In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley

Energia Fluida Cesena sabato a La Spezia

13/12/2019


Energia Fluida Cesena sabato a La Spezia

Matteo-Mazzotti


 

 Seguici su VOLLEY  EMILIAROMAGNA

 

Dopo aver incontrato in serie le prime tre della classe del campionato di serie B (girone D), l’Energia Fluida Cesena sabato vola a La Spezia, contro lo Zephyr Volley, quinti in classifica (inizio gara ore 17). Un’altra partita con una squadra di alto rango, dunque, che metterà alla prova i bianconeri.

Nella formazione ligure, reduce dalla vittoria 1-3 con Forlì, spicca l’opposto Sarpong, che nella scorsa stagione ha giocato in serie A2 a Lagonegro.

Dai cesenati, ancora privi degli indisponibili Nori e Barone, ci si aspetta una prova di personalità e un riscatto dopo le ultime strapazzate, pur se subite da squadre con ben altri obiettivi in classifica.

 

Dallo spogliatoio parla Matteo Mazzotti: «Sabato scorso contro Portomaggiore, senza dubbio una delle squadre più attrezzate del campionato, abbiamo sofferto la loro costanza in battuta e la loro solidità nella fase di muro-difesa. Il nostro cambiopalla ha singhiozzato, costringendoci a commettere parecchi errori. Sicuramente non sono queste le partite su cui recriminare anche perché sono convinto che abbiamo le potenzialità per mettere in difficoltà squadre superiori a noi, sia fisicamente che tecnicamente».

 

L’opposto bianconero introduce l’imminente trasferta: «Ci aspetta un’altra sfida in cui dovremo lottare e sfruttare al massimo i nostri punti di forza. L’obiettivo è ovviamente quello di strappare punti ai padroni di casa, fondamentali sia per avvicinarci alla zona salvezza sia per conquistare fiducia in vista del prossimo appuntamento casalingo con Perugia».

 

La classifica dopo l’ottavo turno (1a e 2a accedono ai playoff; le ultime 4 retrocedono in C): Portomaggiore 22; Arno Volley 21; Pallavolo Bologna 20; San Giustino 19; La Spezia 17; Perugia 15; Volley Forlì 13; Pontedera 11; 4 Torri Ferrara 9; San Marino 7; Volley Laghezza 6; Città di Castello, Energia Fluida Cesena 3; Monteluce Perugia 2.

 

Nella foto: l’opposto Matteo Mazzotti.

 

Volley Club Cesena

Ufficio stampa




Zephyr Volley La Spezia – Energia Fluida Cesena 3-1

Trasferta amara per l’Energia Fluida Cesena

15/12/2019


Zephyr Volley La Spezia – Energia Fluida Cesena 3-1

il capitano Luca Venturini impegnato in un attacco.


 

 

Seguici su VOLLEY  EMILIAROMAGNA

 

A La Spezia contro la quarta della classe, nella nona giornata del campionato di serie B, l’Energia Fluida Cesena ha sfiorato la possibilità di arrivare al tie break e guadagnare almeno un punto: la partita è finita 3-1 per i padroni di casa (25-19, 33-31, 19-25, 25-15).

 

Venturini e compagni sono scesi in campo concentrati e determinati, giocando un’ottima gara sotto tanti punti di vista. Se il primo set ha visto i liguri prendere il largo (25-19), i cesenati si sono rifatti nel secondo parziale giocando in maniera impeccabile. È proprio qui che bisogna leggere il rammarico di questa trasferta, laddove Cesena non è riuscita a sfruttare due set balls in contrattacco ed è dovuta arrendersi 33-31. Nonostante questa défaillance, nel terzo set i bianconeri non si sono spenti: hanno condotto il parziale con grande ritmo e caparbietà, dal principio alla fine 19-25. Sotto 2-1 ma con ancora tanta voglia di giocarsela, fatale è stato un piccolo passaggio a vuoto a inizio quarto set che ha dato fiducia e margine ai padroni di casa fino alla chiusura del match.

 

A livello di score, sono da segnalare le prestazioni dell’opposto Venturini (16), dello schiacciatore Maretti (15) e del centrale Bellomo (14).

 

Ora i cesenati sono scivolati in classifica al penultimo posto, a 6 lunghezze dalla salvezza.

Il prossimo turno, prima della sosta natalizia, vedrà i bianconeri tornare al Carisport e ospitare Perugia (sabato 21 dicembre ore 17.30).

 

La classifica dopo il nono turno (1a e 2a accedono ai playoff; le ultime 4 retrocedono in C): Portomaggiore 25; Pallavolo Bologna 22; Arno Volley 21; La Spezia 20; San Giustino 19; Perugia 17; Volley Forlì 14; Pontedera 11; 4 Torri Ferrara 10; Volley Laghezza 9; San Marino 7; Città di Castello, Energia Fluida Cesena 3; Monteluce Perugia 2.

 

Il tabellino

 

Zephyr Volley La Spezia – Energia Fluida Cesena 3-1

(25-19, 33-31, 19-25, 25-15)

 

ZEPHYR VOLLEY LA SPEZIA: Podestà 2, Sarpong 27, Benevelli 1, Biasotto 7, Comparoni 16, Fellini 8, Bottaini 13, Vignali (L1); n.e. Orsini, Vescovi, Pierro, Vergassola, Rossi. All. Marselli.

ENERGIA FLUIDA CESENA: Gherardi 1, Venturini 16, Grottoli 1, Nori 6, Aldini 10, Bellomo 14, Sirri 2, Mazzotti 3, Pieri (L1), Maretti 15, Muccioli; ne: Perini, Barone (L2), Nori. All. Forte.

 

Volley Club Cesena

Ufficio stampa



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'