Web
    Analytics
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Futsal

Diego Moretti saluta il Montesicuro Tre colli

14/01/2021

 

 

Il Montesicuro Tre Colli saluta Diego Moretti. Il forte portiere lascia la società biancorossa, dove è cresciuto calcisticamente, per affrontare una nuova avventura nelle categorie superiori. Un’offerta irrinunciabile per Diego, che è uno di famiglia, e con l’avvallo della società si è concretizzato questo passaggio per l’estremo difensore che, finora, si era confermato come tra i più forti portieri del girone.

“E’ stata una scelta non facile – commenta Moretti – perché nonostante il salto di categoria qui ho trovato un gruppo fantastico ed una società incredibile che, nel momento in cui mi è arrivata questa proposta, mi è stata vicino ed ha capito l'importanza che aveva per me poter ancora dimostrare nella massima categoria quello che valgo. Quindi è stata per me una giornata triste, da una parte, perchè non è mai facile andar via da una squadra a metà anno e lasciare amici e persone con cui ho condiviso bellissime esperienze. Quindi c'è un po' di tristezza ma dall'altra c'è l'emozione e la voglia di dimostrare a 38 anni il mio valore. Il fatto che la società mi ha permesso di fare questa cosa per me è importante e le sarò sempre riconoscente perchè non è da tutti, invece ha fatto prevalere più il lato umano che quello sportivo e mi ha permesso di compiere una scelta che per me è fondamentale e ringrazio ancora il mio amico fraterno Momi e tutta la dirigenza”.

Da parte della dirigenza del Montesicuro Tre Colli un ringraziamento a Diego Moretti per la sua grande disponibilità. “La parte umana da parte mia prevale su quella sportiva – commenta il dg Massimiliano Trozzi – Ci siamo sentiti in dovere di lasciare andare Diego in serie A1 in una squadra come il Padova che è terzo in classifica, e quindi in lotta per lo scudetto, visto che non capita sempre come occasione. Abbiamo quindi liberato Diego senza alcun tipo di problema, anche se per noi è una perdita importante. Ora vedremo il da farsi, comunque ringrazio Diego per la professionalità dimostrata in ogni circostanza e per essersi messo a disposizione in maniera umile”.

Anche il ds Momi Marchegiani è sulla stessa lunghezza d'onda. “Diego è stato tutto il giorno a parlarmi di questa cosa – commenta Momi – e come me ne ha parlato, io gli ho detto che ci sono cose più importanti e che, a questa età, un'occasione come questa non se la poteva lasciare sfuggire. Per noi sarebbe stato un colpo molto duro perchè era un pilastro della nostra squadra e si era ambientato benissimo ma Diego mi ha chiesto che dovevo scegliere io e non ci ho pensato un attimo: in primis perchè si avvicina alla sua ragazza e poi perchè affronterà un campionato di serie A1 ed alla sua età sono occasioni da non perdere. Gli auguro buona fortuna e comunque tra noi c'è un rapporto stretto di amicizia e quindi saremo sempre in contatto”.

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Montesicuro Tre Colli

 

 

 

 

 

 

Commenti



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'