Web
    Analytics
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Basket | Professionisti | LNP

Fortitudo Bologna vs Leoness Brescia 86-75

Una grande Fortitudo piega Brescia. Arrivano due punti preziosi in ottica playoff

29/02/2016

Fortitudo Bologna vs Leoness Brescia 86-75

foto Valentino Orsini

Priva di Valerio Amoroso, infortunato, la Fortitudo sfida una delle squadre più solide della A2. Assenze da una parte, mentre dall'altra Diana può contare su Hollis. Il numero 96 di Brescia, in dubbio alla vigilia della sfida, è regolarmente in campo.

LA PARTITA ( 22-23; 45-45; 66-54; 86-75) - Brescia parte subito a zona, ma gli uomini di Boniciolli cominciano forte. 5-0 di parziale dopo 2' di gioco. Il vantaggio però dura poco ed è un controparziale di 0-7 a produrre il sorpasso degli ospiti. Come già accaduto in altre occasioni, sono Flowers e Daniel che provano a guidare l'attacco biancoblu, ma in fase offensiva arrivano troppe palle perse. Brescia le sfrutta al meglio e rimette un possesso di distanza con Alibegovic e Fernandez (12-15). Boniciolli non può far altro che chiamare timeout. L'uscita dal minuto è un botta e risposta a suon di triple. Dopo un canestro di Candi, ad Alibegovic risponde Flowers (17-18). Poi, è un'altra tripla a chiudere i primi 10' di gioco, un canestro che porta la firma di Quaglia per il 22-23. Nel secondo quarto arriva subito il sorpasso dei padroni di casa. A produrlo è ancora l'asse Flowers-Daniel, con quest'ultimo che fa grandi giocate anche in fase difensiva. È proprio un libero del lungo biancoblu a portare la gara sul 25-23. Anche questa volta il vantaggio dura poco e Brescia, a suon di triple, si riporta a più quattro (30-34). Decisive le giocate di Fernandez ed Hollis per il controsorpasso della squadra di Diana. La Effe però non molla e con Montano trova la tripla del meno uno: 35-36 e timeout Brescia. Dopo la gara con Treviso arriva la risposta che tutti si aspettavano dal numero 14 in maglia biancoblu: nove punti permettono ai suoi di giocare l'ultima azione sul più tre. Fernandez, però, annulla il vantaggio e manda le squadre a riposo sul 45-45.

Non cambia il protagonista in avvio di terzo quarto. È ancora Montano a rimettere un possesso di distanza. Al suo canestro seguono quelli di Candi e Raucci: 52-47 e timeout chiesto da Diana. Nel momento di massima difficoltà degli ospiti, è un canestro di Daniel a far toccare il più sei alla Effe. Più sei che si trasforma in più undici in un amen, grazie alla rottura prolungata di Brescia e alle grandi giocate della Effe in fase difensiva (60-49). Gli ospiti non segnano per più di 4' e sembrano la brutta copia della squadra ammirata nel primo tempo. A muovere il tabellone ci pensa un fallo e canestro di Hollis (62-52). In chiusura di terzo quarto la Fortitudo può beneficiare anche di un fallo tecnico. Montano sbaglia il libero, ma sugli sviluppi dell'azione successiva è Quaglia a trovare la via del canestro per il 66-54 che chiude il terzo quarto. Gli ultimi 10' di gioco si aprono con la tripla di Candi. Brescia ha anche l'opportunità di riaprirla, grazie ad un tecnico fischiato a Daniel sul 69-58. Nel momento in cui cerca di riavvicinarsi ai padroni di casa, complice lo 0-8 di parziale, è Candi a ricacciarla indietro. Sono due triple del numero 7 a riportare la doppia cifra di vantaggio: 75-65. La squadradi Diana però non vuol saperne di arrendersi e rientra anche a meno cinque a 4'32'' dalla fine. Come spesso è accaduto, è Flowers a togliere le castagne dal fuoco. Il numero 24 prima trova un piazzato dalla media, poi serve a Daniel l'assist per 80-70. Sono ancora loro due a chiudere il conto per l'86-75 finale.

LA CHIAVE – La rottura prolungata di Brescia nel terzo quarto. La squadra di Diana non ha trovato la via del canestro per più di 4' consentendo ai padroni di casa di produrre il break decisivo.

MVP – Flowers-Daniel.

TABELLINI – FORTITUDO ETERNEDILE: Daniel 15, Rovatti n.e., Quaglia 7, Candi 17, Campogrande n.e., Montano 14, Sorrentino, Raucci 8, Carraretto 3, Flowers 16, Italiano 6. All. Boniciolli

CENTRALE DEL LATTE BRESCIA: Passera 3, Fernandez 18, Cittadini 19, Bruttini 6, Alibegovic 9, Speronello n.e., Boli n.e., Mobio n.e., Totè n.e., Bushati 5, Hollis 15. All. Diana

1000cuorirossoblu.it

 

Commenti



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'