In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Basket | Giovanili

Comunicato giovanili Assigeco Piacenza

25/01/2019


Comunicato giovanili Assigeco Piacenza

 

 

UNDER 13 SILVER PIACENZA

FULGOR FIDENZA - ASSIGECO PIACENZA CLUB B 51-28

(14-9, 16-9, 7-4, 15-6)

 

UCC ASSIGECO PIACENZA: Arbasi 6, Bracchi 4, Shkora 6, Rossi 2, Perrone 6, Rebecchi 2, Boledi, Groppi, Fantoni.

 

Gara fra cenerentole in casa della Fulgor arriva l'ultima in classifica generale il pol.piacenza club B, la gara è in equilibrio fin dai primi minuti dove un piacenza rimaneggiato, viste le ultime defezioni causate dall'influenza stagionale, si espone ai contropiedi avversari attaccando a testa bassa  il muro difensivo dei più corpulenti fidentini.

Il primo tempo termina sul 30 a 18 per la Fulgor frutto di un harakiri di piacenza che subisce un 10 a 0 alla fine del secondo quarto generato da 5 palle buttate in tribuna in contropiede e da altrettanti tiri  da 3 al primo secondo d'attacco non realizzate e forzate.

La tensione di dover vincere per Piacenza  fa brutti scherzi e i progressi delle ultime gare svaniscono nella fretta di fare e nella poca lucidità.

Nel terzo quarto dominano le difese complice l'arbitraggio che non punisce i fallosi contatti e una difesa tutti in area di Fidenza che non petmette penetrazioni o fare tagli, scelta azzeccata perché Piacenza da fuori non ne mette una e i pochi punti arrivano da due contropiedi lampo che causa stanchezza,  contatti oltre al limite  e difesa a tutto campo, non vengono replicati. 

Piacenza nell'ultimo quarto è cotta e non ha la forza per replicare,  la gara finisce con una meritata vittoria per la Fulgor sul 51 a 28 le differenze tecniche non sono come quelle che evidenzia il punteggio, ma oggi i piacentini  hanno trovato un muro in area e non sono riusciti a trovare il modo di abbatterlo.

 

UNDER 14 REGIONALE UISP

UCC ASSIGECO PIACENZA – STAM MEDAGLIA B 70-32

(13-5, 21-11, 19-14, 17-2)

 

UCC ASSIGECO PIACENZA: Fedeli 5, Preciado 3, Cinti 4, Pesci 8, Zekaj 7, Dridi 6, Riboldi 2, Molina 4, Zamproni 1, Pezza 7, Rincon 20, Romanyuk 3.

STAM MEDIGLIA B: Greco 2, Balestra, Brambotti, Dragotto, Cornettone 5, Fervaioli, Ghu 2, Matrone 21, Garatti, Zanoietti 2, Raimondi 0.

 

La partita dell'andata finì con la vittoria di 4 punti da parte di Stam Mediglia B,quest'oggi i ragazzi di coach Mellone hanno fatto la partita perfetta . Già dal primo quarto hanno fatto capire di voler fare loro la gara,correndo su entrambi i lati del campo, concedendo solo 5 punti nel primo quarto.Coach Mellone allunga le rotazioni per tenere alta l'intensità:il secondo quarto ne è la dimostrazione ed inizia nei migliori dei modi con un parziale di 21-11. Il primo tempo finisce con il punteggio di 34-16.

Al rientro dagli spogliatoi: concentrazione massima da parte dei ragazzi e determinazione nel chiudere la partita al più presto,  nel terzo quarto il ritmo non cala e facendo cambi opportuni, per tenere alti i ritmi, porta ad un parziale di 20 punti di scarto. Nell’ultimo quarto cambia ben poco,aumentando sempre il gap,con 17-2 a favore di Assigeco,tutti i ragazzi vanno a referto. Fimisce con la vittoria di Assigeco 70 e Stam Mediglia B 32

Prossimo appuntamento domenica 27 ore 11 contro Podenzano e alle 16 contro San Rocco.

 

UNDER 13 UCC

UCC ASSIGECO PIACENZA - PALL.CREMA 56-58

(10-16, 10-15, 19-11, 17-16)

 

ASSIGECO: Dossena 17, Horduna 4, Ferrari, Ghirardi, Salvaderi 10, Amorosino 8, Valdonio 9, Dragoni 6, Codazzi, Foroni, Doglio 2, Caraffini.

