In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

1a G - Il punto – Il Riolo Terme potrebbe festeggiare prima di Pasqua

di Daniele Sintoni

08/04/2019


1a G - Il punto –  Il Riolo Terme potrebbe festeggiare prima di Pasqua

A.R.S. Riolo Terme 2018-2019




Clicca mi piace sulla dilettanti Romagna per essere sempre  aggiornato sul calcio di provincia

La 27a giornata ha visto la capolista Riolo Terme (53 punti) aumentare il proprio vantaggio sulle dirette inseguitrici, avendo vinto per 2 a 0 l'incontro casalingo contro l'Azzurra Romagna (25 punti) con doppietta di Bali al 7' su rigore ed al 62', portando il vantaggio a 6 lunghezze sulla seconda in classifica che ora è il San Vittore (47 punti) che ieri ha sconfitto per 1 a 0 il Vallesavio (43 punti) con gol di Gentili al 88'. Risultaot che consente di scavalcare i dirimpettai dela Due Emme (46 punti) raggiuntial su calcio di rigore al 95’ dal Forlimpopoli (33 punti).  Dagli 11 metri fa centro Benini, dopo che Manucci al 74' aveva portato in vantaggio la Due Emmei.
Il Bagnacavallo (44 punti) non va oltre lo 0-0 nel derby ravennate in casa del Fosso Ghiaia (35 punti) e mantiene il quarto posto in classifica a 9 punti dalla capolista ma in piena lotta per i play off.
Anche lo Sporting Valbidente ( 43 punti) rientra nella lotta per un posto nei play off andando ad espugnare (3-1) il campo del San Leonardo (39 punti) con il gol di Cangialosi al 6' e la doppietta di Ben Kacem (giunto al 15° gol dal suo arrivo allo Sporting nel mercato di Dicembre) al 26' e 60', mentre Baiardi al 52' aveva accorciato le distanze.
La Cibox (42 punti) vede vanificare il vantaggio di un gol in casa del Savarna (34 punti) e la possibilità di raggiungere il quarto posto in classifica dal gol di Mantovani al 83' che pareggia il vantaggio ospite di Calmanti al 20'.
Al Rumagna (20 punti)  serviva senza meno una vittoria per continuare a sperare di acciuffare i play-out. Con la sconfitta casalinga (3-2) contro il Meldola (36 punti) vede svanire ogni residua speanza, anche se la matematica ancora non lo dice in maniera ufficiale. I marcatori dell'incontro sono Ferrari al 33', Gradassi al 35' e Corzani al 39' per gli ospiti mentre Vaccari al 45' e Viroli al 67' riportano in partita i locali, non riuscendo tuttavia raggiungere il pareggio. Se il campionato finisse oggi l'Azzurra Romagna con la sconfitta in casa della capolista sarebbe matematicamente retrocesso avendo 8 punti di distanza dal Forlimpopoli al quartultimo posto della classifica. Il Santa Sofia (11 punti), già retrocesso, vede vanificarsi la terza vittoria in campionato nei minuti finali contro la Virtus Faenza (38 punti) dopo essere passato al doppio vantaggio con i gol di Zambelli al 38' e Castellucci al 50', subisce la rimonta: Bernabei al 79' e Bucci al 93' su rigore raggiungono il pareggio per il 2 a 2 finale.

I gol segnati in giornata sono 19 per un totale di 558 gol. 3 sono i calci di rigore assegnati nella giornata tutti realizzati. La classifica marcatori vede Gregori (Due Emme) con 21 gol, seguito da Pacchioni (Vallesavio) con 19 gol, poi Greco (Bagnacavallo) con 16 gol, poi Bali (Riolo Terme) e Ben Kacem (Valbidente) con 15 gol, segue Benini (Forlimpopoli) con 13 gol, Rava (Riolo Terme), Cangialosi (Valbidente) e Vaccari (Rumagna) con 11 gol.

 

Nota bene: Ben Kacem dello Sporting Valbidente è in classifica marcatori con 11 gol e con 4 gol ma è sempre lo stesso calciatore.

 

Clicca mi piace sulla dilettanti Forlì-Cesena per essere sempre  aggiornato sul calcio di provincia

Clicca mi piace sulla dilettanti Ravenna per essere sempre aggiornato sul calcio di provincia


Clicca qui per vedere i risultati e la classifica del campionato di Prima Categoria Girone G

Clicca qui per vedere la classifica marcatori del girone G

Se vuoi collaborare col nostro portale internet contattaci a redazione@romagnaport.com



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'