In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Motori

Andrea Dovizioso lascia la Ducati

"Non ci sono le condizioni per andare avanti"

15/08/2020


Andrea Dovizioso lascia la Ducati

foto Gianni Vanacore


 

Seguici su Facebook: MOTORI EMILIAROMAGNA

 

 

Andrea Dovizioso lascerà la Ducati al termine dell'attuale stagione. Il divorzio tra il 34enne pilota forlivese e la scuderia di Borgo Panigale è stato ufficializzato da Simone Battistella, manager di Dovizioso: "Abbiamo comunicato a Ducati che Andrea non ha intenzione di continuare per i prossimi anni" ha detto a Sky Sport. "Adesso vuole concentrarsi su questo campionato, sulle prossime gare. Riteniamo che non ci sono le condizioni per andare avanti insieme".

 

Campione del mondo in 125 nel 2004, Dovizioso - che alla Ducati ha un ingaggio da 6 milioni - è arrivato a Borgo Panigale nel 2013 e nelle ultime tre stagioni ha lottato con Marc Marquez per il titolo iridato della MotoGp chiudendo sempre alle spalle del pilota spagnolo. Il futuro è tutto da decidere: "L'intenzione di Andrea è di continuare a correre, naturalmente se troverà un programma e una proposta adeguata per farlo - ha spiegato Battistella -. Non abbiamo mai parlato in concreto di parte economica finora, non ci sono state proposte o negoziazioni. La decisione l'ha presa il pilota, preferisce fermarsi, essere sereno e concentrarsi sul campionato e togliere questo disturbo di mezzo perché la questione del rinnovo stava diventando pressante. A mente fredda e a cuor sereno ha deciso semplicemente di non voler continuare".

 

Paolo Ciabatti, direttore sportivo Ducati: ''E' un peccato, con Andrea siamo stati insieme otto anni, abbiamo vinto insieme fino ad adesso e vogliamo aggiungere qualche altra vittoria alle 13 conquistate insieme, solo Marquez ha vinto più gare di noi con Andrea. Ci siamo incontrati, purtroppo non c'erano le condizioni per proseguire il nostro rapporto. Adesso la volontà nostra e di Andrea è di ottenere il massimo, crediamo che il campionato per come sia messo sia ancora aperto, qui in Austria soprattutto Andrea ha ritrovato le sensazioni che aveva un po' perso nelle ultime due gare, se le condizioni sono normali possiamo puntare alla vittoria".

 

Oltre a Dovizioso a fine stagione lascerà la Ducati anche Danilo Petrucci, che correrà con la Ktm del team Tech3. A Borgo Panigale devono ora trovare un nuovo pilota dopo l'ingaggio, annunciato a fine maggio, di Jack Miller.

 

Fonte La Repubblica


Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'