In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Futsal

Il Civitanova dream futsal inizia la sua avventura in campionato

04/10/2019


Il Civitanova dream futsal inizia la sua avventura in campionato

Cristina-Caciorgna


 

 

 

Il Civitanova Dream Futsal apre il campionato. Le ragazze di mister Giuliano Tiberi sono pronte per questa nuova avventura: dopo un precampionato ricco ed intenso, coronato anche con delle prestazioni interessanti in Coppa Divisione, le rossoblu aprono la nuova stagione con la "prima" di campionato davanti al pubblico amico. L'avversario di turno è il Femminile Virtus Romagna, già incontrato durante il precampionato, neopromossa guidata da Alessandra Imbriani lo scorso anno alla guida del Flaminia Fano. Un mix fra chi viene da una realtà regionale e chi ha già calcato le scene di A2 e A1, che riesce ad abbinare esperienza e qualità tecniche importanti. Un test subito interessante per valutare i progressi delle ragazze di mister Giuliano Tiberi che hanno ben figurato domenica scorsa contro il Futsal Femminile Cagliari in Coppa Divisione. "Domenica scorsa abbiamo giocato contro una squadra d'elite - commenta Cristina Caciorgna una delle nuove arrivate in casa Dream Futsal - e non abbiamo nè demeritato nè fatto brutta figura. Abbiamo dato il massimo ed è stato un bel test in vista della partita di domenica perchè incontreremo una delle compagini migliori della serie A2 di questo girone. Quindi sarà una bella partita". Cristina è un volto nuovo arrivato in estate dopo una lunga esperienza a Chiaravalle. "A Civitanova mi trovo molto bene con tutti, dirigenti, staff tecnico e compagne, ho avuto fin da subito una buona impressione. Dopo tanti di Chiaravalle ho voluto rimettermi alla prova ed ho accettato la proposta del Dream Futsal".

Fischio d'inizio domenica 6 ottobre alle ore 15.00 alla Tensostruttura di Santa Maria Apparente. 

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Civitanova Dream Futsal

 




Il Civitanova Dream Futsal non riesce a fermare la Virtus Romagna

08/10/2019


Il Civitanova Dream Futsal non riesce a fermare la Virtus Romagna

 

 

Il Civitanova Dream Futsal esce sconfitto nella prima di campionato. Di fronte al pubblico amico le ragazze di mister Giuliano Tiberi vengono battute a domicilio per 2-4 dal Virtus Romagna al termine di una sfida intensa e vivace. Contro una compagine che reciterà sicuramente un ruolo da protagonista nel campionato, le rossoblu non hanno affatto sfigurato, non riuscendo ad essere però costanti nel corso di tutto il match. Comunque segnali positivi per mister Tiberi in vista delle prossime sfide. Primo tempo in cui le due squadre iniziano contratte: il Dream Futsal non riesce a sfondare la retroguardia ospite mentre le gialloblu faticano a trovare continuità nel gioco ma quando ci riescono creano pericoli dalle parti di Fermani. All’8’ Marzo mette a segno la rete del vantaggio dopo una bella azione corale, mentre al 15’ è Dulbecco a siglare il raddoppio con una magia. Le ragazze di mister Tiberi non riescono ad essere incisive sotto porta e vanno al riposo lungo sullo 0-2. Ad avvio di ripresa le rossoblu iniziano ad aumentare il ritmo e al 5’ Giosuè batte Bagnolini con una conclusione da fuori. Le locali sembrano poter riaprire i giochi ma un minuto dopo è Berti a portare il punteggio sull’1-3 Il Dream Futsal non molla e Carciofi riapre i giochi dopo una bella azione personale. Tuttavia al 13’ Venturelli raccoglie la respinta di Fermani, prodigiosa su Mencaccini, e mette nel sacco il 2-4 con cui si chiude la sfida. “Ci è mancata un po’ di continuità e concretezza in questa partita – commenta mister Tiberi – che hanno permesso alle ospiti di vincere la gara. Sapevamo di queste difficoltà perché loro lotteranno per i vertici della classifica e metteranno in difficoltà molte squadre. Detto questo noi non siamo tanto distanti da loro come abbiamo dimostrato oggi e questo ci deve dare fiducia per il futuro”.

