In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley

Campionato Femminile Serie A2 - Nel posticipo di lunedì a Perugia esordio in trasferta per la Conad Olimpia Teodora Ravenna

05/10/2018


Campionato Femminile Serie A2 -  Nel posticipo di lunedì a Perugia esordio in trasferta per la Conad Olimpia Teodora Ravenna

 

Parte da Perugia il campionato 2018-2019 della Conad Ravenna. La nuova formula a due gironi, composti rispettivamente da nove squadre, non consente cali di concentrazione, questo soprattutto nelle prime partite che daranno precisi riscontri su chi ha utilizzato il periodo precampionato nel migliore dei modi, allenandosi con impegno e mettendo a punto tutti quegli schemi e gli automatismi che devono poi fare la differenza in campo.

Sarà la seconda stagione da quando è avvenuta la fusione tra le società ravennati Olimpia e Teodora, un evento che i tifosi e la città hanno accolto con grande favore. Già lo scorso anno i risultati raggiunti sono stati confortanti, sfiorando di un soffio la qualificazione alle fasi finali di Coppa Italia e i Playoff promozione.

Quest’anno la società guidata da Paolo Delorenzi è ben determinata a consolidarsi sulla scena della pallavolo nazionale, occupando le posizioni che merita e che le competono.

Così nel posticipo della prima di campionato di A2, girone B, lunedì si inizia a fare sul serio. Capitan Bacchi e compagne scenderanno in campo per giocarsi i primi punti in palio di questo impegnativa stagione 2018-2019.

Domenica scorsa, dall’allenamento congiunto contro San Giovanni in Marignano, sono giunti segnali molto positivi e in settimana coach Caliendo ha fatto allenare le sue ragazze a pieno regime.

Ora le leonesse dell’Olimpia Teodora, sollecitate dalla presenza, dal talento e dalla grande esperienza di Simona Gioli, scalpitano per tornare in campo e mostrare il loro valore.

Lunedì 8 ottobre si giocherà al Pala Evangelisti, v.le Giuseppe Meazza, Perugia.

Il fischio d’inizio verrà dato alle ore 20.30 da una coppia arbitrale tutta al femminile: Antonella Verrascina e Laura De Vittoris.

LE AVVERSARIE

La Bartoccini Perugia rispetto all’anno scorso ha rinnovato il proprio organico per 9 dodicesimi. Per il secondo anno consecutivo sarà allenata da Fabio Bovari. Il roster completo comprende nomi di alto livello: in regia Ilaria Demichelis e Ludovica Marchi, in diagonale Irina Smirnova con il ruolo di opposto, mentre la batteria delle centrali è composta da Chiara Lapi, Giulia Kotlar e Luisa Casillo. Il posto 4 sarà occupato da Giulia Pascucci, Giulia Pietrelli, Michela Catena e Giulia Gierek, mentre il ruolo di libero è affidato a Eleonora Bruno e Carolina Santibacci.

Nelle settimane passate il presidente Antonio Bartoccini ha dichiarato di aver provato quest’anno ad alzare l’asticella: «ci auguriamo – ha affermato il presidente perugino – che l’inserimento di giocatrici di grande esperienza corrisponda a una classifica che rispecchi l’impegno che la società sta facendo».

LA DICHIARAZIONE

Il tecnico Nello Caliendo, impaziente di vedere le sue ragazze all’opera, riconosce che lunedì dovranno vedersela con una squadra ben strutturata: «Perugia è certamente una buona squadra, attrezzata per fare bene. Mi dà impressione di essere molto equilibrata, anche perché in campagna acquisti ha fatto scelte mirate. Hanno confermato Pascucci che è un terminale offensivo importante, poi c’è la Smirnova che è un altro attaccante di peso e la Pietrelli che garantisce molto equilibrio, soprattutto in seconda linea. Per questo, come dicevo, la vedo una squadra bene assemblata. Quando le abbiamo incontrate a settembre era una prima uscita sia per noi sia per loro, per cui è difficile fare una valutazione obiettiva su quella prestazione. In quell’allenamento congiunto abbiamo prevalso e facemmo nostra la gara, ma non possiamo fare riferimento a questo anche perché si trattava di una prestazione influenzata da molti fattori. Era una situazione completamente diversa e oggi, a distanza di un mese, ci aspettiamo un contesto completamente trasformata. Quando ci sono i punti in palio tutto cambia».

