In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Faenza calcio: un derby per il terzo test

10/08/2018


Faenza calcio: un derby per il terzo test

Fulvio Assirelli


A dieci dall’inizio della preparazione per il campionato di Eccellenza, il Faenza calcio scende in campo per la terza gara sabato 11 agosto a Castel Bolognese (ore 17) per affrontare lo Sparta, militante in Promozione, che schiera il fresco ex Matteo Piraccini.

 

La squadra biancoazzurra di mister Assirelli è reduce dal successo 3-2 con il San Pietro in Vincoli, altra compagine di Promozione, allenata da mister Agostino Vezzoli, già per diversi anni tecnico del Faenza,  con in rosa l’attaccante Matteo Marocchi, prelevato dal team manfredo.

 

Il Faenza è andato avanti 3-0 grazie alle reti del nuovo arrivato Malo, poi di Giacomo Lanzoni e infine di Salazar, quindi ha subìto la parziale rimonta dei biancoverdi padroni di casa firmata da Russomanno e Sula.

 

Sabato 18 agosto, match contro il Conselice sempre di Promozione e poi il 22 triangolare con Mezzolara (serie D, dell’ex Grazhdani) e Massa Lombarda (Eccellenza) a Sesto Imolese prima del debutto in  Coppa Italia che sarà mercoledì 29 agosto con la perdente della prima partita del gironcino composto anche da Castrocaro e Diegaro.

 

Sul calendario del campionato appena uscito, che vedrà il Faenza con 2 trasferte nelle prime 3 giornate (Corticella e Argentana e nel mezzo il debutto casalingo con il Cattolica), il mister Fulvio Assirelli dice: “Il girone B di Eccellenza si presenta al via con numerose novità: 4 neopromosse e 2 squadre che erano nell’altro raggruppamento. E’ calendario da scoprire, anche perché non è ancora chiaro quali siano valore e forza delle avversarie, cosa che si conoscerà cammin facendo. Senza dubbio sono squadre organizzate quelle salite. Sta a noi cercare nuove soluzioni tecniche e tattiche per raggiungere il nostro obiettivo che è di migliorarsi togliendoci qualche soddisfazione”.  

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'