In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Motori

GP d’Austria - Moto2: Vince Martin, ma il nuovo leader del mondiale è Marini

Di Antonio Russo

16/08/2020


GP d’Austria  - Moto2: Vince Martin, ma il nuovo leader del mondiale è Marini

foto Gianni Vanacore


 

 

 

Seguici su Facebook: MOTORI EMILIAROMAGNA

 

 

 

La vittoria del GP d’Austria in Moto2 è andata a Martin, ma a festeggiare ci pensa Luca Marini che ora è leader del Mondiale grazie al 2° posto di oggi.

 

 

 

Luca Marini è il nuovo leader del Mondiale Moto2, un risultato importante che arriva grazie alla grande costanza di rendimento mostrata sin qui dal fratello di Valentino Rossi che in Austria attacca quando deve e si accontenta alla fine di una seconda piazza che vale oro.

 

Gara spezzata a metà quella austriaca a causa del terribile incidente che ha visto protagonista l’altro sfidante per il titolo, Enea Bastianini e che è finito a terra con la propria moto che è stata poi colpita in pieno da parte di Syahrin. Fortunatamente il rider malese è cosciente e sta ricevendo in queste ore tutte le cure del caso.

 

Marini porta a casa la testa del Mondiale

Alla ripartenza Marini, che intanto era risalito sino alla terza piazza, si mette subito al secondo posto alle spalle di Martin. A metà di questa sorta di sprint race caduta anche per l’altro sfidante per il titolo, Nagashima.

 

A quel punto Marini non vuole più prendersi rischi e si accontenta della seconda posizione che gli vale per la prima volta quest’anno la testa della classifica iridata. A completare il podio, invece, ci pensa Schrotter. Solo 6° Bezzecchi che dopo aver fatto sognare nel primo scorcio di gara un doppio podio insieme al compagno di team Marini è calato nella seconda metà di gara.

 

Per effetto di tali risultati Marini è primo nella graduatoria iridata con 5 punti di vantaggio su Bastianini. Terzo, invece, Martin a meno 19 punti dall’italiano del VR46. Lo spagnolo grazie alla vittoria di oggi si candida seriamente anche lui nella corsa al titolo.

 

Moto2, l’ordine di arrivo

1    J. MARTIN    19:24.723

2    L. MARINI    +2.195

3    M. SCHROTTER    +4.782

4    S. LOWES    +7.249

5    X. VIERGE    +7.325

6    M. BEZZECCHI    +7.771

7    T. LUTHI    +9.405

8    A. FERNANDEZ    +9.598

9    A. CANET    +10.023

10    J. ROBERTS    +10.890

 

 

Fonte Tuttimotori web

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'