In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Futsal

Francesco Ghera ha nuovamente detto sì alla Mernap

Il tecnico ha rinnovato fino al 2021: «Il ripescaggio? Lo meritiamo, siamo già una squadra di serie C»

13/06/2020


Francesco Ghera ha nuovamente detto sì alla Mernap

 

 

Seguici su Facebook: FUTSAL EMILIAROMAGNA

 

 

 

 

La prima pietra del secondo anno di vita della Mernap Faenza è stata posata e si chiama Francesco Ghera. Il tecnico infatti, dopo un colloquio con il DS Federico Mazzoni, ha rinnovato il proprio impegno con la società faentina di calcio a cinque, firmando il prolungamento dell’accordo fino a Giugno 2021.

«E’ stata una formalità - ha ammesso l’allenatore nato a Roma -. Continua a convincermi l’entusiasmo che vedo in questo progetto. La sospensione legata al coronavirus non ci ha consentito di sparare tutte le cartucce a nostra disposizione ma l’amarezza è durata poco perché si è subito pensato a come ripartire. Questo testimonia la voglia di fare bene e il modo di pensare molto simile al mio».

Mister Ghera che guida la squadra rossonera dallo scorso 20 Novembre ha collezionato 7 vittorie, un pareggio e una sola sconfitta in campionato, frutto dei 70 gol fatti e degli appena 21 subiti. Numeri a cui si aggiungono le due vittorie conseguite in due gare di coppa emilia che avevano consentito ai manfredi di approdare alla fase finale del torneo poi interrotto.

Nei giorni scorsi la Mernap aveva valutato l’affascinante ipotesi di chiedere il ripescaggio, sulla quale però alcuni dirigenti avevano rimandato la discussione in attesa delle disposizioni federali.

E proprio sull’eventuale salto di categoria anche l’allenatore fresco di rinnovo ha espresso il proprio parere: «Non ruberemmo nulla a nessuno chiedendo il ripescaggio, questa squadra meriterebbe di essere in serie C, ma a prescindere da questo è una società di serie D che ha già un’organizzazione di livello superiore, una dirigenza molto coesa e preparata e con un percorso ben delineato per cui mi fa piacere farne parte in qualsiasi categoria, penso che sia la società giusta con la quale potersi togliere soddisfazioni anche personali».

 

La Mernap ha inoltre già provveduto a fare richiesta per le palestre al Comune di Faenza. E’ verosimile pensare che come lo scorso anno giocherà le proprie gare ufficiali nella palestra di Granarolo Faentino. Nel frattempo continuano gli incontri con lo staff tecnico e con i giocatori.

 

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'