 

PALL.CREMA : Bonelli 7, Bonizzoni 2, Brugna 4, Metrico A., Metrico D. 2,Della Frera 6, Piacentini 3, Pintus 18, Scali, Simionato 14,Attanasi 2, Rossoni.

 

Sconfitta di misura per l'under 13 UCC che deve cedere il passo ad una Pallacanestro Crema dopo un'altra partita emozionante.Grande inizio per i padroni di casa con un parziale di 9-0 al quale però segue un black out totale che permette ai ragazzi di Crema di firmare il sorpasso e portarsi sul 10-16 alla prima sirena.

Il secondo quarto è ancora altalenante per UCC, troppe scelte sbagliate e poca convinzione permettono agli ospiti di portarsi sul +11 a metà gara.

Come già successo però, i nostri ragazzi non si danno mai per vinti e grazie ad un super terzo quarto all'insegna della difesa grintosa e sospinti dai canestri di Dossena e Valdonio, si riportano sul -3.

L'ultima frazione di gioco è una battaglia vera, le due squadre ribattono ogni colpo e sul filo del rasoio un paio di errori al tiro da sotto e qualche palla persa di troppo condannano UCC alla sconfitta.

Bravi lo stesso ai ragazzi per aver dato tutto ed essere usciti dal campo a testa altissima.

Prossima partita domenica mattina contro Schuster.

 

UNDER 18 SILVER (01)

UCC ASSIGECO PIACENZA – VALTARESE 81-52

Assigeco: Fumi 13, Cinelli 4, Mazzocchi 2, Molinari, Bosi 3, Zucchi 9, Giulivo 11, Bragalini 10, Zamboni 6, Corti 8, Fumi 7, Jakic 8.

 

La prima partita dopo la pausa natalizia vede lo scontro tra la Asssigeco Piacenza e Valtarese. L’inizio della partita è molto confusionario e privo di energie da parte dei nostri biancorossi ma, a metà del primo quarto la voglia e l’orgoglio fanno sì che il gioco offensivo migliori, la difesa aumenta di intensità e in pochi minuti la partita viene chiusa. Dopo l’intervallo la partita caratterizzata da alcune distrazioni in difesa che permettono alla valtarese di prendere rimbalzi offensivi e trovare conclusioni facili dentro il pitturato ma un buon attacco e alcune buone difese permettono ai ragazzi biancorossi di portare a casa la partita con un buon margine.

 

UCC ASSIGECO PIACENZA - ARBOR 83-57

Assigeco: Fumi 4, Cinelli 16, Mazzocchi 2, Molinari, Bosi, Zucchi 8, Bragalini 22, Zamboni, Corti 15, Fumi 4, Jakic 12.

 

L’ultima gara del girone di andata vede opporsi ai biancorossi i reggiani dell’Arbor. La partita inizia con una grande intensità sia difensiva che offensiva dei nostri ragazzi che in attacco trovano facili conclusioni giocando veloci transizioni e sfruttando la superiorità fisica. Il primo tempo si conclude quindi il netto

controllo dei biancorossi che limitano gli avversari ha solo il 21 segnati. Ma gli avversari nel terzo quarto cercano di reagire piazzando un parziale di 28 punti Aiutati anche da una difesa troppo permissive. 

La reazione dei Piacentini non si fa attendere e la partita viene riportata sui Giusti binari in pochi minuti. Il risultato finale Infatti non lascia grandi dubbi. Quanto mostrato nella parte difensiva in queste ultime due partite non può essere abbastanza per affrontare la capolista La Torre sabato prossimo.

 

UNDER 15 GOLD

MAGRETA - UCC ASSIGECO PIACENZA 47-68.

(19-14, 5-17, 13-21, 10-16)

 

ASSIGECO: Taoufik, Molinaroli 9, Zonca 9, Ottavi 1, Anfini 4, Freschi 1, Attillah 19, Pompili 8, Tussi 8, Faelli 2, Pomati 3, Barbaglio 4.

 

Difficile impegno per il gruppo under 15 Gold di Assigeco Piacenza che lo vede impegnato nella difficile trasferta presso il paesino di Magreta provincia di Modena.

Scontro sulla carta abbastanza semplice vista la classifica di entrambe le squadre, ma comunque giocata in un orario poco confacente per le abitudini dei ragazzi Piacentini.

