In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Rugby

Comunicato RF79

05/09/2019


Comunicato RF79

Vacanze finite per tutti gli atleti ed i tecnici del RF79. Anche i ragazzi più giovani, da questa settimana, hanno iniziato a faticare agli ordini dei propri allenatori e preparatori atletici per preparare al meglio 

questa nuova stagione ricca di impegni per tutte le categorie dall'Under 6 all'Under 14. 

I più piccoli delle categorie Under 6-8-10, che si allenano Lunedì e Giovedì a partire dalle 17.30, saranno seguiti dagli

educatori Turroni Patrizia, Mercuriali Lucia, Billi Enrico e Valmori Gilberto per un percorso di crescita che li porterà a giocare il maggior numero possibile di concentramenti e tornei al fine di maturare la giusta 

esperienza di minirugby giocato e, soprattutto, per divertirsi in campo con mete e placcaggi insieme ai coetanei appassionati di palla ovale come loro.

L'Under 12, martedì e giovedì dalle ore 18.00 i giorni di allenamento, saranno seguiti anche quest'anno da Andrea Rosina il quale potrà avvalersi dell'aiuto di Samuele Ferrini fresco fresco di qualifica federale. 

Anche gli Under 12 hanno davanti a loro una stagione ricca di concentramenti e tornei per prepararsi al meglio al passaggio nella categoria superiore dove inizia il rugby più completo.

L'Under 14, che faticheranno martedì mercoledì e venerdì dalle 18.00, prepara alacremente la propria stagione sotto le sapienti mani di Balzani Davide coadiuvato dall'emergente Leonardo Ghetti ed è proprio in questa

categoria che si inizia, tatticamente, ad imparare cos'è il rugby realmente. Per i giovani Under 14 ci sarà il consueto calendario federale da portare a termine per assolvere all'obbligatorietà che consente al nostro 1st XV di

non avere punti di penalità in classifica. 

Figura di riferimento e di connessione fra atleti, allenatori e Club quest'anno è Alessandro D'Agostino che, dopo aver appeso le scarpette al chiodo per sopraggiunti limiti di età, ha messo la sua esperienza e passione

al servizio sia del Club che dei giocatori e tecnici ricoprendo il ruolo di responsabile dei Team Manager:

"Ovviamente io preferisco giocare, ma purtroppo per la FIR non ho più l'età quindi ho deciso di mettere il mio entusiasmo al servizio di tutti affinchè ci siano sempre meno problemi nella gestione delle squadre.

Sarò il "team manager" dei team manager, oltre che assistent coach della Prima Squadra, ed è un ruolo che mi esalta molto. Per uno che viene direttamente dal campo è più facile capire i problemi logistici 

che ci sono da risolvere e, allo stesso modo, credo di avere il giusto feeling con gli atleti per aiutarli a risolvere ogni tipo di problematica che può emergere in una stagione. Non sarà facile far quadrare il tutto, 

ma è una sfida che mi affascina e darò tutto per alzare il livello sia sportivo che sociale del CLUB. Ho giocato anche a livelli alti per cui sono sicuro di poter trasmettere ai giovani il mio vissuto. Intanto faccio

preparazione atletica coi miei vecchi compagni di squadra e poi sarò di aiuto a Turroni e Temeroli alla guida della Serie C1" dice un'entusiasta "Vito".

 

Tutti sono in attesa di vedere i propri calendari e nel frattempo si preparano per i rispettivi campionati sia al campo che nei ritiri di team-building organizzati dal club:

Under 12 e 14 a Rocca San Casciano nel weekend 21 e 22 settembre

Under 16 a San Pietro in Campiano dal 6 all'8 settembre

Under 18 a Predappio dal 13 al 15 settembre

Senior a San Pietro in Campiano e Forlì il 21 e 22 settembre.

 

A breve sarà definito anche il calendario delle amichevoli per concludere questa prima parte di avvicinamento alla stagione sportiva 2019/20.

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'