In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Bellaria Igea Marina vs Pol. Reno 2-1

16/02/2020


Bellaria Igea Marina vs Pol. Reno 2-1

Marchini e Zanni (Bellaria Igea Marina)


 

BELLARIA IGEA MARINA: Forastieri, Galassi, Venturi, Valentini (1'st Marchini), Alvisi, Pruccoli, Bellavista (36'st Pasolini), Facondini, Righini ( C ) (16'st Loi), Zanni, Paganelli. A disp. : Mignani, Fusi, Foschi, Aruci, Ceccarelli, Vivo.

All. Fusi.

RENO: Casadei, Giorgini (41'st Fancello), Acquaviva ( C ), Frati (16'st Xeca), Baldi, Rava, Scoglio, Acunzo (32'st Calderoni), Sow, Taddei, Bandini. A disp. : Stella, Melandri, Bottini, Antoneli, Zennaro, Carioli.

All. Ragazzini.

 

ARBITRO: Rossi di Cesena (assistenti: Giacomoni di Cesena e Polzoni di Imola). 

RETI: 41'pt Giorgini ( R ), 23'st Marchini ( B ), 36'st Zanni ( B ).

NOTE: giornata serena, campo in sintetico. Espulso Fusi dalla panchina per proteste. Ammoniti : Alvisi ( B ), Galassi ( B ), Sow ( R ), Xeca ( R ). Angoli : 6 – 3 per il Reno. Recupero: 2'+4'.

BELLARIA IGEA MARINA – Continua la striscia positiva dei ragazzi di Fusi che centrano la terza vittoria consecutiva in campionato ( cinque nelle ultime sei gare ). Il Bellaria Igea Marina conquista i tre punti ribaltando lo svantaggio subito nel primo tempo dal Reno, che segna con Giorgini lesto ad anticipare la difesa bellariese sugli sviluppi di un corner calciato da Taddei. Nella ripresa Marchini ristabilisce il risultato in parità con un preciso rasoterra su invito di Facondini. Zanni, dopo la mezz’ora, porta in vantaggio i padroni di casa con una precisa stoccata dal limite che si insacca alle spalle di Casadei con l’aiuto del palo. 

PRIMO TEMPO 

Il Reno si rende pericoloso dopo solo tre minuti. Taddei calcia un’insidiosa punizione in area bellariese. Baldi sul secondo palo è pronto a calciare ma Pruccoli lo anticipa al momento del tiro allontanando la sfera in corner. Risponde il Bellaria Igea Marina sempre su calcio di punizione. Bellavista, all’altezza del vertice destro dell’area ospite calibra sul secondo palo per Alvisi che da pochi passi calcia alto sopra la traversa. Al 33’ Bellavista impegna Casadei con una precisa conclusione da fuori area che l’estremo difensore ospite arpiona distendendosi sulla sua sinistra. Cinque minuti più tardi ci prova Righini, ma la sua conclusione in corsa su assist di Bellavista, finisce alta sopra la traversa. Al 41’ il Reno passa in vantaggio. Sugli sviluppi di un corner calciato dalla destra da Taddei sul secondo palo, Giorgini è più lesto di tutti e in spaccata accompagna la sfera oltre la linea di porta. Due minuti più tardi la formazione di Ragazzini sfiora il raddoppio : Taddei con un bel calcio di punizione dal limite dell’area supera la barriera bellariese ma il pallone colpisce in pieno la traversa.

SECONDO TEMPO

Passa un minuto di gioco e la squadra di Fusi sfiora il pareggio. Zanni di testa serve Bellavista che palla al piede entra in area ospite dal vertice destro. La sua conclusione, di fronte a Casadei in uscita, sbatte sul palo più lontano, torna in campo e la difesa del Reno libera. L’esterno bellariese ci prova cinque minuti più tardi con una velenosa punizione che calciata dal vertice destro dell’area ospite. La sfera, destinata all’angolo destro viene prontamente deviata in corner da Casadei. Il Reno risponde al 63’ con una violenta punizione calciata da Xeca che sfiora l’incrocio alla sinistra di Forastieri. Al 68’ il Bellaria Igea Marina pareggia. Facondini vede e serve il taglio in area di Marchini che con un preciso rasoterra riporta il risultato in parità. La formazione di Ragazzini reagisce e al 74’ si rende pericolosa con Sow che servito al limite, spalle alla porta, sfiora la traversa con una conclusione a scavalcare Forastieri in uscita. Al 81’ i padroni di casa passano in vantaggio. Zanni a centrocampo prende palla, converge al limite e indisturbato calcia un preciso fendente che sbatte sul palo interno alla sinistra di Casadei finendo in rete. Il Reno, alla ricerca del pareggio, si porta in avanti esponendosi al contropiede che regala al Bellaria Igea Marina al 38’. Bellavista palla al piede serve Marchini sulla sinistra che dal limite calcia sul secondo palo. Casadei si distende negando la terza rete ai padroni di casa che dopo quattro minuti di recupero festeggiano una preziosa vittoria in una partita non certo facile.

 

Cristiano Dellapasqua



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'