In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Motori

Campionato Italiano Minimoto: concluso il primo round a Rieti

13/07/2020


Campionato Italiano Minimoto: concluso il primo round a Rieti

 

 

 

 

Si conclude al circuito La Scintilla di Rieti il primo round del Campionato Italiano Minimoto. Due gare per ogni classe e come denominatore comune: la sana competizione tra i giovani rider in gara. Oltre ottanta piloti al via che danno continuità e concretezza al Campionato Italiano Minimoto riconosciuto per la sua eccellenza anche in campo internazionale. Terminate le qualifiche è stato il momento delle gare, tante doppiette che hanno decretato i leader di classifica.

 

 

Seguici su Facebook: MOTORI EMILIAROMAGNA

 

 

Nella Beast Junior A, classe di ingresso nella velocità minimoto tricolore, si impone il giovanissimo Leonardo Casedei che con la doppietta di Rieti chiude il week end con 50 punti. La classifica di giornata vede al secondo posto Lorenzo Pritelli con 36 punti, frutto di un terzo posto in gara 1 e un secondo posto il gara 2. Sul gradino più basso del podio sale Tommaso Landoni che depo l’undicesimo posto in gara uno riesce a centrare un buon terzo posto per 21 punti totali. Lorenzo Fino, secondo in gara uno, è solo diciassettesimo in gara 2 e scivola al quinto posto nella classifica generale.

 

 

 

Edoardo Savino, campione Beast Junior A 2019, sale di categoria e si impone subito nel primo round Junior B. Doppia Vittoria per lui che parte da Rieti con 50 punti: bottino pieno. Andrea Turrisi due volte secondo al traguardo segue a ruota Savino prendendo un distacco di soli 3 decimi in gara 2, segue l’avversario con 40 punti totali. Terzo di giornata è Alberto Martin Galiuto che somma 26 punti totali, 16 in gara 1 e 10 in gara 2 grazie a un terzo e un sesto posto. Filippo Orlandi, riscatta l’undicesimo posto della prima manche con un ottimo terzo posto in gara 2.

 

 

 

Gare fotocopia nella Junior C che porta Gabriel Tesini sul gradino più alto del podio, per lui due vittorie e 50 punti totali. Due secondi e due terzi posti rispettivamente per Giuseppe Michele Quitadamo e Gabriele Padovani, per loro 40 e 32 punti in classifica.

 

 

 

Luca Bandini porta davanti a tutti il 111 della sua minimoto collezionando 50 punti nella categoria Open A. Seconda posizione in classifica per Ruben Negosanti che  totalizza 33 punti con il quarto posto di gara 1 e la seconda posizione di gara 2. Solo un punto di distacco per Fabio Ciotola due volte terzo al traguardo e terzo in classifica con 32 punti.

 

 

 

Doppietta anche nella Open B. Luca Fabris si impone su tutti in entrambe le manches collezionando 50 punti, dietro di lui arrivo invertito tra gara 1 e gara 2 per Francesco Zaramella e Mattia Bianchi. Zaramella secondo e terzo al traguardo, Bianchi terzo e secondo, sono entrambi secondi a parimerito con 36 punti. Dietro di loro Paolo Canfora con 23 punti.

 

 

 

Nella categoria riservata ai più esperti Gentlemen il più veloce è Giulio Cortesi che con il secondo posto di gara 1 e la vittoria di gara 2 totalizza 45 punti. Giuseppe Tagliati, terzo e secondo alla bandiera a scacchi, è secondo in classifica. Gian Paolo Giacomoni sale sul terzo gradino del podio con 26 punti. Mauro Finelli, vittorioso in gara 1, è solo quarto in classifica a causa di uno zero rimediato in gara 2.

 

 

 

La grande novità 2020 è il trofeo ThunderVolt che si corre con le versioni racing delle elettriche NK E: le NK ER. Loris Reggiani, presente in pista, ha assistito tutti i piloti che partecipano al primo storico trofeo per moto elettriche targato Federazione Motociclistica Italiana. Anche qui una doppia vittoria per Loris Capozzi che si impone in entrambe le gare. Luca Rossetti, con un terzo e un secondo posto, totalizza 36 punti e si posiziona secondo in classifica generale. Terzo di giornata è Michael D’Ambrosio. Serena Boschetti, in griglia dopo aver vinto il contest Thundervolt del 19 giugno, è quinta in classifica generale.

 

 

 

La Federazione Motociclistica Italiana consolida le partnership con Beast Engines e PMT Tyres rispettivamente fornitore unico di motori nella Beast Junior A e fornitore unico di pneumatici per tutte le classi del Campionato Italiano Minimoto.

 

 

 

Molto importante il sostegno al campionato di tante società che credono nel progetto della FMI e che in modo concreto partecipano in forma ufficiale al campionato tricolore. Tra le aziende accreditate figurano partner d’eccellenza come ThunderVolt, CS Engine, OR Motori, Quattrini, Phantom e i già citati Beast Engines e PMT Tyres.

 

 

 

Per quanto concerne i team accreditati, le strutture che portano avanti la filosofia della federmoto sono: RMU Moto, RXP, Alfonsi Racing, D.P.S. Racing, Giampy Minibike Team, GiPrime, MC Eleven, RP Racing Team, S.M.C., Team 57, Team Space, 82 Devils Power, Scuderia Vallamoto e Top Racing.

 

Il prossimo appuntamento è in programma per il week end del 9 agosto al circuito X-Bikes di Ferrara dove si disputerà il secondo round stagionale.



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'