Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio

Amichevole | Santa Lucia-San Marino 1-1

matura al 90’+3’ un pareggio che sta stretto ai Titani

Pagina 1 di 2

18/11/2022

Amichevole | Santa Lucia-San Marino 1-1

Foto FSGC

 

 

Nell'amplissimo Darren Sammy Gricket Ground, largo circa 70 metri e deputato in prima istanza allo sport del quale reca un riferimento diretto nel suo nome, si svolge la prima delle due amichevoli consecutive tra Santa Lucia e San Marino. Mai affrontatesi in precedenza, la gara rappresenta anche la prima volta dei Titani fuori dai confini europei.

Costantini lancia in mezzo al campo, dalle condizioni rivedibili, Lorenzo Capicchioni - esordiente in Nazionale. Nel suo 3-5-2 trovano spazio Cevoli e Tosi ai lati di Palazzi, mentre capitan Vitaioli affianca Rinaldi in attacco. D'Addario e Grandoni a presidio delle corsie, con Mularoni ed Alessandro Golinucci in posizione di mezzala. Tra i pali Elia Benedettini, che dopo poco più di due minuti vede sfilare di poco a lato la staffilata di Elva, foriera di un corner sul quale il portiere del Cailungo si trova la sfera tra le braccia dopo una concitata azione in area.

I caraibici padroni di casa mettono in chiaro l'approccio fisico ed atletico che intendono imporre alla partita, difettando maggiormente a livello tecnico. In quelle sbavature San Marino vuole inserirsi, badando a non lasciare spazio ai veloci e potenti avversari. A ridosso del quarto d'ora, l'aggressione di Capicchioni porta ad un pallone recuperato sulla trequarti; il duetto con Rinaldi libera quest'ultimo in ottima posizione, da cui lascia partire un mancino sul primo palo neutralizzato in due tempi da Barclett.

La partita è equilibrata ed i Titani lavorano per far pesare il maggior acume tattico. Purtroppo, è proprio nel miglior momento di San Marino che Santa Lucia passa in vantaggio. Un pallone perso nelle metà campo avversaria schiude alla ripartenza, nella quale gli uomini di Stern sfruttano le proprie doti atletiche per ribaltare rapidamente l'azione e proporre al centro per Junior Baptiste. L'attaccante caraibico non perdona Benedettini e sblocca il risultato al 30'. Il pareggio avrebbe potuto materializzarsi dietro l'angolo, ma sfuma per una questione di centimetri. Quelli che spingono Kenran Daniel ad alzare la bandierina sull'incursione di Vitaioli, che aveva trovato perfettamente Rinaldi sul secondo palo. L'emozione del gol lascia presto spazio al rammarico.

È tutto regolare, invece, quando la catena di destra sammarinese porta Mularoni al traversone sul primo palo. Barclett, in netto anticipo, si fa sfuggire il pallone al limitare dell'area piccola, ma capitan Frederick ci mette una pezza, ritrovandosi la sfera tra i piedi con Vitaioli e Rinaldi a due passi. Dei due corner consecutivi di Tosi, il secondo è il più pericoloso e per poco non prende la forma del gol olimpico - sfiorando solo la trasversale. All'intervallo Santa Lucia è avanti di misura.

Condizione che San Marino potrebbe mettere in discussione dopo appena novanta secondi della ripresa, quando Vitaioli si ritrova tutto solo in area di rigore. Dopo lo stop, la conclusione col destro che grazia Barclett - il quale ha un buon riflesso sul tiro centrale. I Titani hanno il piglio giusto e schiacciano Santa Lucia nella propria trequarti, collezionando punizioni interessanti e corner che il pacchetto arretrato avversario è abile a fiaccare. Al 57' inizia la partita di Hirsch e Lazzari, quest'ultimo all'esordio tra i grandi. Sugli sviluppi di una punizione conquistata da San Marino, arriva a calciare dal limite Vitaioli - il cui sinistro deviato esce di poco. Così come la botta dalla distanza di Capicchioni, che lambisce l'incrocio dei pali di Barclett, fuori causa nella circostanza.

San Marino è padrone del campo nella ripresa e torna a costruire una nitida occasione con Rinaldi, che viene sbilanciato quel tanto che basta dal diretto marcatore per far impennare il suo mancino da ghiotta posizione. Lavoro per Benedettini non ce n'è nel secondo tempo ed i Titani continuano a lavorare ai fianchi Santa Lucia, alla ricerca del diretto vincente che sembra potersi concretizzare al 74'. La torre libera l'inserimento di Pancotti, subentrato e debuttante, che impatta debolmente col destro da posizione defilata. Nel finale Costantini alza centimetri e baricentro, con Stefanelli e Sopranzi in campo, rinunciando all'interdizione di Golinucci. Per il trequartista della Virtus, primi e pochi minuti in Biancazzurro - costretto presto a uscire per un problema all'adduttore. Titani a trazione a dir poco anteriore, anche in dieci effettivi, e che - per quanto visto nella ripresa - meriterebbero quantomeno un pareggio. Di contro, Santa Lucia sfiora il raddoppio nell'unica incursione del secondo tempo: sia Lester Joseph che Augustin sbattono però sui guantoni di Benedettini. Non c'è beffa, per San Marino, che una volta tanto raccoglie i frutti dei propri sforzi e lo fa con la freschezza di Lorenzo Lazzari. Al terzo dei sei minuti di recupero concessi, il più giovane del gruppo (classe '03) mostra la freddezza di un navigato attaccante nel controllo orientato in piena area di rigore per freddare Barclett con un diagonale mancino che non lascia scampo all'estremo di casa. Una notte da ricordare per Lazzari, in gol al debutto in Nazionale all'età di 19 anni. Non c'è altro da vedere al Darren Sammy Cricket Ground, dove la reazione di nervi di Santa Lucia non sfocia in conclusioni verso lo specchio e San Marino può congedarsi col sorriso di un pareggio a lungo cercato e meritatamente trovato, probabilmente con il giocatore meno atteso ma che ha saputo colpire al momento giusto. Tanti di noi l'hanno sognato così, il debutto con gol e in pieno recupero.


Amichevole internazionale FIFA | Santa Lucia-San Marino 1-1

 

SANTA LUCIA [4-4-2]

Barclett; Evans, Doxilly, Myers (dall'82' Gopal), Frederick; Elva (dall'81' C. Joseph), Similien (dal 66' Propere), L. Joseph, Stanislas (dal 65' Aa. Richard); Junior Baptiste, Augustin (dall'82' Henville)

A disposizione: Donaie, An. Richard, Harrow, Fred, Clarke, E. Joseph, Louisien

Commenti

PUBBLICITA'