In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Volley

Fenix vs Cartoceto 3-0 (25:21; 25:17; 25-16)

18/11/2019


Fenix vs Cartoceto 3-0 (25:21; 25:17; 25-16)

 

Fenix vs Cartoceto 3-0 (25:21; 25:17; 25-16)

FAENZA: Tomat 10, Casini 15, Melandri ne, Alberti 5, Gorini, Guardigli E., Guardigli L. 6, Grillini 6, Emiliani ne, Baravelli 7, Maines, Galetti (L1), Martelli (L2). All.: Serattini

CARTOCETO: Baki 3, Tallevi 11, Damiani 2, Montesi 2, Ansuini 5, Terenzi 5, Agricola 5, Cherchi 1, Fronzi, Cesarini, Valeri, Sacchi (L), Tinti, Spadoni. All.: Galli

Grande prestazione della Fenix che davanti al pubblico delle grandi occasioni, regola 3-0 il Cartoceto, rilanciandosi nella corsa play off. Le faentine entrano in campo con il giusto atteggiamento, non perdendo mai concentrazione nel combattuto primo set, vinto 25-21 grazie ad un allungo finale. Emozioni anche nel secondo fino a quando le padrone di casa vanno in fuga sul 16-10, gestendo poi il vantaggio fino al 25-17 finale. L’inerzia passa così nelle mani della Fenix, brava a comandare sempre i giochi in un terzo set a senso unico, vinto 25-16.

 

“Sono molto contento della reazione avuta dalla squadra dopo la sconfitta a Perugia – sottolinea coach Maurizio Serattini -. A dire la verità, non abbiamo giocato una buona pallavolo, ma le ragazze sono sempre state attente e lucide, brave nel colpire le avversarie al momento giusto. Fondamentale è stata anche la simbiosi avuta con il pubblico: lo caricavano noi e noi caricavamo loro, e il risultato è stato una partita positiva e divertente.

 

Adesso dobbiamo lavorare per arrivare pronti alla trasferta di domenica in casa della VTB Bologna (ore 18), formazione ricca di talento, con giocatrici nati dal 1990 al 2004 che hanno fatto parte della selezione dell’Emilia Roagna e alcune di loro sono state anche convocate nelle nazionali giovanili. Sarà un scontro diretto, perché siamo appaiate in classifica e dunque servirà una grande prestazione”.

 

Classifica: Jesi 14; Bleuline Forlì e Rimini 12; Ponte Felcino Perugia 11; Fenix e Bologna 9; Fermo 8; Faroplast Perugia 7; Corridonia 6; Cartoceto e Persiceto 5; Olimpia Teodora Ravenna 4; Ancona 2; Lugo 1.

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'