In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Futsal

Al via la stagione della prima squadra del Rimini Calcio a 5

Preparazione, Coppa e Campionato: inizia un mese importante

31/08/2019


Al via la stagione della prima squadra del Rimini Calcio a 5

 

C’è elettricità nell’aria. Siamo a poche settimane dall’inizio ufficiale della nuova stagione di futsal, una stagione in cui il Calcio a Cinque Rimini.com proverà a continuare nella propria mission: crescere giovani giocatori di futsal che possano amare e appassionarsi a questo meraviglioso sport, potendo in un futuro aiutare la prima squadra che da anni milita in Serie C1.

La stagione, per quanto riguarda la prima squadra allenata da mister Fabio Gasperoni, è iniziata lunedì scorso, allo stadio Romeo Neri, dove il prof. Fulvio Verdolini sta spremendo in ragazzi con una buona preparazione atletica necessaria a disputare una lunga e importante annata. La prima partita ufficiale che vedrà impegnati gli uomini biancorossi sarà disputata il 7 settembre, in vista della prima giornata della fase a gironi della Coppa Emilia. L’anno scorso questa competizione ha portato importanti motivazioni, visto il successo nel girone e l’approdo alle final four regionali di inizio gennaio. Il campionato, invece, comincerà il 21 settembre. Per quanto riguarda le giovanili, molte date sono ancora da definire, ma possiamo già annunciare in via ufficiale che i ragazzi dell’Under19 daranno il via alla loro stagione il 28 settembre con la Coppa Emilia e il 26 ottobre con il campionato.

Ma tornando alla prima squadra, abbiamo scambiato quattro chiacchiere con il capitano Davide Timpani in vista della nuova stagione, che per lui sarà la quattordicesima con i colori biancorossi addosso. Sarà un’annata delicata, dove ancora una volta il gruppo formato dai soliti fedeli verrà affiancato dall’inserimento di un importante insieme di giovani futsalero pronti a farsi valere: «Stiamo per affrontare una stagione nuova dove abbiamo inserito diversi nuovi innesti, quindi si parte come sempre con le incognite che accompagnano un gruppo diverso da quello dell’anno prima dove devono inseriti i nuovi elementi, che oltretutto sono molto giovani» ha commentato Timpani, che prosegue: «Lo zoccolo duro ovviamente rimane lo stesso dell’anno scorso: le prospettive per fare bene ci sono, tra i nuovi e alcuni ritorni, come quello di Ciappini, le premesse sono buone». Il capitano romagnolo, dopo una settimana di preparazione in cui si corre tanto e la palla – per ora – è lontana, ha già comunque potuto notare diversi elementi interessanti e soprattutto ha accolto con piacere l’eccitazione che c’è: «La nostra società sa fare bene con i giovani: Floris, per esempio, è andato a Cesena e sono sicuro che Celli farà molto bene con noi in prima squadra nella stagione alle porte. Ci stiamo preparando, vediamo poco la palla e corriamo tanto come al solito, poi avremo la coppa che ci permetterà di arrivare al meglio all’inizio del campionato. La Coppa Emilia è un bell’impegno propedeutico al resto della stagione e lo dobbiamo affrontare al meglio. Ovviamente sarà importante l’entusiasmo e che i nuovi si integrino bene sin da subito, mantenendo la carica che sto vedendo in questi primi giorni di preparazione». In vista della stagione che sta per iniziare, Davide rimane con i piedi per terra, anche se spera di raggiungere l’obiettivo posto in inn partenza con maggiore anticipo rispetto l’anno passato: «L’opportunità per fare bene c’è, poi è ovvio che è difficile dire oggi a cosa possiamo ambire. Il campionato quest’anno sarà bello e competitivo, ci sono tante realtà importanti per le quali bisognerà farsi trovare pronti sin da subito. Come sempre l’obiettivo primario è quello di mantenere la categoria mettendoci al sicuro il prima possibile, per evitare di fare una stagione come l’anno scorso di rincorsa, per poi divertirci e vedere dove possiamo arrivare a mente sgombra».

 

Michelangelo Bachetti

Addetto stampa Calcio a Cinque Rimini.com

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'