Inizia la partita subito in salita dove i padroni di casa impongono il loro ritmo e si fanno avanti con un parziale di 10 a 2.

Aggiustano il tiro i ragazzi di coach Nadal e si alza sicuramente l'asticella della difesa chiudendo così il primo quarto sul punteggio d19 per i padroni di casa e 14 per i ragazzi di Assigeco Piacenza.

Inizia il secondo quarto dove i ragazzi under 15 impongono sicuramente un ritmo più sfrenato alla difesa è più aggressivo , ciò paga e in pochi minuti si ribalta il risultato. Il secondo quarto finisce sul punteggio di 24 per i padroni di casa 31 per i ragazzi di Assigeco.

All'inizio del terzo quarto coach Nadal prende un fallo tecnico per discutibili proteste nei confronti del tavolo che, troppo spesso, dimentica: il cronometro, troppo spesso perde punti per strada, e troppo spesso non è adeguato al campionato Gold.

Archiviato questo spiacevole fatto, i ragazzi mettono sempre tanta intensità e aggressività in difesa e questo porta sicuramente ad incrementare il vantaggio finisce il terzo quarto sul punteggio di 37 per i padroni di casa e 52 per gli ospiti.

Inizia l'ultimo quarto sempre in crescendo per i ragazzi di Assigeco che adeguano il ritmo partita e adottano tatticamente diversi cambi difensivi, ma sempre sotto forma di aggressività agonistica

Qualche tiro da tre punti realizzato la qualità dei passaggi e 3/4 contropiedi incrementano il vantaggio degli under 15 Gold di Assigeco Piacenza.

La partita si chiude sul punteggio di 47 per i padroni di casa e 68 per gli ospiti piacentini.

 

UNDER 16 SILVER

UCC ASSIGECO PIACENZA - MARCONI BASKET 48-65

(9-21, 12-8, 14-13, 13-23)

 

UCC ASSIGECO PIACENZA; Silva 2, Nigrelli, Lurighi, Fanzini 3, Miserotti 2, Zaka, Gabbiani, Rossi 17, Ferrarini 8, Lucchini 5, Molina 6, Parisi 5.

MARCONI BASKET: Wagner 4, Magliani, Martelli 11, Nuziato 8, Oziegbe 10, Obi 5, Iachimovschi 4, Palama' 2, Vezzali 21.

 

Impegno in trasferta per il gruppo under 16 regionale di Assigeco Piacenza che si reca a Reggio Emilia per incontrare la compagine di Arbor.

Partita sulla carta ampiamente alla portata, ma che i ragazzi di Assigeco affrontano con un po' troppa superficialità.

Si può tranquillamente dire che tutta la partita è all'insegna dell'equilibrio, infatti, tutti e quattro i quarti finiscono con uno scarto minimo.

Se arriva quindi all'ultimo quarto sul punteggio di 71 a 73, per la squadra di casa, palla in mano a 6 secondi alla fine è timeout di coach Nadal che disegna una rimessa per arrivare ad ottenere un canestro facile.

Ciò che viene detto durante il time out viene messo in pratica e la partita finisce sul punteggio di 73 a 73 comportando per le due squadre un impegno di Over Time.

Purtroppo nel tempo supplementare qualche distrazione di troppo in difesa, consegnano un parziale di 8-0 alla scuola di casa che penalizza i ragazzi di Assigeco senza poter permettere di rientrare.

La partita finisce con il punteggio di 83 a favore di Arbor a 77 per i ragazzi di Assigeco.

 

UNDER 13 SILVER PONTENURE

BAKERY - UCC ASSIGECO PONTENURE  29-102

 

BAKERY: Ronda, Lecini, Badagnani, Orlandazzi 10, Carrà 3, Gatti 2, Scardoni 6, Marchettini 2, Denegri, Tagliaferri, Martinelli, Brandazza 6.

ASSIGECO PONTENURE: Fortunati T. 34, Rossi 2, Aprea 15, Lecini 4, Negri 11, Menni, Tubera, Palumbo, Villanti, Fortunati J. 18, Bernini 6, Longeri 12.

 

Derby per il gruppo Under 13 di Pontenure che affronta la compagine della Pallacanestro Piacentina fuori casa al PalaBakery.

