In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Il “Vita”granarolo battuto dal Marradi ai calci di rigore

11/10/2018


Il “Vita”granarolo battuto dal Marradi ai calci di rigore

 

Dopo la sconfitta per 4 a 1 subita domenica scorsa 7 Ottobre sul terreno amico ad opera del Carpena, la squadra granarolese si è rituffata in Coppa Emilia incontrando in casa il Marradi.

La squadra marradese era giunta a Granarolo col dente avvelenato per la sconfitta subita sul proprio terreno per 1 a 0

nell’incontro d’andata e così subito in avvio di partita si proiettava in avanti alla ricerca del goal,ma la difesa granarolese si difendeva bene.

Al 7’ affondo della squadra ospite con Gamberi che dal limite dell’area calciava in porta con la palla altissima sopra la traversa.

Al 9’ erano i granarolesi che avevano una grossa occasione da goal con Randi che dal limite dell’area calciava verso la porta marradese con la palla che finiva a lato.

Man mano che i minuti passavano i marradesi si facevano più aggressivi, ma i padroni di casa giocando un’ottimo calcio riuscivano a tener testa agli avversari e così il primo tempo si concludeva con le due squadre ferme sullo 0 a 0.

L’avvio di secondo tempo era tutto di marca granarolese con i ragazzi di mister Turchi che si proiettavano spesso in avanti alla ricerca del goal.

Al 15’ gran occasione da goal dei granarolesi con Ferrini che lanciato a rete dal limite dell’area tirava in porta con la palla che finiva di poco a lato lambendo il palo alla sinistra del portiere.

Al 24’ ancora un’occasione da goal per il “Vita” con Assirelli che dal limite dell’area sparava in porta con sicura parata del portiere.

Al 34’ giungeva il goal dei Marradesi con Gamberi che su calcio d’angolo riceveva in area un perfetto pallone e di testa lo metteva in goal.

Dopo aver subito la beffa del goal il Granarolo si proiettava in avanti alla ricerca del pareggio e al 44’ aveva una grande occasione per pareggiare con Randi che di testa girava in porta col portiere marradese che riusciva a deviare in angolo.

La partita terminava con la vittoria del Marradi per 0 a 1, quindi per determinare la squadra che passava il turno era necessario ricorrere ai calci di rigore nei quali aveva la meglio il Marradi per 5 a 3.

Nonostante la sconfitta ai calci di rigore bisogna segnalre l’ottima partita dei granarolesi, che stanno crescendo a vista d’occhio mettendo in mostra un gran bel gioco e quindi sarà sicuramente protagonista nel proseguio del campionato

 

Marco Sandali

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'