In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Campionato eSerieD: Round 2 – Per il Forlì un’occasione di condivisione e confronto

22/06/2020


Campionato eSerieD: Round 2 – Per il Forlì un’occasione di condivisione e confronto

 

Seguici su Facebook: ROMAGNASPORT

 

  

 

Ci ha provato il Forlì con i giocatori della prima squadra insieme agli juniores, ci ha provato e tanto basta per dare un senso alla sua esperienza in questa eSerieD che non è solo una competizione sportiva ma un momento di condivisione tra compagni di campo e di confronto con realtà della Serie D che mai i galletti avrebbero conosciuto se non avessero partecipato a questo torneo. “Al di là dei risultati questa competizione ci ha permesso di conoscere giocatori di altri gironi della Serie D che mai avremmo incrociato sui campi di calcio. Ragazzi di altre realtà territoriali con cui abbiamo scherzato e scambiato punti di vista prima, durante e dopo le gare di gaming – sorride Mouba Zabre punta eclettica classe 2001 – questo torneo ci ha uniti ancora di più. All’inizio mancavano l’affiatamento e i meccanismi, con il tempo siamo migliorati soprattutto nell’equilibrio della squadra, più organizzata”.

 

Nonostante la classifica non sorrida al Forlì la squadra romagnola si è tolta la soddisfazione di battere un Brindisi in grande forma. “Abbiamo fatto la partita perfetta – sottolinea Mouba – accorti dietro e pungenti in avanti. Singolarmente siamo bravi alla play, quando riusciamo a giocare come squadra possiamo dare filo da torcere a chiunque. Purtroppo non sfruttiamo tutte le occasioni che creiamo altrimenti avremmo centrato altre vittorie come quella con il Brindisi. Non possiamo prendercela con il nostro attaccante Mousta Yabre – sorride Mouba – perché ha fatto i miracoli, è stato efficace, ha segnato quasi tutti i nostri gol. Vogliamo terminare il torneo a testa alta, ce la giocheremo fino alla fine, non regaleremo niente a nessuno perché siamo orgogliosi del nostro Forlì”.

 

https://esport.lnd.it/it/esport

 

#eSerieD #LND

 

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'