In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Da Cesena a Cervia, quel legame particolare tra Maradona e la Romagna

di Davide Maddaluno

26/11/2020


Da Cesena a Cervia, quel legame particolare tra Maradona e la Romagna

 

 

Il primo capitolo nell'estate dell''87 quando mise per la prima volta piede in Romagna, per la precisione al "Manuzzi" di Cesena quando il suo Napoli espugnò soltanto di misura l'arena bianconera. Non segnò in quella sfida Diego Armando Maradona ma il suo compagno di mille battaglie Salvatore Bagni, colui che ha fatto da trade union tra il Pibe de Oro e l'inizio di un legame mai sopito con le terre ed i mari di Romagna. A San Giovanni in Marignano diede spettacolo dilettandosi con una sua grande passione, il Golf, strabiliando con 42 punti il Riviera Club. A Gatteo a Mare ha trascorso alcuni giorni di vacanza, a Rimini e Verucchio ha fatto qualche tappa improvvisata. Quindici anni fa l'ultima apparizione degna di nota, a Cervia. L'impresa di portarlo nella cittadina rivierasca fu targata Claudio Fantini, titolare dell'omonimo stabilimento balneare di Lungomare Grazia Deledda: "Il beach soccer era in piena espansione, organizzavamo i primi tornei su quella che era la spiaggia libera - ha ricordato - Avemmo la fortuna di trovare uno sponsor come Powerade per organizzare un torneo e grazie all'amicizia con Salvatore Bagni riuscimmo a convincere Diego. Purtroppo la pioggia condizionò ma non rovinò una giornata indimenticabile, un evento che resterà negli annali. Fui colpito dal carisma, dall'energia prima che dal talento sotto gli occhi di tutti: saremo per sempre onorati di averlo avuto tra noi". Ora l'eredità passa a tutti gli effetti ad un altro Maradona che nel Cervia e a Cervia ci ha giocato. Prima con Ciccio Graziani ai tempi di "Campioni" poi sia nelle finali scudetto del 2010 che con l'Italia di Beach Soccer, sempre nella cornice del "Fantini" dove non molto tempo fa con l'inseparabile Marco Pepe tornò a far visita.

 

Davide Maddaluno



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'