Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio

Commento ai posticipi del Campionato sammarinese

Gregori regala al Domagnano lo scontro diretto contro il Faetano

Pagina 1 di 4

11/02/2024

Commento ai posticipi del Campionato sammarinese

foto FSGC

 

Vittoria pesantissima per il Domagnano di Paolo Rossi, oggi sostituito in panchina da Ranocchini. Contro il Faetano, appaiato all'undicesimo posto prima della sfida, arriva un successo di misura che proietta i Lupi a +3 sulla più diretta concorrente per l'accesso al Turno Preliminare dei play-off - gli avversari di oggi, appunto. Succede poco nel corso della partita, quasi nulla nel primo tempo se si eccettua l'inserimento di Angelini, neutralizzato da un coraggioso Manzaroli in uscita plastica. Più vivace la ripresa, dove il Domagnano fa qualcosa in più e conquista tre punti di capitale importanza. Al 52' è fenomenale Manzaroli, che devia sul palo il destro dal limite di Ferraro - innescato da un erroraccio di Gueye. C'è lavoro anche per Colonna sulla precisa punizione di Brisigotti, mentre a far saltare il banco è Gregori. Gran parte del merito è però di Ceccaroli, che sforna un altro assist da tre punti - dopo quello recapitato sulla fronte di Babboni contro la Folgore la scorsa settimana. Stavolta, Gregori deve solo ad arrivare ad appoggiare in rete sul secondo palo, dopo la discesa e conseguente tiro-cross del compagno.

 

Arriva sui titoli di coda, invece, l'episodio che mantiene il Tre Fiori in scia alle prime della classe - a discapito della Folgore. I Gialloblù si fanno complessivamente preferire, ma di occasioni concrete se ne registrano poche su entrambi i fronti. Degna di nota la combinazione tra Fedeli e Tommaso Bernardi, che permette a quest'ultimo di puntare in area di rigore, salvo concludere repentinamente sul primo palo. Venturini battuto, ma sostituito dal montante che nega la rete all'ala avversaria. Prima dell'intervallo Pancotti sbatte su Nardi, che non ha difficoltà a leggere la successiva punizione dello specialista Sartori. Nel secondo tempo non cambia lo spartita ed il Tre Fiori spreca con Micchi e Fedeli poco dopo l'ora di gioco. Pancotti è al solito il più ispirato dei suoi, ma la terza linea avversaria è sempre puntuale nello stringere le maglie per limitare il talento sammarinese. Corre infine l'89' quando un rimpallo in area decide le sorti dell'incontro: bravo Islamaj a lavorare un pallone spalle alla porta per poi recapitarlo sul primo palo. Sartori, per negare un facile gol a Fedeli innesca una sfortunatissima carambola che genera l'autorete involontaria di Venturini. Sul filo di lana, il Tre Fiori centra la sua tredicesima vittoria in campionato, prendendo le distanze dal Murata.

Commenti

PUBBLICITA'

PUBBLICITA'