In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Motori

DAKAR 2020 -. STAGE 6 – 10 gennaio 2020

HA’IL > RIYADH . 477 km di SS + 353 Km di trasferimento

11/01/2020


DAKAR 2020 -. STAGE 6 – 10 gennaio 2020

 

 

Seguici su Facebook: MOTORI EMILIAROMAGNA

 

Sesta tappa in perfetto stile DAKAR: sabbia e dune.

Morale alto per Andrea Schiumarini ed Enrico Gaspari, nonostante il problema al motore che non ha permesso, ai due romagnoli, di dare il massimo alla guida del Mitsubishi Pajero WRC +.

Domani giornata di riposo per piloti ed auto.

 

Con la sesta tappa siamo entrati in perfetto stile Dakar, dove le dune e la sabbia hanno caratterizzato il percorso più lungo di questa edizione, con ben 830 chilometri.

I piloti della Dakar sono partiti molto presto questa mattina, e con temperature vicino allo zero, dal bivacco di Ha’il per affrontare una prova speciale di 477 chilometri, più 353 di trasferimento, su piste sabbiose e con le prime vere dune di livello 1 e 3.

 

 

Terreno congeniale ad Andrea Schiumarini, ma il problema di surriscaldamento del motore, che si era presentato già nella giornata di ieri, non ha permesso al pilota forlivese di esprimersi al meglio.

 

“Le dune di oggi erano favolose – racconta Andrea Schiumarini – ed è stato un vero peccato non dare il massimo. Il problema di surriscaldamento al motore ci ha frenato già dal primo di questi interminabili 477 chilometri di speciale. Per arrivare al traguardo della prova abbiamo viaggiato ad un quarto di acceleratore, fuori dalle tracce degli altri con tutti i rischi che ne conseguono e siamo stati costretti ad aspettare la notte per avere temperature più basse. Nonostante tutto mi sono divertito molto a guidare sulle dune, tutte di livello 1 ed una sola di livello 3. Il morale è alto comunque. Poteva andare meglio, ma il nostro obiettivo è arrivare. Domani giornata di riposo per noi e per il nostro Pajero, che sarà preso in consegna dalle sapienti mani dei meccanici di RTEAM per risolvere il problema al motore.”

 

 

Domani quindi Rest day nella città di Riyadh, per poi tornare in gara domenica 12 gennaio con la settimana prova di questa edizione 2020 della Dakar.  

 

TEAM 367 – ANDREA SCHIUMARINI – ENRICO GASPARI

CLASSIFICA STAGE 6

CATEGORIA AUTO – 58°

T1 PROTO DIESEL AT 4X4 – 9°

 

CLASSIFICA GENERALE

CATEGORIA AUTO – 55° 

T1 PROTO DIESEL AT 4X4 – 9°



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'