Partita sulla carta estremamente alla portata visto i punti in classifica delle due squadre si rivela però ostica già da subito dove i padroni di casa si impegnano in una difesa aggressiva. Immediato la risposta dei ragazzi under 13 di Pontenure che gestiscono il pressing con qualità di passaggi cambi di mano e spaziature che si avvicinano alla perfezione. Superati i primi 3 minuti la partita volge immediatamente a favore per i ragazzi di Assigeco che impongono un ritmo indemoniato in difesa: anticipando in ogni situazione e in ogni parte del campo. Pontenure si aggiudica tutte e quattro le frazioni di gioco.

 

UNDER 13 GOLD

UCC ASSIGECO PIACENZA – PALL. FULGOR FIDENZA 65-54

(18-14, 14-10, 16-11, 17-19)

 

UCC ASSIGECO PIACENZA: Bissi S. 2, Ndione 16, Hohota, Guidotti, Bissi N., Moia 5, Krstev 2, Gazzola 14, Miloaie 13, Irianan 13.

PALL. FULGOR FIDENZA: Marcellini 3, Orlandi 5, De Simone 16, Pattini 0, Ranieri 9, Aklilu, Marchesini, Martinelli, Marchesan 5, Olivieri 6, Sacareanu 4.

 

Dopo l'inattesa battuta d'arresto della scorsa settimana Ucc Assigeco ospita la Pallacanestro Fulgor Fidenza sul parquet di casa della palestra di S.Lazzaro. Sono necessari i due punti per consolidare la posizione in classifica ma soprattutto una buona prestazione per far dimenticare la scorsa gara. Ucc Assigeco comincia l'incontro con determinazione e prende un discreto vantaggio portandosi sul 14 a 3 a 4 minuti dal termine del primo quarto: la squadra è concentrata e difende efficacemente ma è ancora imprecisa in fase offensiva (il vantaggio potrebbe essere più ampio). La seconda parte del quarto è ad appannaggio degli ospiti che entrano in partita e chiudono il periodo sul 18 a 14 a loro sfavore. Il secondo quarto si sviluppa in modo simile al precedente: Assigeco parte forte ed incrementa il vantaggio portandosi sul 26 a 18 a metà del periodo, salvo poi proceder punto a punto e arrivare all'intervallo lungo sul 32 a 24. Gli 8 punti di vantaggio non costituisco certamente una garanzia anche in virtù del fatto che Assigeco non può schierare la formazione al completo causa un discreto numero di atleti indisponibili per infortunio o malattia. Quello che si teme è un possibile calo fisico alla distanza ma, contrariamente a quanto ipotizzato, la squadra di casa gioca il miglior quarto della sua partita: intensità difensiva e precisione in fase di attacco e, soprattutto, una freschezza atletica superiore agli avversari: si arriva a 4 minuti dalla fine del periodo con un perentorio 10 a 0 che porta il punteggio sul 42 a 26 per la squadra di casa. Il quarto si chiude sul 48 a 35 a favore di Assigeco. I nostri ragazzi iniziano bene anche il periodo finale infliggendo un 8 a 2 agli avversari ma le energie sono terminate e nella fase finale dell’incontro Fulgor Fidenza, grazie a buone percentuali nel tiro da tre punti, riduce sensibilmente lo svantaggio; è comunque troppo tardi per le speranze degli ospiti: la partita si conclude con il punteggio di 65 a 54.

Abbiamo assistito ad una gara convincente di Assigeco soprattutto dal punto di vista della determinazione mostrata dalla squadra e della tenuta fisica. I ragazzi tutti hanno dato il loro contributo, prendendosi le loro responsabilità e partecipando coralmente alla fase offensiva. Ora ci attendono due complicate trasferte a Bologna e Reggio Emilia.

 

UNDER 18 GOLD

BASKET 2000 R.E – UCC ASSIGECO PIACENZA  47-65 

(16-17, 31-31, 45-46)

 

ASSIGECO: Peviani 4, Fermi 2, Tavazzi, Noè, Rigoni 13, Andena 19, Bussolo, Valdonio 3, Superina 5, Jelic 19.

All. Locardi – Vice Mazza

BASKET 2000 R.E.: Piccinini 2, Morini, Damiani2, Bratschi, Lugari 2, Branchini 13, Brevini, Canovi 2, Bertini, Caiti 13, Bertoldi, Azzali 13.

