In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Futsal | Dilettanti | Serie C1

Imolese Calcio 1919 - A.S.D. Aposa F.C.D. 3 - 3 (p.t. 1 - 1)

11/11/2014


Imolese Calcio 1919 - A.S.D. Aposa F.C.D.  3 - 3 (p.t. 1 - 1)

Michele Giagnorio


 
Mordano – Ospite di oggi a Mordano è l’Aposa e l’Imolese Calcio 1919 è chiamata al riscatto per dimostrare che la sconfitta di sabato scorso contro il Rimini è già alle spalle. Fin dai primi minuti di gioco si può notare che i bolognesi non sono gli stessi affrontati in coppa, con gioco pulito e velocità di manovra riescono a mettere sotto pressione la difesa rossoblù. Ma sono proprio i padroni di casa ad avere la prima occasione della giornata, al secondo minuto è Vittozzi, su passaggio di Longari a scaldare le mani di Meliadò. Un minuto dopo è invece Albertazzi a rendersi protagonista di una provvidenziale parata su tiro da lontano di Stanghellini. Al quinto è nuovamente l’estremo difensore imolese a chiudere la porta agli avversari deviando in angolo una veloce triangolazione tra Dune e Marzola. Il risultato si sblocca al diciannovesimo: calcio d’angolo per l’Aposa, Improta batte veloce per Sernesi a centro area, il numero 10 anticipa Beltrandi e realizza. L’Imolese cerca una reazione e alza il ritmo, arrivando al pareggio al ventiseiesimo: Giagnorio in contropiede sulla sinistra, arrivato al limite dell’area calcia preciso e potente sul secondo palo lasciando Meliadò fermo. Passano appena due minuti e Giagnorio viene atterrato in area, l’arbitro assegna il rigore e sul dischetto di presenta capitan Longari che angola molto il tiro e la palla finisce fuori di un soffio. Il primo tempo si conclude quindi in parità, condizione che non rimarrà a lungo, infatti al quinto minuto della ripresa c’è il nuovo vantaggio ospite: Sernesi serve Improta sulla destra, il numero 11 si porta avanti la palla e tira centrando il gol del vantaggio. L’Imolese non si scompone e continua a costruire gioco e a difendere con intensità, conquistando il pareggio al 18, sempre con Giagnorio che al limite dell’area avversaria stoppa di petto, si gira a e tira al volo. Questo risultato non si mantiene per molto, appena il tempo di riprendere il gioco che, su calcio d’angolo, l’Aposa si porta nuovamente in vantaggio grazie al gol di Dallapè. Gli imolese cercano nuovamente il pareggio e mister Battilani gioca la carta dell’uomo in più. Allo scadere dei tempi di recupero Longari tira sul secondo palo dove c’è Vittozzi ben piazzato, che in due tempi riesce a realizzare il gol del pareggio e a chiudere la partita. L’Imolese non si è mai arresa ed ha guadagnato questo punto prezioso lottando con le unghie e con i denti. Prossimo incontro sabato 16, a Castelbolognese ore 18:30, contro Futsal Castello.

 

Imolese Calcio 1919
Albertazzi Luca, Impagnatiello Pasquale, Vittozzi Francesco, Pasini Riccardo, Dari Giacomo, Tabanelli Nicholas, Beltrandi Mattia, Longari Giorgio (cap), Giagnorio Michele, Bellosi Andrea, Marcattili Giacomo, Aprili Matteo
All. Battilani Stefano

A.S.D. Aposa F.C.D.
Meliadó Giuseppe (cap), Dellapé Hernan, Marzola Alex, Bellucci Alan, Stanghellini Nicoló, Sernesi Marco, Improta Edoardo, Marchi Luca, Maltinti Simone, Dune Thanas, Righi Matteo, Fantini Filippo
All. Iattoni Wainer

Reti
19'p.t. Sernesi (Aposa), 26'p.t. Giagnorio (1919), 5' s.t. Improta (Aposa), 18' s.t. Giagnorio (1919), 18' s.t. Dellapé (Aposa), 32' s.t. Vittozzi (1919)

Ammoniti
16' p.t. Righi (Aposa), 24' p.t. Dari (1919), 22' s.t. Dellapé (Aposa), 28' s.t. Giagnorio (1919)

Ufficio Stampa
Imolese Calcio 1919 SSDaRL
Settore Calcio a 5



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'