t. azione Rabbi , Matyas, Alessi il cui tiro viene parato da Xella. Il contropiede dell’Imolese porta Colangelo davanti a Bonissoni che para. Dopo….la cronaca dice che all’8’ segna Scognamiglio su colpo di testa da corner : 5 a 0. Azione in velocità tra Colangelo e Fabbri, passaggio al subentrato Lelli che segna il 6 a 0 al 16’s.t. Lo stesso Lelli , effettua una bella azione personale al 28’ e segna il 7 a 0. Tutta la panchine dell’Imolese viene messa in campo (tranne il secondo portiere). Anche il Zola fà entrare Fofie, Halibi, Marinelli e Caiazzo. Il canovaccio non cambia. Troppo forti loro. Onore al merito. Non facciamo drammi o recriminazioni di nessun tipo, anzi, i ragazzi che continueranno questo sport hanno visto dove possono/potranno arrivare. Un’ultima nota : non ricordo (me ne scuso) il nome/numero del calciatore dell’Imolese che si è infortunato alla testa , in un contrasto di gioco. Tantissimi auguri di pronta guarigione e un affettuoso arrivederci sui campi. Mirko Manfredini


Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'