In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Femminile Riccione, trasferta da non sottovalutare con il fanalino di coda Imolese

07/12/2019


Femminile Riccione, trasferta da non sottovalutare con il fanalino di coda Imolese

 

Domenica 8 Dicembre con fischio d’inizio della gara alle ore 14:30 va in scena al campo sportivo Romeo Galli di Imola, l’ottava giornata del girone C del campionato di terza categoria con il Riccione che farà visita al fanalino di coda Imolese.

Le romagnole, galvanizzate dal passaggio del turno in Coppa Italia ai danni del Chieti, sono terze in graduatoria con 15 punti, a due lunghezze dalla vetta, con una gara da recuperare con la Torres.

Le emiliane, invece, provenienti, dalla sconfitta per 3-1 sul campo dello Spezia, sono desolatamente ultime in classifica con un punto, conquistato con il pareggio casalingo per 2-2 ottenuto con la Jesina, unica squadra ad aver messo ko le biancoazzurre di mister Migani.

Di seguito le dichiarazioni di Sara Perone, 27 anni, centrocampista centrale, bandiera del Riccione : “La gara con l’Imolese è il classico incontro da non sottovalutare, da affrontare con il giusto atteggiamento; le nostre avversarie, pur essendo ultime in classifica, sono riuscite nel girone a fermare una buona squadra come la Jesina, unica compagine ad averci messo ko; occorre, pertanto, tenere alta la concentrazione, qualsiasi disattenzione potrebbe essere pagata cara; puntiamo dritte alla vittoria, siamo in un buon momento di forma, rinvigorite anche dal passaggio del turno in Coppa che ci permetterà di affrontare ad armi pari nei quarti di finale una squadra di primo livello come il Pontedera”.

 

Asd femminile Riccione, ufficio stampa

 

Seguici su EMILIAROMAGNAWOMEN




Imolese - Asd femminile Riccione 1-2

10/12/2019


Imolese - Asd femminile Riccione 1-2

 

 

marcatori : 8’ Polidori (Im), 10’ Marcattili (Ri), 57’ Antolini (Ri)

Imolese: (Fara, Manara, Cavarra, Guede (84’ Valuta), Finotello, Polidori, Iraci, Mozzillo, Nahi, Dubbioso (92’ Collina), Valenti)

Asd femminile Riccione: (Giorgi, Amaduzzi A. (77’ D’Aprile), Maccaferri (61’ Dominici), Gostoli, Rodriguez, Amaduzzi M. (70’ Barocci), Marcattili (91’ Sommella), Perone, Abouziane, Antolini, Russarollo (61’ Borico)

Ammonite : Dominici, Rodriguez

Un Riccione cinico e concreto porta a casa l’intera posta in palio, superando in rimonta l’Imolese nell’atteso derby romagnolo; gara in salita per le biancoazzurre che dopo aver subito la rete dello svantaggio, reagiscono bene giungendo al pareggio con Marcattili su punizione; nella ripresa la rete del vantaggio ad opera di Antolini che decreta la vittoria per 2-1; da applausi la prestazione dell’intera squadra con le gemelle Amaduzzi superlative con la loro concretezza e professionalità; nota di merito anche per la rientrante Russarollo, ferma ai box da un anno circa, a seguito di un lungo infortunio, autrice di una buona prestazione, brava nel dare il suo apporto nel momento in cui la gara si è incattivita e diventata agonistica, buttandosi nella mischia con coraggio e senza timore. 

La cronaca della gara

Al 2’ tiro fuori misura di Russarollo; al 5’ palo di Nashi; all’8’ Imolese in vantaggio con Polidori; al 10’ pareggio delle ospiti con Marcattili direttamente su calcio di punizione; al 15’ tiro di Amaduzzi M. ribattuto dalla difesa avversaria; al 24’ cross di Amaduzzi A. per la testa di Antolini che colpisce bene la sfera ma il portiere Farro devia in corner; al 27’ conclusione fuori misura di Abouziane; al 32’ tiro in porta di Antolini intercettato dal portiere avversario; un minuto dopo ci prova Gostoli senza esito; al 34’ conclusione di Antolini, ribattuta da una giocatrice avversaria; al 35’ miracolo di Fara su conclusione da fuori area di Russarollo; al 38’ tiro in porta di Finotello parato da Giorgi; al 39’ tiro di Marcattili per il Riccione; al 40’ conclusione di Russarollo ribattuta dalla difesa di casa; al 41’ tiro di Gostoli con la sfera che viene bloccata dall’estremo difensore ospite; al 46’ tiro fuori misura di Antolini con le squadre che vanno all’intervallo negli spogliatoi sul punteggio di 1-1. 

Nella ripresa al 47’ tiro di Valente senza esito; al 57’ raddoppio delle biancoazzurre con Antolini con una pregevole incursione centrale; al 70’ e’ la stessa calciatrice bolognese a provarci senza esito; al 73’ tiro in porta di Abouziane, parato dall’estremo difensore; al 73’ tiro fuori misura di Amaduzzi A; un minuto dopo stesso copione con la conclusione di Antolini; all’82’ tiro fuori misura di Borico; un minuto dopo ci prova Antolini; al 92’ tiro di Abouziane parato dal portiere avversario; dopo cinque minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità sancendo la preziosa vittoria per 2-1 del Riccione che sale a 18 punti in classifica mantenendo il terzo posto in classifica; domenica prossima è in programma la trasferta sul campo di la Spezia.

Di seguito le dichiarazioni di mister Filippo Migani : “Siamo andati subito sotto di una rete, le ragazze sono state brave a rimanere tranquille, le nostre avversarie mi sono sembrate un’ottima squadra al di là dell’inspiegabile ultimo posto in classifica; sono soddisfatto della prestazione delle ragazze che hanno saputo dare continuità ai risultati, ora ci tocca affrontare una lunga trasferta in Liguria prima di giocarci i tre scontri diretti al vertice con le squadre di alta classifica”.

 

 

Asd femminile Riccione, ufficio stampa

 

Seguici su EMILIAROMAGNAWOMEN

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'