Web Analytics Made Easy -
    StatCounter
  • Emilia Romagna Sport
  • Marche Sport

Calcio | Giovanili

Il resoconto delle gare della San Marino Academy

Gli U17 festeggiano il primo successo, week-end radioso anche per le due Primavera

Pagina 1 di 4

23/11/2021

Il resoconto delle gare della San Marino Academy

Seguici su SAN MARINO FOOTBALL

 

SETTORE FEMMINILE

Le ragazze della Primavera rialzano subito la testa dopo il k.o. in casa del Sassuolo, con l'effetto collaterale - per nulla sgradito - di salire da sole in vetta alla classifica del girone, complice il pareggio della Roma, che comunque ha una gara in meno rispetto alle Titane. La sesta vittoria in campionato, in casa contro il Napoli, matura interamente nella ripresa: nel primo tempo le partenopee resistono alla pressione delle ragazze di Urbinati aggrappandosi anche al proprio portiere Giordano, monumentale in almeno un paio di circostanze. In casa biancoazzurra, tanto gioco ma poco cinismo. Così si arriva all'intervallo sullo 0-0. Nella ripresa le padrone di casa proseguono sullo stesso copione e al 67' sbloccano la sfida col mancino potente e preciso di Martina Piazza, al rientro dopo il grave infortunio patito nella scorsa stagione, e aggregata alle ragazze della Primavera proprio per riprendere confidenza con il campo prima di tornare pienamente a disposizione della Prima Squadra. Anche Berveglieri vuole iscriversi al tabellino di giornata; la bomber cerca spesso la soluzione dalla distanza, trovando gloria al tramonto del match, grazie anche ad una magistrale azione personale di Modesti sull'out di sinistra; la palla, crossata dalla numero 4, giunge a Grandoni, che l'appoggia orizzontalmente per Berveglieri, il cui piazzato di prima intenzione bacia la parte bassa della traversa - esattamente all'altezza del 'sette' - prima di insaccarsi alle spalle di un'incolpevole Giordano. Rinviata il derby delle Under15 con il Cesena, mentre sono scese regolarmente in campo le ragazze dell'Under 17, bloccate sul 2-2 in casa del Piacenza. Per le Titane, a segno Sara Giannotti e Marianna Buldrini Pasquini. 

 

SETTORE MASCHILE

Campionati nazionali

Se la Primavera femminile si impone 2-0, quella maschile non è da meno. I ragazzi di Cancelli festeggiano la seconda vittoria in campionato a spese del Fiorenzuola, che viene colpito una prima volta da Lazzari a metà primo tempo e una seconda volta da Gasperoni a ripresa inoltrata. Per i Titani, che sabato hanno completato il percorso nel girone di andata, si tratta del primo hurrà casalingo. Successo numero uno in assoluto, invece, per gli Under 17, che a Dogana battono e scavalcano in classifica la Fermana: anche qui è un 2-0 il risultato di fine gara, scritto dagli acuti di Valli Casadei e Sensoli. Non va altrettanto bene agli Under 15, sempre opposti alla Fermana, che si impone 2-1. Marchigiani in avanti 2-0 con la doppietta di Diego Torricini, prima che Cobo riporti sotto l'Academy senza però dare il 'la' ad un'effettiva rimonta biancoazzurra. Pagano dazio ad una formazione marchigiana con il medesimo risultato anche gli Under 16, che a differenza delle altre formazioni 'nazionali' giocavano fuori casa. L'Ancona Matelica passa in apertura di incontro con Atzori; poi i ragazzi di Leoni trovano il pareggio al 69' con Cervellini, ma i padroni di casa impiegano un amen per riportarsi in avanti: stavolta colpisce Girolimini, per quello che sarà anche il risultato finale. 

 

Campionati regionali e provinciali

Gara pirotecnica ma dal verdetto amaro quella degli Allievi Provinciali, sconfitti a domicilio 4-3 dalla FYA Riccione dopo una rimonta ai limiti del clamoroso. Nel primo tempo i rivieraschi si portano sul 3-0, effetto della doppietta di Riccardo e della rete di Donati. Ma al rientro dagli spogliatoi i ragazzi di Zanotti hanno tutto un altro spirito, tanto che riescono nell'impresa di ricucire tutto il margine grazie agli acuti di Borgia e Ciacci, quest'ultimo a segno due volte. Purtroppo per i giovani Titani, però, l'ultima parola è della FYA, che colpisce per la quarta e ultima volta al 70', con Ronci. Senza punti anche il fine settimana degli Under 14 a nove, che registrano un rotondo 6-1 da parte della Promosport, in gol tre volte con Malpassi e una con Falcinelli, per un ampio vantaggio di prima frazione parzialmente 'sporcato' dall'acuto di Baldazzi. Non ci sarà però rimonta da parte dei ragazzi di Baschetti, costretti anzi ad incassare altre due reti, a firma di Jacopo Bacchini e Masinjy. Con il medesimo risultato gli Under 14 Professionisti cedono in casa del Bologna, avanti 3-0 nel primo tempo grazie ai centri di Groza su rigore, di Rondinelli e di Zampardi. Nella ripresa i felsinei riprendono lo spartito andando ancora a segno con Pantaleoni, prima che Montali accorci le distanze ma solo provvisoriamente, dato che dopo il gol sammarinese arriveranno altri due acuti rossoblù firmati da Rosa e D'Alessandro. 

