In questo sito utilizziamo cookies propri e di terze parti per migliorare la navigazione e poter offrire contenuti e messaggi pubblicitari personalizzati. Continuando la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra (Informativa). Nelle impostazioni del tuo browser puoi modificare le opzioni di utilizzo dei cookie.


Futsal | Dilettanti | Serie C1

Imolese Calcio 1919 – Olimpia Regium 0-1

16/12/2014


Imolese Calcio 1919 – Olimpia Regium 0-1

Mordano – Nella penultima giornata del girone d’andata l’Imolese Calcio 1919 ospita la prima della classe, l’Olimpia Regium che, prima delle ultime due giornate, era a punteggio pieno e, nonostante i due passi falsi, comanda ancora la classifica. Sicuramente l’impegno non è dei più facili ma, sin dai primi minuti, l’Imolese dimostra di non avere timori reverenziali nei confronti degli ospiti. Al quarto c’è la prima occasione per i padroni di casa: Righini, al suo esordio con la maglia dell’Imolese, rinvia lungo verso Tasca lanciato sulla fascia destra, il numero 5 rossoblù tira di prima intenzione verso il secondo palo, dove l’accorrente Marcattili calcia in porta, ma il tiro è debole e facile preda di Zaccone. Passa meno di un minuto ed è nuovamente l’Imolese a rendersi pericolosa, questa volta con Dari che, grazie ad una triangolazione con Tasca, si trova a tu per tu con l’estremo difensore ospite che è bravo a chiudergli la porta. L’Olimpia Regium prova a scardinare la difesa Imolese, ma gli uomini di Battilani non si lasciano impressionare e tengono testa a tutti i tentativi offensivi degli ospiti. Al quattordicesimo dopo una buona chiusura difensiva, Zanoni parte in contropiede e arrivato al limite dell’area tira ma non inquadra la porta. Dalla rimessa dal fondo ospite nasce l’azione del gol: Zanoni devia una palla destinata a Miura ma Saccani la recupera a centrocampo e serve proprio Miura sulla fascia sinistra, questi vede Halitjaha completamente solo che, al limite dell’area tira e supera Righini in uscita. L’Imolese non si lascia abbattere dallo svantaggio e continua a giocare, nonostante la difesa dell’Olimpia Regium si sia fatta più decisa. Al ventesimo Marcattili nega la possibilità del raddoppio a Beatrice, deviando sulla riga di porta il tiro del numero 8 ospite. Quando mancano due minuti alla fine del primo tempo i padroni di casa si trovano per almeno tre volte nella possibilità di riaprire la partita. Prima Velitti, dalla sinistra tira in porta e Zaccone devia in angolo, batte Dari nuovamente per Velitti, ancora l’estremo difensore ospite riesce a togliere la palla dal primo palo, la deviazione arriva sui piedi di Halitjaha che rinvia, ma Tasca intercetta sulla trequarti, avanza e tira centrale dove c’è Dari davanti alla porta pronto a depositare in rete, ma ancora Zaccone para e nega il pareggio ai padroni di casa. Dai primi minuti della ripresa si vede che le due squadre sono in assoluto equilibrio, azioni veloci da entrambe le parti ma conclusioni poco pericolose. Al sesto arriva il primo vero pericolo per i padroni di casa: dopo un’azione prolungata al limite dell’area imolese, Miura passa a Halitjaha sulla destra che immediatamente lo serve calciando a centro area, il numero 10 ospite riesce ad agganciare ma la sua conclusione finisce di poco fuori. Passa un minuto ed è l’Imolese a rendersi pericolosa: una prolungata azione tra Velitti e Ferrara, alla sua prima partita in C1, porta quest’ultimo al tiro, avendo prima superato due avversari, costringendo Zaccone a rifugiarsi in angolo. Di seguito sarà poi Righini a mettersi in mostra con due parate provvidenziali, prima su Saccani e poi su De Freitas. Al diciannovesimo nuova occasione per l’Imolese: Mantosia per Zanoni appostato al limite dell’area, il numero 11 rossoblù chiude il triangolo ma la conclusione del numero 2 imolese viene deviata sulla sinistra, dove arriva Impagnatiello che tira, l’estremo difensore ospite è pronto a parare. Ancora i due portieri in evidenza, prima Righini in doppia parata nega la gioia del gol a Halitjaha, poi è Zaccone a negare il gol a Velitti, deviando in angolo il suo tiro diretto al sette. L’Imolese si riversa in attacco alla ricerca del meritato pareggio, ma ogni tentativo si infrange sulla difesa ospite e si conclude così l’incontro. Sicuramente un’ottima prestazione quella degli uomini di Battilani, si è visto un bel gioco, veloce e preciso, grinta e determinazione dal primo all’ultimo minuto. Da segnalare l’eccellente esordio di Giacomo Ferrara, classe 1998 e frutto della squadra Juniores, che ha dimostrato grandi doti tecniche e una spiccata personalità. Prossimo impegno sabato 20, a Mordano ore 15, contro il Futsal Club Castello, per la quinta giornata di coppa.

Imolese Calcio 1919
Andrea Righini, Mantosia Fabio, Impagnatiello Pasquale, Vittozzi Francesco, Tasca Giuseppe, Dari Giacomo, Longari Giorgio (cap), Zanoni Carlo, Velitti Davide, Ferrara Giacomo, Marcattili Giacomo, Aprili Matteo
All. Battilani Stefano

Olimpia Regium
Macchioni Davide, Del Giudice Francesco (cap), Merola Alessio, Caroli Davide, Beatrice Gabriele, Miura Keisuke, Saccani Patrik, De Freitas Nielson, Congiu Alex, Aliu Roberto, Jalitjaha Valtin, Zaccone Giuseppe
All. Ruggiero Salvatore

Reti
15’ p.t. Halitjaha (Olimpia)

Ammoniti
8’ p.t. Beatrice (Olimpia), 24’ p.t. Impagnatiello (1919)

Ufficio Stampa
Imolese Calcio 1919 SSDaRL
Settore Calcio a 5



Vuoi commentare questa notizia ? Effettua il login o registrati



PUBBLICITA'

PUBBLICITA'