In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket

Basket 2018 Ferrara vs Bologna basket 2016: 62-74

05/02/2019


Basket 2018 Ferrara vs Bologna basket 2016: 62-74

 

 

 

 

 

Tabellino

Parziali: 18-17; 39-34; 56-45

Basket Ferrara 2018: Petronio 4, Davico 12, Cattani 2, Lorenzi ne, Caselli 3, Mandic 19, Vigna 2, Magni, Favali 2, Farioli 12, L. Ghirelli ne, M. Ghirelli 6. All. Furlani.

Bologna Basket 2016: De Pascale 4, Legnani 10, Poluzzi, Mazzocchi, Polverelli 13, Cortesi 24, Guerri, Fin 7, Tugnoli 8, Folli 8, Bartolini ne. All. Lolli.

 

Con un 4° quarto al limite della perfezione per impegno difensivo e gestione del gioco (29-6), trascinato da un Cortesi in stato di grazia cestistica (24 punti con 8/14 dal campo; 6/9 da 3; 6 rimbalzi, 3 assist e 4 recuperate, per 30 di valutazione), il Bologna Basket 2016 rintuzza le ambizioni del Basket Ferrara 2018 che pure aveva messo con merito la testa avanti per 30 minuti. È bastato un colpo di acceleratore nella prima parte dell’ultima frazione (18-0 il parziale) per rimettere le cose a posto in una squadra che ancora ha dovuto fare a meno di alcuni suoi uomini fondamentali (Fontecchio per problemi personali, Poluzzi e Guerri per infortunio). Ora i rossoblù hanno virtualmente agganciato Rimini in vetta alla classifica, approfittando del rinvio della partita con la BSL di San Lazzaro. 

Nei primi tre quarti, peraltro, il BB2016 era apparso piuttosto fermo ed impacciato, nonostante l’applicazione di Cortesi, di Legnani (poi uscito per l’ennesimo infortunio) e del rientrante Polverelli (13 punti e 9 rimbalzi). Mancava soprattutto la grinta in difesa e Mandic dominava sotto le plance. Negli ultimi 10 minuti, invece, la trasformazione: stimolati dalle parole di coach Lolli, i bolognesi cominciavano a stringere le viti nella metà campo amica e Cortesi colpiva ripetutamente dalla grande distanza, sostenuto dal tifo dei supporter felsinei accorsi a Ferrara. In sintesi: una vittoria importante su un campo ostico che mantiene accese le speranze di giocarsi il campionato fino al termine con la corazzata riminese. 

Prossimo step a San Lazzaro domenica 10 febbraio per un altro derby delle Due Torri con la BSL. 

 

 

Luca Regazzi - ufficio stampa BB 2016

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'