Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio

Francesco Fiorini (allenatore giovanili) ospite della scuola calcio FC Bologna

Pagina 1 di 1

29/06/2022

Francesco Fiorini (allenatore giovanili)  ospite  della  scuola  calcio FC  Bologna

Francesco Fiorini terzo da sx, con i responsabili della scuola calcio FC Bologna

 

Seguici su Facebook: EMILIAROMAGNA YOUNG

Nei giorni  scorsi  l’allenatore  di calcio  Francesco Fiorini, unitamente ai suoi ragazzi, ha fatto visita  al centro Pallavicini  di Bologna  ospite  dei responsabili della  scuola calcio   FC Bologna.

 

Fiorini  cosa  hanno detto  i ragazzi  ?

“Una   bella  esperienza per i   ragazzi     che attualmente alleno    gratuitamente  sfruttando le strutture messe a  disposizione dal Taverna calcio”.

 

Quali sono i ragazzi e da  dove provengono?

“Alcuni   ragazzi  mi    hanno seguito  dopo le  mie   dimissioni dal Real  San Clemente (giovanili) che   avevo  fondato in passato   con l’aiuto della Montefiorese nelle  persone di  Domenico  Guidi e Franco Marcucci.  Il  22.09.2021   ho dato le dimissioni  e 30 ragazzi  nati dal  2009 al 2011 mi  hanno  seguito.  Attualmente non  sono  affiliato a nessuna  societa’  ma alleno   i ragazzi gratuitamente a Taverna di Montecolombo,  ci tengo a  ringraziare il   Taverna  stesso”.

 

Contatti  con societa’  sono  in corso?

“Sono in  contatto  con alcune societa’ del circondario  ma non  ho deciso  nulla  se non ci sono programmi concreti. Il mio  sogno-continua Fiorini-  sarebbe quello di  fondare un settore  giovanile con Montescudo –Taverna-Montefiorese-Gemmano sfruttando gli impianti situati in  questi  paesi, ma  e’ difficile a  causa del  campanilismo, ci  stiamo  lavorando ”.

 

Fiorini  ha portato  i ragazzi  altre  volte in  visita a societa’ professionistiche e  dove ?

“Nell’arco degli anni  ho portato i ragazzi  in visita a Cesena,  Chiedo Verona, Juventus,  Empoli , Atalanta.  Sono pluri patentato  dal 1981  e faccio con  passione  questo mestiere di allenare i giovani”.

 

Giuseppe Del Bianco

Commenti

PUBBLICITA'