In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley

CSI clai imola-blu volley quarrata 3-0

Campionato Nazionale Serie B1 - 8° giornata andata

09/12/2019


CSI clai imola-blu volley quarrata 3-0

 

 

 Seguici su VOLLEY  EMILIAROMAGNA

 

 

Campionato Nazionale Serie B1 - 8° giornata andata

CSI clai imola-blu volley quarrata 3-0

(Parziali: 25-22 / 25-22 / 25-13)

Imola: Vece 9. Devetag 9, S.Cavalli 5, Dalmonte (lib), Ferracci 1. Folli 2, Melandri 3, Rizzo 15, Collet, Gherardi 15, Tesanovic, Bacchilega ne, E.Cavalli (lib). All: Turrini

Quarrata: Zingoni 12, Breschi 1, Martone 8, Bianchini 5, Poggi, Chiti (lib), Cheli 7, Moscardi ne, Degli Innocenti, Niccolai, Nesi 6, Bianciardi. All: Torracchi

Arbitri: Di Bari Angela e Campanile Iole

 

Dopo il primo successo esterno della scorsa settimana a Città di Castello, arriva anche il primo successo pieno 3-0 del campionato in serie B1. Al PalaRuscello cade il Blu Volley Quarrata, al termine di un match combattuto soprattutto nei primi due set. Imola stacca, dunque, il fanalino di coda, raggiungendo quota 9 punti in classifica (+8 sulle toscane). Salto in avanti che permette a Cavalli e compagne di uscire, per la prima volta in stagione, dalla zona rossa della graduatoria. Al termine dell’8° giornata, Imola ha alle spalle Moncaro Moie, Perugia, Città di Castello e Quarrata.

 

Imola parte in campo con Sofia Cavalli in regia, Vittoria Gherardi, Sofia Devetag, Serena Vece, Elisa Ferracci, Benedetta Rizzo e Sofia Dalmonte.

Partenza shock della gara con Quarrata che scappa subito 0-3, prima che Rizzo metta la firma in 3 punti praticamente consecutivi (3-4) per i primi applausi del pubblico locale. Si procede punto a punto (5-5, 7-6) con le squadre che non riescono a sbloccarsi per via di diversi errori. Le ospiti trovano un minimo vantaggio sul 12-15, ma Gherardi reagisce, trascinando le locali nella rimonta. Ma le toscane non demordono, allungando ancora sul 17-20, preoccupando non poco coach Turrini. Nel momento di massimo rischio, la Clai trova la forza per emergere con un paio di muri pesanti di Devetag e Melandri e le velenose battute di Vece e Gherardi: In un vortice di emozioni in pochi scambi, Imola si ritrova avanti 21-20 con le mani salde di Devetag che impongono il vantaggio che si rivelerà letale per le toscane. La volata finale, infatti, premia le locali con il 25-22 che chiude il primo parziale. Imola sciorina un break eccellente: dal 17-20, infatti, si registra un parziale di 8-2 che non lascia scampo a Zingoni e socie.

Anche nel secondo parziale parte meglio la Blu Volley che scappa sull’1-6 con Rizzo e Vece che accorciano sul 4-7. Le toscane sono in fiducia e si giocano il tutto per tutto per riaprire il march e, possibilmente, il proprio campionato. Si arriva a metà parziale sul 6-10, quindi sul 12-15. E’ ancora Rizzo a offire luce alla Clai con buone cose a muro ed al servizio (14-15). Quarrata è nel proprio momento migliore ed approfitta della fase di appannamento locale per scappare sul 14-19. Una battuta di Folli ed un lunghissimo scambio portano il set sul 15-21, ma la Clai evidentemente ha uno scatto d’orgoglio che vede la rimonta fino alla parità sul 21-21 grazie anche ad un attacco “mani-fuori” di Gherardi. Imola mura con Folli e Gherardi e nella volata finale Melandri sigla il 24-22, prima dell’ace di Gherardi che chiude i conti per il primo punto in classifica di serata.

Nel terzo parziale la Clai Imola mette fin da subito la marcia giusta con Benedetta Rizzo grande protagonista per il 7-1. Il set procede velocemente con le locali che non alzano mai il piede dall’acceleratore: Gherardi firma il 12-4 con una bella pipe. Devetag firma il 16-7 e per le ospiti è notte fonda. Capitan Cavalli trascina le compagne anche con qualche spunto offensivo, mentre Devetag e Rizzo distruggono le residue velleità del Blu Volley, passando dal 17-12 al 22-12 tutto d’un fiato con le ragazze di coach Torracchi senza più speranze. 

La Clai chiude su un eloquente 25-13 che assegna il primo, storico, successo per 3-0 della storia imolese in serie B1.

La soddisfazione maggiore della serata arriva dalla classifica, con il raggiungimento del quint’ultimo posto che, momentaneamente, allontana Imola dalle sabbie mobili della zona retrocessione.

Prossimo turno in trasferta contro il Moncaro Moie, sabato 14 dicembre prossimo.

 

 

 

 

Carlo Dall’Aglio

Responsabile Area Comunicazione

CSI CLAI IMOLA



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'