In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Motori

DAKAR 2020 - STAGE 5 ; 09 gennaio 2020

Andrea Schiumarini. Non si abbassa la guardia.

09/01/2020


DAKAR 2020 - STAGE 5 ; 09 gennaio 2020

 

Seguici su Facebook: MOTORI EMILIAROMAGNA

 

Primo assaggio di dune per la quinta tappa della Dakar 2020

Andrea Schiumarini ed Enrico Gaspari entrano nel vivo della gara senza abbassare la guardia.

 

Partenza da Al Ula per la quinta tappa con 353 chilometri di prova speciale. 

I piloti della Dakar sono entrati in un percorso che si è presentato come un vero e proprio esercizio di destrezza.

Oltre 150 chilometri di terreno prevalentemente sabbioso ha costretto ad essere estremamente vigili, anche a causa delle diverse sezioni rocciose. L’entrata negli altopiani di Jabal Sammar, ad un’altezza di quasi 1500 metri sul livello del mare, è stato il primo assaggio di dune di questa edizione saudita della Dakar.

 

 

“Abbiamo portato a casa anche questa quinta prova – racconta Andrea Schiumarini – ed il morale è alto. Finalmente le prime dune, di livello 1, alte e molto ripide. La prima parte della tappa di oggi si è presentata con piste sabbiose, a tratti veloci e con qualche piccola duna. A metà percorso delle rocce bianche si confondevano con la sabbia e non è stato facile destreggiarsi per evitarle. Negli ultimi 50 chilometri siamo entrati finalmente nel tratto con le dune, lunghe e con discese molto ripide. Abbiamo avuto una foratura ed uno stallonamento, risolto prontamente. Il motore si è surriscaldato diverse volte; abbastanza normale quando ci vogliono anche due chilometri di salita per passare una duna. C’è un problema con i freni che cercheremo di risolvere questa sera con i meccanici. Siamo entrati nel vivo della Dakar.”

 

 

 

Il bivacco per questa quinta giornata è situato nella città di Ha’il, conosciuta nel mondo del motorsport per un evento prestigioso, il Rally di Ha’il.

Il team romagnolo conquista il 53° posto in classifica generale Auto e il 10° posto in categoria T1 PROTO DIESEL AT 4X4.

 

TEAM 367 – ANDREA SCHIUMARINI – ENRICO GASPARI

CLASSIFICA STAGE 5

CATEGORIA AUTO – 51°

T1 PROTO DIESEL AT 4X4 – 9°

 

CLASSIFICA GENERALE

CATEGORIA AUTO – 53°  

T1 PROTO DIESEL AT 4X4 – 10°



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'