In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio | Calcio Femminile

Due Monti vs Reggiana 1-0

27/10/2014


Due Monti vs Reggiana 1-0

 

 

 

La Reggiana, ancora a secco di punti, perde 0-1 contro le venete del Due Monti. Anche questa volta le granata vengono punite dal cinismo avversario nonostante il dominio. Il calcio è anche questo. Non sempre la squadra che crea più occasioni vince, ma va detto che la palla bisogna buttarla dentro e questo la squadra di D’Astolfo non lo ha fatto. Le locali passano in vantaggio al 18’ grazie all’unica occasione da rete: sugli sviluppi di una punizione, in mischia, le locali trovano la zampata vincente. Le ospiti per tutto il periodo della gara hanno macinato gioco e creato occasioni a raffica, senza concretizzarle. Le emiliane escono dal “Settecolli’’ di Montegalda con zero punti e con tanto rammarico ma con la consapevolezza  di aver assediato le avversarie per 90 minuti.

 

 Mister D’Astolfo non si scompone: “Dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo, bisogna stare tranquilli. La squadra sta mostrando un ottimo calcio, dobbiamo essere lucidi sotto porta e buttarla dentro perchè poi alla fine la paghiamo. Ci sbloccheremo presto’’.

 

 

 

TABELLINO:

 

Due Monti: Paccagnella, Orso, Zanotto, Canella, Sambugaro, Pettenuzzo, Donà, Basso (85' Doglioso), Valente (55' Storti), Boscarello (93' Bertinato), Giazzi. A disp: Burnett, Bertinato, Storti, Doglioso, Rappo, Caneva. All. Mecenero.

 

Reggiana: Ierardi, Gobbi, Fragni, Marini, Poluzzi (22' Prati), Corradini, Halitjaha (71' Burani), Grenzi, Tardini, Castagneti (46' Orlandini), Spazzoli. A disp: Lugli, Prati, Orlandini, Burani, Boselli. All. D'Astolfo.

 

Reti: 18' Giazzi

 

Piero Silvetti

 

 

 

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'