Per quanto concerne lo spogliatoio ravennate, coach Caliendo è molto tranquillo: «Dal canto nostro in queste settimane abbiamo lavorato molto, ci sono stati tanto impegno e disponibilità da parte di tutti e questa è una nota molto importante e positiva. Di sicuro c’è tanta voglia di fare bene e di iniziare. Questa è la sensazione che si respira. Per quanto concerne lo starting six, stiamo valutando ancora un po’ di situazioni anche perché c’è stata una serie di circostanze nel precampionato che ci hanno costretto a fare determinate scelte. Nel frattempo continuiamo a lavorare fino alla fine e poi vedremo quale sarà la situazione ideale».

ROSTER

Allenatore: Nello Caliendo.

Vice allenatore: Francesco Guarnieri.

Palleggiatrici: Agrifoglio (9), Vallicelli(18).

Centrali: Lombardi (5), Gioli (7), Torcolacci (8).

Attaccanti: Bacchi (1), Altini (3), Mendaro (6), Canton (11), Aluigi (14), Ubertini (15).

Liberi: Calisesi (10), Rocchi (13).

LIVE MATCH E DIRETTA STREAMING

Per seguire il match in diretta è possibile consultare il sito della Lega Pallavolo Femminile (www.legavolleyfemminile.it) o scaricare l’app “Livescore Lega Volley Femminile”.

Sulla pagina Facebook “Olimpia Teodora Volley” verranno forniti gli aggiornamenti alla fine di ogni set.




Un’incerottata Conad Ravenna cede il passo per 3-1 a Perugia

09/10/2018


Un’incerottata Conad Ravenna cede il passo per 3-1 a Perugia

 

 

Lotta fino alla fine nonostante la pesante assenza dell’opposto Mendaro la Conad Olimpia Teodora Ravenna, ma torna dal Pala Evangelisti di Perugia senza punti. Contro una delle migliori squadre del girone le ragazze romagnole giocano alla pari il primo e il quarto set, subendo invece un calo soprattutto nel terzo parziale, dominato dalle padrone di casa.

LA PARTITA

Al fischio d’inizio Coach Caliendo, oltre che della cubana Mendaro, deve fare a meno anche di Canton e schiera Aluigi opposto, con Ubertini e Capitan Bacchi in banda, Gioli e Torcolacci centrali e Agrifoglio al palleggio con Rocchi libero. Per Coach Bovari lo starting six è composto da Casillo, Pietrelli, Demichelis, Smirnova, Pascucci, Lapi e Bruno come libero. La Conad entra in campo concentrata, sbaglia pochissimo e grazie all’ottimo lavoro a muro si porta subito avanti, allungando fino al 16-21 con un contributo uniforme di tutte le ragazze. La reazione di Perugia non tarda ad arrivare e le padrone di casa si riportano sul 22-23, ma l’Olimpia Teodora con freddezza si porta a casa il set per 23-25 grazie a Torcolacci.

Il secondo parziale si apre con la Bartoccini quasi inarrestabile. Le umbre, guidate da una super Pascucci, volano sull’8-1 prima e sul 10-2 poi, ma Ravenna reagisce con la grinta della capitana Bacchi. Tre punti consecutivi di Aluigi valgono il 12-9, ma le ospiti non riescono a concretizzare la rimonta e Perugia allunga nuovamente sul 17-10. La Conad prova ancora a rientrare sul 19-15, ma commette troppi errori e viene respinta nuovamente e le padrone di casa impattano la partita vincendo il secondo set per 25-19.

