In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Calcio

Il CRER rafforza la collaborazione con gli arbitri

13/09/2020


Il CRER rafforza la collaborazione con gli arbitri

 

 

 

Seguici su Facebook: EMILIAROMAGNASPORT

 

 

Presso il Centro Malaguzzi a Reggio Emilia, in una location accogliente e spaziosa che ha permesso agevolmente il rispetto di tutte le disposizioni vigenti per limitare il contagio da Covid-19, si è tenuto il raduno regionale del CRA in ordine alle disposizioni tecniche pre campionati.

 

Il Presidente del CRER Paolo Braiati è stato accolto con tutti gli onori del caso dal Presidente del CRA Sergio Zuccolini e dai suoi collaboratori. Presenti anche l'ex arbitro di Serie A e oggi Responsabile del Settore Tecnico dell'AIA, Matteo Trefoloni, ed il Componente del Comitato Nazionale dell'AIA, Giancarlo Perinelli, oltre agli osservatori di tutte le categorie, a tutti i Presidenti delle Sezioni Provinciali dell'AIA e a novanta Arbitri delle categorie Eccellenza e Promozione (domani ne sono previsti altrettanti per la Prima Categoria).

 

Nell'occasione il Presidente Braiati ha ribadito concetti essenziali come la necessità del rispetto reciproco tra Arbitri e Società, spiegando poi che, assieme al Presidente Zuccolini è stata predisposta una sintesi del Protocollo Attuativo che si interfaccia perfettamente con il documento che il CRER sta preparando a favore delle Società, in modo da evitare interpretazioni difformi.

 

A corollario, il Consigliere Regionale Biagio Dragone, presente al raduno con il Presidente Braiati che ha ricevuto i complimenti dei presenti per il puntuale intervento, ha fornito con la consueta chiarezza indicazioni importanti di carattere tecnico sulla compilazione dei referti e sull'iter corretto da rispettare nella trasmissione degli stessi ai giudici sportivi.

 

 

Damiano Montanari

Ufficio Stampa e Comunicazione CRER FIGC LND



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati





PUBBLICITA'

PUBBLICITA'