 

CIVITANOVA DREAM FUTSAL – VIRTUS ROMAGNA 2-4 (0-2 pt) 

 

CIVITANOVA DREAM FUTSAL: Fermani (gk), Romano (gk), Marani, Diaz, Caciorgna, Castelli, Ciccioli, Giosuè, Carciofi, Cremonesi All. Tiberi

VIRTUS ROMAGNA: Bagnolini (gk), Marzo, Battarra, Mancarella, Mencaccini, Dulbecco, D’Ippolito, Venturelli, Fusconi, Della Corte (gk), Berti, Falcioni All. Imbriani

Reti: 8’ pt Marzo, 15’ pt Dulbecco // 5’ st Giosuè, 6’ st Berti, 11’ st Carciofi, 13’ st Venturelli

Arbitri: Serfilippi – Ricci

 

Matteo Valeri

Ufficio Stampa Asd Civitanova Dream Futsal

 



Civitanova Draem Futsal vs Virtus Romagna 2-4

06/10/2019


Civitanova Draem Futsal vs Virtus Romagna 2-4

 

Inizia come meglio non potrebbe l’avventura della Virtus in questa sua prima esperienza in Serie A2: una vittoria convincente in trasferta contro un’avversaria di livello come il Civitanova Dream Futsal. Il match è divertente, giocato ad alti ritmi e particolarmente intenso, con entrambe le formazioni protagoniste di numerose occasioni e impegnate in un perpetuo botta e risposta. All’inizio, ovviamente, per la Virtus c’è un po’ di tensione nelle gambe, ma questa viene messa presto da parte per fare spazio alla voglia di stupire e di giocare a futsal.

La pressione del Civitanova, annessa alle piccole proporzioni del campo, crea spesso diversi problemi alle virtussine in fase di palleggio e di uscita del pallone. Ma la prestazione delle ragazze di Imbriani è stata comunque sia di alto livello e 3 punti conquistati così, in trasferta e alla prima di campionato, portano entusiasmo e positività. La bravura della Virtus si è vista soprattutto nelle due occasioni in cui il Civitanova è riuscito ad accorciare il risultato, cosa che non ha mai fatto disunire le romagnole, che invece si sono compattate con grande attenzione e con l’intenzione di proporre gioco. Tutto ciò ha evidenziato già da ora, alla prima giornata, un collettivo che sa lavorare insieme da squadra, sia difensivamente che offensivamente.

Mentre dal punto di vista offensivo, la Virtus sbaglia almeno 2/3 occasioni molto ghiotte, difensivamente c’è sempre molta concretezza, a fronte anche di qualche sbavatura dal punto di vista dell’ordine tattico. Anche il Civitanova, come la Virtus Romagna, meritava forse di segnare qualche gol in più, ma in generale c’è stata sempre una buona predisposizione difensiva da parte della squadra di Imbriani, anche individualmente e in quei momenti in cui le avversarie mostravano maggiore brillantezza.

Il primo tempo è maggiormente a tinte virtussine, difatti si chiude sul 2-0 con gol di Alessia Marzo e Fulvia Dulbecco. All’inizio della ripresa le padrone di casa accorciano immediatamente le distanze, ma dopo un po’ di sofferenza è Sara Berti a portare le sue sul momentaneo 3-1. La seconda frazione è molto divertente e scoppiettante. Il Civitanova prova a rifarsi sotto, accorciando nuovamente nel risultato, ma la Virtus riesce con merito nei minuti finali a portarsi sul 4-2 finale, grazie al gol liberatorio di Ilaria Venturelli. E così, fra i tanti segnali positivi che Imbriani ricava da questo test, c’è anche quello di aver portato a referto quattro giocatrici diverse: un segnale che la stessa coach virtussina ha salutato con soddisfazione a fine partita. Sapere di poter contare sin da subito su un collettivo forte, che mostra tanta determinazione in ogni calciatrice che scende sul parquet, è un punto di partenza che riconsegna positività in merito al lavoro che ancora c’è da fare.

Prossimo appuntamento domenica 13 ottobre, al Minipalazzetto di Cesena, alle ore 17, dove la Virtus Romagna affronterà la Dorica Torrette in un match che si preannuncia scintillante.

 

CIVITANOVA DREAM FUTSAL2

VIRTUS ROMAGNA4

 

CIVITANOVA: Fermani, Diaz, Castelli, Ciccioli, Giosuè, Caciorgna, Cremonesi, Marani, Carciofi, Persichini, Romano. All.: Tiberi.

VIRTUS: Battarra, Mancarella, Mencaccini, Dulbecco, Venturelli, Fusconi, Bagnolini, Berti, Falcioni, Marzo, Della Corte. All.: Imbriani.

ARBITRI: Serfilippi di Pesaro, Ricci di San Benedetto del Tronto. CRONO: Gigli di Macerata.

RETI VIRTUS: Marzo, Dulbecco, Berti, Venturelli.

 

Michelangelo Bachetti

Addetto stampa Femminile Virtus Romagna



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'