L’avvio di terzo set non si discosta molto dal precedente e, grazie a una trascinante Smirnova, Perugia allunga in un attimo da 2-0 a 13-5. Coach Caliendo cambia la regia inserendo Vallicelli, ma il copione non cambia e la solita Pascucci firma il 19-7, prima che con due muri consecutivi la Bartoccini chiuda il parziale con un secco 25-10.

Nel quarto set le Leonesse cercano di ritrovare la qualità di gioco espressa in apertura e si portano sul 2-4, ma il turno di servizio di Pascucci fa male a Ravenna, raggiunta e superata fino all’8-4. L’Olimpia Teodora resta agganciata sul 10-8 grazie alla solita Bacchi, e due murate di Gioli pareggiano il parziale a quota 13. Smirnova però non ci sta e firma il nuovo allungo di Perugia sul 16-13, mentre le ragazze romagnole sbagliano ancora troppo finendo sotto 20-14. Le battute di Ubertini riaccendono le speranze per il 20-17, poi ancora Gioli e un muro di Bacchi valgono il 21-19. Nel finale arriva un cartellino rosso a Casillo e un’infrazione di rotazione per le padrone di casa, ma Ravenna non ne approfitta e deve cedere set e partita per 25-21.

 

LA DICHIARAZIONE

Al termine della gara Coach Caliendo ha commentato: “C’è naturalmente un po’ di rammarico perché eravamo partiti bene e, al di là del vantaggio, stavamo giocando una buona pallavolo. Con il passare dei minuti abbiamo cominciato a fare qualche errore di troppo e con un vantaggio largo Perugia ha avuto la vita più facile. Peccato per il terzo set in cui non abbiamo opposto resistenza, ma soprattutto per il secondo e il quarto dove eravamo riusciti a chiudere lo svantaggio, ma non abbiamo completato la rimonta. Sicuramente le assenze hanno pesato molto nell’economia della partita perché nel corso del match non avevamo quasi nessuna soluzione alternativa. Sapevamo della situazione e le ragazze sono state brave a provarci fino alla fine, anche se ovviamente potevamo fare qualcosa di più. Dal punto di vista tecnico dobbiamo fare meno errori ed essere più incisivi in attacco, ma in vista dell’incontro di settimana prossima sono sicuro che anche il sostegno del pubblico di casa potrà aiutarci molto.”

 

BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA - CONAD OLIMPIA TEODORA RAVENNA: 3-1 (23-25, 25-19, 25-10, 25-21)

Durata set: 31', 26', 22', 36'; tot. 1h55‘

Arbitri: Antonella Verrascina e Laura De Vittoris.

BARTOCCINI GIOIELLERIE PERUGIA

Casillo 6, Pietrelli 9, Bruno (L), Demichelis 1, Smirnova 21, Pascucci 28, Catena, Lapi 8.

N.e.: Marchi, Fastellini, Kotlar, Gierek.

All.: Fabio Bovari.

Vice all.: Daniele Panfili.

Muri 10, ace 3, battute sbagliate 6, errori ricez. 2, ricez. pos 68%, ricez. perf 41%, errori attacco 10, attacco 36%.

 

CONAD OLIMPIA TEODORA RAVENNA

Bacchi 16, Gioli 14, Torcolacci 9, Agrifoglio, Calisesi, Rocchi (L), Aluigi 9, Ubertini 8, Vallicelli.

N.e: Altini, Lombardi, Canton.

All.: Nello Caliendo.

Vice all.: Francesco Guarnieri.

Muri 9, ace 2, battute sbagliate 7, errori ricez. 3, ricez. pos 58%, ricez. perf 38%, errori attacco 15, attacco 26%.

 

PROSSIMO TURNO DI CAMPIONATO

Domenica 14 ottobre, alle ore 17, per la seconda giornata del girone d’andata del Girone B del Campionato Italiano di Pallavolo Femminile di Serie A2, la Conad Olimpia Teodora Ravenna ospiterà la Barricalla Cus Torino nell’esordio casalingo al PalaCosta.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'