In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Il Bakia Cesenatico conferma mister Benedetti e piazza subito due colpi

27/06/2020


Il Bakia Cesenatico conferma mister Benedetti e piazza subito due colpi

Faedi, Benedetti e Gazzoni


 

 

Seguici su Facebook: ROMAGNASPORT

 

 

La società di Cesenatico ha confermato alla guida tecnica mister Benedetti dopo l’ottimo campionato passato: il Bakia al momento dell’interruzione forzata dovuta al Covid-19 si trovava saldamente al comando a +12 dalla seconda e con un piede e mezzo in semifinale di Coppa in virtù della vittoria per 1-4 nell’andata dei Quarti di Finale contro l’Azzurra in quel di Punta Marina.

“Sono molto felice qui a Cesenatico” – esordisce Benedetti – “abbiamo cominciato un percorso importante l’estate scorsa, c’è la volontà di riportare Bakia Cesenatico dove merita, in categorie dove si possa poi dare “sfogo” al fiorente settore giovanile, io personalmente posso solo che ringraziare questa società che nella passata stagione ha dato fiducia a me e al mio staff nonostante fosse la mia prima esperienza come primo allenatore”

 

La società approfitta per comunicare che anche nella prossima stagione si affiderà come massaggiatore alle sapienti mani di Belletti Sesto e nelle prossime settimane contatterà i giocatori della rosa 2019, ma intanto il Direttore Generale Ronconi e il Direttore Sportivo Asllani non sono stati a guardare e hanno piazzato subito due importanti acquisti nel settore difensivo, si tratta di Forti Federico (gradito ritorno dopo aver svolto buona parte del settore giovanile nella società rivierasca ed aver militato tra Serie D e Promozione nellla Ribelle, nel Cervia e nel Del Duca) e Maroni Claudio (difensore esperto che proviene da ottimi campionati sia nelle file del Granata che in quelle del Pioppa, ultima società nella quale ha militato). F 

La società manterrà l’ossatura della scorsa stagione e, contenendo comunque i costi, rimane vigile sul mercato per cercare di trovare elementi che possano dare il loro contributo per poter svolgere un dignitoso campionato di prima categoria nella prossima stagione sportiva.

 



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'