Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Tennis

Da lunedì, via al Challenger Città di Forlì 3

La città romagnola sempre più al centro del calendario del Grande Tennis d’Europa

Pagina 1 di 1

16/01/2022

Da lunedì, via al Challenger Città di Forlì 3

Seguici su Facebook: TENNIS EMILIAROMAGNA

Sarà ancora il canadese Vasek Pospisil, già n.25 del mondo e oggi 134, il numero 1 del tabellone principale del Challenger Città di Forlì 3, il terzo appuntamento consecutivo organizzato nella città romagnola da Tennis Lab Biella e dal TC Villa Carpena da inizio 2022. Per la terza volta quindi Forlì è al centro del Grande Tennis d’Europa e d’Italia e del calendario internazionale Atp di questa stagione. Lo dimostra il notevole elenco delle otto teste di serie presenti al Challenger: detto di Pospisil, n.2 sarà il francese Quentin Halys (153), n.3 e n.4 i turchi di Coppa Davis Ilkel e Celikbilek (154 e 164). Per proseguire con il n.5, il francese Barerre (167); il n.6, il polacco Zuk (171); n.7 il tedesco Masur; il n.8, lo slovacco Lacko, già titolare di Coppa Davis del suo Paese e top 50 del mondo nel 2013.Ma anche i tennisti italiani saranno grandi protagonisti al Villa Carpena di Forlì, ben sette in tabellone. Direttamente in tabellone Gian Marco Moroni, Franco Agamenone, entrambi freschi top 200 del mondo, Andrea Arnaboldi (finalista nell’ultimo Challenger italiano, proprio a Forlì nel 2021). Poi, ancora Filippo Baldi e le wild card assegnate ad Andrea Pellegrino, Stefano Napolitano e a Matteo Arnaldi, ventenne n.364 del mondo, un altro dei talentuosi azzurrini particolarmente seguiti dal settore tecnico federale che ha sfiorato la qualificazione al main draw nel Challenger forlivese 2. In tabellone anche l’ex n.33 del mondo, l’uzbeko Istomin e i due finalisti del Challenger Città di Forlì n.2, i due britannici Jay Clarke e Jack Draper.

Nelle qualificazioni, iniziate oggi con il primo turno, e che si concluderanno domani con i sei qualificati nel tabellone principale, quattro i tennisti azzurri al via, tutti con wild card: il ventunenne Federico Arnaboldi, n.552 Atp, l’altro ventunenne Gianmarco Ferrari e le due promesse del Villa Carpena Forlì, Lorenzo Angelini e Carlo Alberto Caniato. Anche nel torneo di doppio, tanti tennisti di Forlì che provano l’esperienza internazionale. Si tratta delle coppie Lorenzo-Angelini-Riccardo Ercolani e Carlo Alberto Caniato-Christian Capacci.

 

 

Commenti

PUBBLICITA'