 

REGGIO EMILIA – Era chiamata ad un pronto riscatto l’Assigeco, che dopo la pessima figura rimediata nel derby con la Bakery aveva molto da farsi perdonare. E quale migliore occasione dello scontro al vertice del Girone A, con le due squadre in campo separate da soli due punti in classifica e i padroni di casa del Basket 2000 vogliosi di prendersi la testa della classifica.

Fin dalla palla a due sono i padroni di casa a imprimere il loro ritmo alla partita e dopo 3 minuti di gioco l’Assigeco deve ancora trovare la via del canestro (7-0 al 3’). E’ Capitan Andena a guidare la rimonta, che si concretizza sul finale di frazione dove i lodigiano-piacentini trovano il primo vantaggio della gara (16-17 al 10’). Nel secondo quarto l’Assigeco prova a scappare: 5 punti in fila di Jelic lanciano la prima vera fuga biancorossoblu (21-28 al 17’), ma uno sciagurato finale di quarto ristabilisce la perfetta parità rimandando tutto al secondo tempo.

In apertura di terza frazione sono i padroni di casa a cercare la fuga giusta (40-31 al 24’), ma un super Matteo Rigoni riporta da solo Piacenza a contatto (45-46 al 30’).

Nel quarto e decisivo periodo è la difesa Assigeco a farla da padrone: Peviani e Superina guidano i

biancorossoblu ad un quarto praticamente perfetto, che concede ai padroni di casa solo 2 punti, mentre dall’altra parte sono Jelic , Fermi e Rigoni a bucare la zona e a regalare un finale tranquillo.

Con questa vittoria l’Assigeco è prima, ancora imbattuta e ha 4 punti di vantaggio (oltre al 2-0 negli scontri diretti) proprio sul Basket 2000.

Prossimo appuntamento giovedì sera, a Bologna con la Fortitudo.

 

UNDER 16 ECCELLENZA

PONTE VECCHIO - UCC ASSIGECO PIACENZA 68-41

 

ASSIGECO: Ivanov 3, Fumi 3, Enobo 3, Fortino 4, Andreoli, Fellegara 2, Pizzetti 9, Rigoni 6, De Palo, Scaglia 11.

 

Dopo la convincente prestazione in casa contro San Lazzaro, una tra le più forti squadre del campionato, contro Pontevecchio c'erano tutti i presupposti per poter vedere i nostri ragazzi giocare alla pari contro i Bolognesi e invece non è stato cosi. Si è vista la solita squadra che tiene un quarto è poi davanti alle prime difficoltà si rassegna a subire senza lottare. Da elogiare chi parte dalla panchina, che per ovvi motivi trova qualche difficoltà in più ma che merita di stare in campo e ai quali il coach giustamente ha dato spazio.

 

UNDER 18 SILVER (02)

FULGOR FIDENZA - UCC ASSIGECO PIACENZA 18 SILVER (02) 59 - 61

 

ASSIGECO: Betti 4, Bonetti 17, Ferrari, Gallazzi, Glorioso 4, Magrelli 4, Mazzoli 4, Picciani 2, Rigoni 12, Soussi, Pizzetti 14.

 

Under 18 corsara al Palasport di Fidenza nella prima trasferta della partita non facile contro una compagine toast determinata. Partenza buona dei ragazzi di coach Soffiantini che sembrano poter allungare e dettare il ritmo partita ma che nel secondo quarto perdono di brillantezza, vengono raggiunti e superati dei padroni di casa chiudendo all'intervallo lungo sotto di 1.

La seconda metà di gara é giocata sui nervi e spesso sugli errori altrui. Finale training con i nostri ragazzi che difendono i due punti di vantaggio fino al termine ed iniziano il nuovo anno nel migliore dei modi. Buono il risultato un po' meno il gioco. Prossimo appuntamento importantissimo in casa dell' Arbor Reggio Emilia giovedì prossimo.

 

SCOIATTOLI

UCC CASALPUSTERLENGO - BASKET SANT’ALBERTO 10-13

UCC CODOGNO - SANT'ANGELO: 14-10

 

AQUILOTTI

UCC CODOGNO - SANT'ANGELO: 10 – 14

AQUILOTTI 2009 VS SARMATO 10-14

 

ESORDIENTI

ASSIGECO PIACENZA CLUB - HIGH SCHOOL CARPANETO 39-30

 

 

Andrea Centenari

Ufficio Stampa

UCC ASSIGECO PIACENZA

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'