Più contenuto il passivo dell'altra formazione "Pro", quella degli Under 13, che facevano gli onori di casa nei confronti del Sassuolo. Gli emiliani fanno propria la prima frazione di gioco (2-0) così come la terza (3-0), mentre nessun gol viene segnato, né da una parte né dall'altra, nel secondo tempo. L'Academy sorride nella prova degli shootout, vinti dai ragazzi di Mastini con il punteggio di 22-21. Alla fine, il verdetto recita 3-2 Sassuolo. Dopo due sconfitte ed un pareggio tornano alla vittoria i Giovanissimi Provinciali, che si impongono largamente sull'Alta Valconca nell'impegno casalingo della domenica mattina. I ragazzi di Piselli sbloccano l'incontro dopo 4' con Burioni, che poi si ripete prima che gli ospiti trovino l'acuto del 2-1 con Asenov. Nella ripresa l'Academy torna a premere e a segnare: Casali, Burioni e Ugolini su rigore si incaricano di scrivere il 5-1 finale. È 2-2 fra Polisportiva Stella e San Marino Academy "B" per quel che riguarda il campionato Provinciale Under 13. I più giovani fra i Titani, impegnati fuori casa, vincono la prima frazione (2-0) con reti di Biordi e Bartoli, salvo arrendersi di misura (1-0) nella seconda; nella terza e ultima, ancora Academy vincente (3-0) con la doppietta di Biordi e la rete di Giorgetti. Tuttavia la Stella si impone nella prova degli shootout (15-10), e così il match termina in perfetta parità. Infine l'altra formazione iscritta al medesimo campionato, la San Marino Academy "A", deputata a fare gli onori di casa nei confronti della Polisportiva Garden. A Montegiardino gli ospiti si impongono nel primo (1-0) e nel terzo tempo (5-1, rete biancoazzurra di Selva), mentre va ai padroni di casa la seconda frazione, che termina 2-0 con centri di Selva e Gatti. La Polisportiva si prende però anche gli shootout (26-23), chiudendo così la giornata con il punteggio complessivo di 3-1.

 

SETTORE FUTSAL

Senza punti il fine settimana delle due formazioni di futsal, impegnate entrambe in trasferta. È un autentico fiume di gol quello che scorre a Parma, dove il Due G si impone 8-5. Eppure l'Academy dà battaglia ai padroni di casa emiliani per larga parte della sfida, cedendo solo nella parte conclusiva. Matteo Billi è il grande protagonista tra le file di Matteo Selva: è lui a portare in vantaggio la formazione biancoazzurra ed è sempre lui a pareggiare i conti dopo il ribaltone firmato da Nasini, autore a sua volta di una doppietta. Poi è Marzi a regalare ai parmensi il secondo vantaggio di giornata, ancora una volta annullato da Billi prima della sirena di metà frazione. Billi che farà poker personale in apertura di secondo tempo e che verrà raggiunto da Cavalli di lì a poco, dopo il momentaneo pareggio casalingo a firma di Marzi e l'espulsione del portiere biancoazzurro Cecchetti. Il 4-5 non scoraggia il Due G Futsal Parma, anzi addirittura imperioso nella risposta. Nasini e Marzi riportano i padroni di casa avanti, prima che Mora Lopez ed infine lo stesso Marzi - che chiude con un poker personale come Billi - diano alla sfida una direzione netta e stavolta priva di ulteriori ribaltoni. 

Meno gol ma un passivo di tre reti anche per quel che riguarda le Titane, impegnate nella seconda trasferta consecutiva, stavolta in casa del VIP Tombolo, divenuta capolista unica del Girone A proprio a seguito dei risultati del fine settimana. È buona la tenuta delle Titane nei confronti della squadra che si presentava con un biglietto da visita di tre vittorie in quattro gare. Le venete trovano il vantaggio e il raddoppio soltanto nel finale di prima frazione, in entrambi i casi con Valente. Quest'ultima si ripete anche in avvio di ripresa, per un 3-0 che non muterà più e che spedisce le padrone di casa in vetta, mentre l'Academy è costretta a registrare il sorpasso del Top Five, vincente nei confronti del Città di Thiene.  

________________________________________

Commenti

PUBBLICITA'