Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Hockey

Hockey prato Città del tricolore vs HC Bondeno 5-2

25/04/2021

Hockey prato Città del tricolore vs HC Bondeno 5-2

Reti: Ibanez, Capellini, Ruosi, Capellini, Corradini D.(CDT); Tartari, Tartari (B).

HOCKEY PRATO CITTA’ DEL TRICOLORE: Anwar, Bettuzzi, Bigi, Boiardi, Bonacini, Capellini, Caruso, Corradini D., Corradini N., Denti, Garrone, Gianolio Lopez, Ibanez, Panarotto, Pellegrini, Prandi, Ruosi, Sajid. All. Chaves. 

HC BONDENO: Bedani, Bergamini, Bosi, Calzolari A., Calzolari S., Caraballo, Cardenas, Coni, Costanzelli, Marcellini, Meloni, Merighi, Muzzioli, Nizzi, Pola, Rey Macias, Santini, Succi, Tartari. All. Pritoni.

Seguici su Facebook: HOCKEY EMILIAROMAGNA

 

Il derby di A1 maschile è dell’Hockey Prato Città del Tricolore. La formazione di Chaves gioca un primo quarto di alto livello che le permette di giocare la restante parte del match interno col Bondeno in pieno controllo, chiudendo definitivamente la pratica salvezza. L’avvio dei padroni di casa è roboante: dopo un corto non concretizzato, Ibanez riceve palla dopo una bella azione sulla destra e insacca l’1-0. Prandi, poco dopo, brucia la difesa avversaria in velocità ma non trova lo spiraglio per il raddoppio, che però è nell’aria: è lo stesso numero 11 a servire Capellini in area ed il compagno di reparto non fallisce. Nel secondo quarto è il giovane Ruosi a recitare da protagonista: stavolta è Capellini a travestirsi da assist man e ad ispirarlo dalla sinistra ed il tris è servito.

 

Dopo l’intervallo lungo Bondeno prova a rialzare la testa collezionando corti a raffica, ma senza concretizzarli: Capellini, però, è implacabile e si avventa come un falco su una respinta del portiere su tiro di David Corradini per la doppietta personale. Gli ospiti provano a riaprirla su corto trasformato da capitan Tartari, ma non c’è nemmeno il tempo di ripartire che la Tricolore fa cinquina: stavolta è Caruso a creare l’azione da rete, ma decisiva è una deviazione di David Corradini. Col punteggio ormai in ghiaccio è ancora Tartari ad accorciare le distanze, con un’azione fotocopia di quella che aveva portato al 4-1.

 

German Chaves a fine gara è soddisfatto ma non si accontenta: “Abbiamo subito due gol fotocopia e una partita del genere doveva finire con uno scarto più ampio. Dobbiamo essere più bravi a concretizzare e a fare le cose semplici” spiega il tecnico argentino della Città del Tricolore. 

 

Ufficio Stampa Hockey Prato Città del Tricolore

Commenti

PUBBLICITA'