Web
    Analytics
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Volley

Il Busa Foodlab apre il girone di ritorno con la Virtus Biella

Cattaneo: «Determinazione per la prossima gara»

26/02/2021

 

 

 Seguici su Facebook: VOLLEY  EMILIAROMAGNA

 

 

Si apre il girone di ritorno ed il Busa Foodlab è pronto a ritornare sul campo di casa per la sfida con Virtus Biella, in programma sabato 27 febbraio alle 17:30. Un appuntamento al quale le biancoblu arrivano con due vittorie al tiebreak all'attivo sulle cinque gare finora disputate per quattro punti complessivi.

Una graduatoria che ha assunto un significato diverso dopo lo stop alle retrocessioni imposto dalla FIPAV ormai due settimane fa ma che non per questo impone di abbassare l'attenzione e l'agonismo messi in campo. Elementi questi che non mancano di certo alla centrale Marina Cattaneo. «Il blocco delle retrocessioni sicuramente ci ha dato un po’ di serenità ma non per questo molleremo il colpo: l’obiettivo di fare bene e di migliorarsi comunque rimane - spiega Cattaneo - La sconfitta di sabato non ci ha abbattute perché sapevamo di andare a giocare contro la squadra più forte di questo microcampionato, si sono visti miglioramenti in alcuni fondamentali e questo sicuramente è un lato positivo».

Quella di sabato sarà la quarta partita per le biancoblu con Virtus Biella, un'avversaria che nelle precedenti occasioni non ha concesso nemmeno un punto a Scarabelli e compagne. «Contro Biella arriveremo comunque con la grinta di riscattarci, sia dalla sconfitta di Settimo sia dal risultato dell’andata - conclude la centrale del Busa Foodlab - Saremo sicuramente più preparate per incontrare la squadra e affrontare al meglio e con determinazione la gara». 

La partita sarà trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube del Consorzio MioVolley a partire dalle 17:20.

 

Busa Foodlab Gossolengo vs Prochimica Virtus Biella 1-3

La grinta non basta: Virtus Biella si impone per 3-1 sul Busa Foodlab

28/02/2021

 

 

BUSA FOODLAB GOSSOLENGO-PROCHIMICA VIRTUS BIELLA 1-3 (22-25; 13-25; 25-18; 22-25)

BUSA FOODLAB GOSSOLENGO: Trabucchi 2, Cobbah 18, Cattaneo 9, Caviati, Donida 8, Chinosi 17, Scarabelli, Sacchi, Traversoni (L). NE: Antola, Zambelli. All. Codeluppi-Falco

PROCHIMICA VIRTUS BIELLA: Mariottini 1, Mo 20, El Hajjam 10, Fragonas 9, Marzanati 10, Fornara 14, Graziola, Diego, Baratella (L). NE: Walther, Frascarolo, Mainini (L2). All. Colombo-Dettorre

 

Seguici su Facebook: VOLLEY  EMILIAROMAGNA

 

 

Il Busa Foodlab lotta, non demorde ma si arrende al quarto parziale di fronte ad un'avversaria che si conferma bestia nera per la prima squadra Miovolley ieri a ranghi ridotti a causa di numerose assenze. Non varia quindi la classifica delle biancoblu che restano a quattro punti in graduatoria nel girone A1.

Coach Codeluppi si ritrova costretto a varare un sestetto del tutto inedito: diagonale Trabucchi-Cobbah, Cattaneo e Caviati al centro, Donida e Chinosi bande con Traversoni libero.

La Virtus Biella parte forte con Mo e El Hajjam, il Busa Foodlab ferma il gioco sullo 0-4. Chinosi e Cobbah riportano sotto la squadra (9-11) con Donida a trovare il tredici pari. Le due formazioni si ritrovano a giocare punto a punto ma sono le ospiti a trovare l'allungo decisivo nel finale per il 22-25.

Il secondo parziale è senza dubbio quello meno combattuto: le piemontesi partono a tutta limitando gli errori e le iniziative del Busa Foodlab (10-14). Marzanati firma cinque ace consecutivi, le biancoblu faticano a riprendersi con il set a chiudersi sullo score di 13-25.

Le biancoblu si ritrovano sotto di due parziali ma il piglio del terzo set è decisamente diverso: Donida e Chinosi trovano il massimo vantaggio (10-5), coach Colombo chiama timeout ma è il Busa Foodlab a mantenere il controllo del gioco. Virtus Biella accorcia le distanze nel finale ma non basta: 25-18 e 1-2 nel conto set.

L'avvio del quarto parziale è decisamente equilibrato poi il muro di Fornara ed El Hajjam portano le piemontesi in avanti di tre punti (8-11). Coach Codeluppi mescola le carte inserendo Sacchi e Scarabelli (14-16) ed il Busa Foodlab si riporta sotto: alle biancoblu non bastano però le bordate di Chinosi, è Biella a chiudere definitivamente la contesa sul 22-25.

 

Commenti



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'